Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è mar 17 ott 2017, 8:47

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: dom 29 mag 2016, 21:10 
Non connesso
Smanettone
Smanettone
Avatar utente

Iscritto il: lun 3 nov 2014, 11:11
Messaggi: 173
Località: Bari
Età: 28

Località: Bari
Salve a tutti, vi pongo un semplice quesito a cui saprete rispondere di certo senza patemi.
Vorrei sapere se tirando il grilletto è preferibile applicare una leggera e costante pressione in modo da arrivare allo sparo e quasi sorprendersi dello stesso oppure, al contrario, arrivare a fine precorsa e applicare un colpo più netto quando il centro del reticolo si allinea col bersaglio.
La risposta credo sia la prima opzione, almeno da quanto ho letto fin'ora; fra poco potrò testare io stesso la teoria, non l'ho ancora fatto per questione di tempo.
Da poco felice possessore di kalibrgun cricket ho infatti eseguito ancora poche prove, peraltro in appoggio precario, solo anteriore. In questo stato il reticolo pare piuttosto mobile e la tentazione di dare un piccolo strappo nel momento più opportuno è forte. Vorrei quindi avere conferma che la strada giusta è non cadere in tentazione ma pazientare cercando la stabilità.
Grazie a tutti :cheers: :cheers:

_________________
"Viviamo in un'epoca molto ingenua; per esempio, la gente compra prodotti la cui eccellenza è vantata dalle stesse persone che li vendono" J.L.Borges


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: lun 30 mag 2016, 11:47 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro

Iscritto il: dom 27 dic 2009, 10:12
Messaggi: 1613
Località: (isola del liri) -- (FR) Nik " el zorro
Età: 60

Le mie Armi..................: Diana f21to5- diana f21 custom ft- norconia p1 custom ft- fwb p70 full-diana52 full- beretta cal24-
Ciao ,lo scatto e la sua regolazione è un fattore assolutamente personale-
lo devi "sentire"-
Io opto sempre per la 2° ipotesi che hai descritto,ovviamente con dei distinguo, nel senso che a fine primo tempo devi appena percepire quando c'è lo sgancio, ma non devi forzare ne strappare-
Nella tua prima ipotesi non vedo come faresti a percepire l'esatto momento dello sgancio quindi ti troveresti si con uno scatto leggero ,ma assolutamente imprevedibile,comunque questa tua prima ipotesi viene utilizzata di più quando si ha a che fare con carabine a molla-


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: lun 30 mag 2016, 18:54 
Non connesso
Smanettone
Smanettone
Avatar utente

Iscritto il: lun 3 nov 2014, 11:11
Messaggi: 173
Località: Bari
Età: 28

Località: Bari
Il grilletto è rimasto come da setting originale. Una precorsa breve ed un secondo tempo netto non troppo morbido. Probabilmente lo alleggerirò in futuro; il punto è che tiro cercando di applicare una forza costante e quindi, per quanto possibile, di sorprendermi dello sparo

_________________
"Viviamo in un'epoca molto ingenua; per esempio, la gente compra prodotti la cui eccellenza è vantata dalle stesse persone che li vendono" J.L.Borges


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: lun 30 mag 2016, 20:16 
Connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 3669
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
Non credo che la tecnica di tiro relativa alla pressione sul grilletto sia qualcosa di "personale" ci sono milioni di scritti in proposito e sostanzialmente convergono nelle scelte, mi spiego meglio:
Se dobbiamo fare una gara di Bench Rest (anche contro noi stessi alla magari solo alla ricerca della miglior precisione) lo scatto dovra' necessariamente essere il piu' leggero possibile per evitare di introdurre movimenti indesiderati alla carabina, e questo vale per ogni tecnica di tiro in appoggio, inspirare profondamente, espirare meta' aria dai polmoni (fase rilassante), iniziare a tirare lentamente il grilletto non appena va esaurito il I tempo e il colpo non ci sorprende.
Se invece partecipate ad una gara di tiro dinamico è richiesta l'acquisizione immediata del bersaglio con opportuni allenamenti e nel caso di tiro con armi corte o lunghe viene a mancare la pura meditazione sull'azione di pressione del grilletto viste le fasi concitate del tiro.
Tiro lento mirato con pistola o fucile all'imbracciata: in questo caso bisogna (sempre essere allenati...) concentrarsi sul bersaglio e una volta annullato il I tempo ove presente essere pronti a tirare con rapidita' nel momento in cui l'arma con le sue oscillazioni passa sul centro del bersaglio (o piu' vicino possibile) va da se' che uno scatto duro in questo caso non aiuta perche' la pressione eccessiva del dito amplificherebbe il movimento dell'arma spingendoci fuori bersaglio, ma neanche uno scatto troppo leggero sarebbe di aiuto perche' potrebbe indurre dei tiri al momento non voluto.
Come si vede non esiste una tecnica univoca ma una tecnica da adattare alle discipline di tiro e da affinare parallelamente al grado di allenamento posseduto.
Ciao.

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: mar 31 mag 2016, 10:39 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro

Iscritto il: dom 27 dic 2009, 10:12
Messaggi: 1613
Località: (isola del liri) -- (FR) Nik " el zorro
Età: 60

Le mie Armi..................: Diana f21to5- diana f21 custom ft- norconia p1 custom ft- fwb p70 full-diana52 full- beretta cal24-
Prima non ho specificato, io mi riferivo alla specialità del field target , dove appunto la regolazione dello scatto è assolutamente personale, ovvio che poi in altre discipline la cosa cambia- Giancarlo diceva che"il reticolo pare piuttosto mobile etcetc" quindi nel suo caso non si tratta di tiro dinamico dove convengo che bisogna regolarlo necessariamente in modo diverso-


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: mar 31 mag 2016, 17:17 
Non connesso
Smanettone
Smanettone
Avatar utente

Iscritto il: lun 3 nov 2014, 11:11
Messaggi: 173
Località: Bari
Età: 28

Località: Bari
Grazie ad entrambi per la risposta. Il reticolo è instabile semplicemente perchè non ho avuto tempo di sistemare una postazione di tiro come si deve. diciamo che con cuscino da divano e cassette per le ciliege il reticolo fermo non è. Mi interesserebbe comunque approfondire tecniche adatte per FT e tiro dinamico

_________________
"Viviamo in un'epoca molto ingenua; per esempio, la gente compra prodotti la cui eccellenza è vantata dalle stesse persone che li vendono" J.L.Borges


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: mer 1 giu 2016, 21:03 
Connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 3669
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
Se hai un po di spazio a disposizione puoi esercitarti nel tuo giardino al Field Target con dei bersagli che simulino almeno quelli che poi ritroverai su un campo di gara e regolare lo scatto di conseguenza, per il tiro dinamico se inizi a frequentare un campo di tiro sicuramente troverai molti disposti a darti una mano, ma con la pistola tutto cambia , nel senso che devi dimenticare quanto detto per le carabine perche' la tecnica è diversa, una cosa molto importante da tenere a mente è il controllo del rilevamento, se correttamente attuato andrai a bersaglio molto presto ed aiuta nel doppiaggio dei colpi....
cerca su you tube e troverai un po di materiale.

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Come agire sul grilletto?
MessaggioInviato: lun 7 nov 2016, 21:34 
Non connesso
Spara feltrini
Spara feltrini

Iscritto il: mar 1 nov 2016, 23:04
Messaggi: 32
Località: Livorno
Età: 42

Località: Livorno
Dico la mia...
come hanno detto in tanti la tecnica di scatto varia in base al tipo di tiro, ma le basi rimangono le stesse.
Lo scopo è tenere l'arma ferma in modo che al momento dello sparo non si sia spostata dal puntamento preciso sul bersaglio.
L'errore più comune non è tanto allo scatto, che di solito un tiratore intermedio già impara a controllare, ma più che altro la posizione.
Nel mirato la posizione deve essere il più stabile possibile, rimanendo comunque rilassata, in pratica un buon sistema per vedere se si è messi bene è quello di chiudere gli occhi, rilassarsi, poi aprirli dopo qualche secondo e verificare se il puntamento non è variato.
Nel dinamico invece la posizione è più salda possibile, facendo il 60% o meglio anche 70% di forza per tenere il puntamento usando la mano debole, che nel caso della carabina dovrebbe essere avanzata a tirare verso la spalla, il più allineata possibile alla canna, avete presente i tiratori di carabina dinamica? Ovviamente dando per scontato che siamo già ad un livello oltre i discorsi "gomiti chiusi" , "puntamento in avanti", posizione del pugile ecc. ecc.
Per lo scatto bastano pochi accorgimenti, i migliori sono lo "squeeze" e il "follow through".
Per "squeeze" si intende appunto spremere il grilletto, non tirarlo, come se esercitaste pressione su una gomma da cancellare per intenderci, immaginate di "spremere" il grilleto come se doveste farci uscire del succo, e non di "tirarlo", vi sarà più facile evitare lo strappo.
Il "follow through" significa "proseguire oltre" serve invece ad evitare l'anticipo dello sparo più che lo strappo, si esegue concentrandosi sulla fase del dopo sparo, ovvero immaginate che la vostra trazione sul grilletto necessaria a far partire il colpo finisca quando finisce la corsa del grilletto, quindi in sostanza non smetterete di spremere il grilletto una volta partito il colpo, ma continuerete fino a fondo corsa. La conseguenza sarà che al partire del colpo sarete ancora rilassati perchè il vostro scopo sarà arrivare al fondo corsa.
Queste due tecniche vengono applicate anche nel tiro rapido molto veloce, vengono solo appunto velocizzate. Il pro di dinamico non sgrilletta violentemente come un potrebbe pensare, bensì esegue queste tecniche in velocità, spreme sempre il grilletto, non lo tira, solo che lo fa velocemente. Per fare questo elimina la corsa a vuoto tra un colpo e l'altro, in modo da accorciarla, ovvero dopo lo sparo rilascia il grilletto solo fino al riaggancio dello scatto per poi cominciare a spremere di nuovo.
Fanno un pò eccezione i tiri a breve distanza(o a bersaglio grande) in cui la precisione la fa la posizione, sia con pistola che carabina, qui basta allineare le mire, e bloccare l'arma il più forte possibile, poi potete accelerare anche un pò oltre il pieno controllo, quasi a "sgrillettare". Avete mai visto quando nel tiro dinamico sparano quasi a raffica? Non stanno certo a riallineare i congegni di mira ogni volta, lo fanno per il primo colpo, stringono come matti e via... i colpi bene o mele vanno lì.
Tornando al mirato uno dei migliori schemi mentali è il "BRASS" dall'americano "ottone" Breathe(respira) Relax(rilassati) Aim(mira) Squeeze(vedi sopra) Shoot(spara). Pensando a queste fasi avrete un'ottima linea guida per ricordare tutto, aggiungerei la P di Position facendolo diventare PBRASS, perche senza posizione anche con migliore degli scatti non otterrette un buon tiro.
Poi qui ci vorrebbe un'enciclopedia, ho fatto un riassuntino di cose che magari spero a qualcuno possono essere utili, a me lo sono sempre sempre e le trovo funzionali ed efficaci, se ho ripetuto cose già dette scusatemi.

_________________
Immagine


Top
  
 
 [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version