Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è gio 18 ott 2018, 3:57

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio 31 lug 2014, 13:02 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 ago 2012, 13:54
Messaggi: 28306
Località: Taranto
Età: 60

Località: Puglia (Ialia)
Giancarlo25_09_1958, in un altro recentissimo topic in questa sezione ha fatto richiesta di consigli su un'ottica, da acquistare prossimamente e da applicare su una AA TX200.

Si stava tranquillamente disquisendo sulla cosa ed anche sulle effettiva differenza di luminosità (se esiste o meno) fra un'ottica con tubo da 1" e una con tubo da 30 mm. (cosa che avrebbe fatto comodo sapere a Giancarlo prima dell'acquisto).
Ma poichè nel topic in questione non siamo arrivati ad una conclusione, credo che farebbe piacere (oltre che a Giancarlo) anche a me e ad altri sapere come stanno le cose.
Alcune idee sono state espresse sia da me che da altri nel topic in questione ma credo sarebbe giusto continuare la discussione anche con l'apporto di chi ne sa di più e magari ci può togliere questo dubbio.
:cheers:

_________________
--Francesco--


-Tutto è casuale...ma niente avviene per caso...! (Ciccio)
-L' "apparire" è lo squallido travestimento di chi "non è"...! (Ciccio)
-Quando le parole non servono...è meglio non dirle...! (Ciccio)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio 31 lug 2014, 13:40 
Non connesso
Giudice Torneo
Giudice Torneo
Avatar utente

Iscritto il: ven 24 mag 2013, 7:48
Messaggi: 10778
Età: 43

Località: Ponzano V.to (TV)
Le mie Armi..................: HW100-Hawke 10x42/Nikko TM 6-24x56
HW77K-C5-Leupold 3-9x33/diottra
Riporto il link all'argomento citato: viewtopic.php?f=18&t=26299
Partiamo col dato di fatto che la luminosità dipende principalmente dal diametro dell'obiettivo, dagli ingrandimenti utilizzati e dalla qualità delle lenti, fin qui tutto bene, ora cerchiamo di capire il motivo di costruire ottiche con tubi da Ø30-34-36mm...
Lo scopo di avere un tubo di diametro maggiore può essere quello di:
1-Aumentare l'escursione del tubo erettore.
2-Rendere l'ottica più robusta. (aumentandone il peso, ovviamente)
3a-Montare un tubo erettore con lenti di diametro leggermente maggiore in modo da mantenere una buona trasmissione della luce per sopperire alla loro bassa qualità.
3b-Montare un tubo erettore con lenti di diametro leggermente maggiore in modo da aumentare la luminosità trasmessa dalle lenti di alta qualità.

Dire a priori che un'ottica col tubo da 30mm è più luminosa di una col tubo da 1" è errato inquanto non siamo a conoscenza delle dimensioni delle componenti interne e comunque la luminosità va misurata con gli appositi strumenti.

_________________
Immagine
"...A quanto pare l'intensità del vento è direttamente proporzionale alla mia voglia tirare!"


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio 31 lug 2014, 15:19 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 dic 2012, 8:53
Messaggi: 43880
Età: 47

Località: Palermo
Enrico Bj ha scritto:
Dire a priori che un'ottica col tubo da 30mm è più luminosa di una col tubo da 1" è errato inquanto non siamo a conoscenza delle dimensioni delle componenti interne e comunque la luminosità va misurata con gli appositi strumenti.

Mi vorrei soffermare su questa tua osservazione che condivido in parte in quanto è fuor di dubbio che ciò che ci darà maggiore luminosità dipende da diversi e molteplici fattori.
Il problema credo sia diverso e, prescindendo dalla componentistica dell'ottica, si focalizza solo sulla dimensione del tubo.
Ora, se io ho un ambiente totalmente chiuso e faccio un foro con una punata di trapano da 25,4mm entrerà un certo quantitativo di la luce. Se ripeto l'esperimento ma con una punta da 30mm entrerà sicuramente più luce!
I tubi delle ottiche dovrebbero seguire lo stesso concetto, più largo più luce......o sbaglio qualcosa? :laugh:
:cheers:

_________________
.
Immagine

Il mio laboratorio


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio 31 lug 2014, 15:42 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 ago 2012, 13:54
Messaggi: 28306
Località: Taranto
Età: 60

Località: Puglia (Ialia)
Ripeto quanto detto nel topic precedente perchè, pur avendo le mie convinzioni, con umiltà le posso anche rimettere in discussione purchè, alla fine, si faccia chiarezza sull'argomento in modo da imparare un'altra cosa da chi ne sa di più.

"Cambiando totalmente il campo d'azione pensiamo un attimo alla "fotografia" (la parola ha origine da due parole greche, foto (phos) e grafia (graphis) che significa "scrivere con la luce").

La tipologia della foto che si intende scattare dipende da due elementi:
1--il tempo di esposizione della pellicola alla luce;
2--la quantità di luce che "investe" la pellicola;
A questo proposito nell'obiettivo esiste un elemento chiamato diaframma il quale è composto da una serie di lamelle che, aprendosi o chiudendosi a nostra scelta, determinano l'ampiezza di un foro centrale che, a sua volta, determina la quantità di luce che vogliamo lasciar passare.

Ergo, la quantità di luce che passa attraverso un determinato diametro è direttamente proporzionale all'ampiezza dello stesso". :angel:
:cheers:

_________________
--Francesco--


-Tutto è casuale...ma niente avviene per caso...! (Ciccio)
-L' "apparire" è lo squallido travestimento di chi "non è"...! (Ciccio)
-Quando le parole non servono...è meglio non dirle...! (Ciccio)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio 31 lug 2014, 16:58 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7328
Età: 68

Località: Asola
E' vero che da un buco più grosso passa maggior quantità di luce. Nell'esempio della macchina fotografica il buco è la lente obiettivo e la strettoia il diaframma. Bene, nell'ottica di puntamento il buco è sempre la lente obiettivo e la strettoia sono le lenti dell'erettore e quella dell'oculare. Che il tubo esterno sia da 30 mm o da 1" è importante quanto in un obiettivo di una macchina fotografica il diametro esterno sia 80 o 100 mm.
Il discorso di Enrico è sensato: se il tubo esterno è stato aumentato per questioni di marketing piuttosto che per migliorare la manovra delle torrette, ai fini della luminosità non ha alcuna rilevanza.
Sempre fermo tutto il resto, ossia qualità delle lenti ecc. ecc.
Ciao.

_________________
Ennio


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio 31 lug 2014, 17:06 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 ago 2012, 13:54
Messaggi: 28306
Località: Taranto
Età: 60

Località: Puglia (Ialia)
Grazie della risposta professionale, tecnica e soprattutto garbata come sempre. :handshake:

A questo punto, credo non abbia molto senso acquistare ottiche con tubo da 30.
Costano, pesano e ingombrano di più.
Inoltre anche gli attacchi hanno un costo maggiore.
Personalmente ho diverse ottiche ma nessuna da 30. Le ho sempre guardate (chissà perchè poi...!) con poca simpatia nonostante fossi convinto avessero maggiore luminosità.
:cheers:

_________________
--Francesco--


-Tutto è casuale...ma niente avviene per caso...! (Ciccio)
-L' "apparire" è lo squallido travestimento di chi "non è"...! (Ciccio)
-Quando le parole non servono...è meglio non dirle...! (Ciccio)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio 31 lug 2014, 19:28 
Non connesso
Giudice Torneo
Giudice Torneo
Avatar utente

Iscritto il: ven 24 mag 2013, 7:48
Messaggi: 10778
Età: 43

Località: Ponzano V.to (TV)
Le mie Armi..................: HW100-Hawke 10x42/Nikko TM 6-24x56
HW77K-C5-Leupold 3-9x33/diottra
Perchè dici che non avrebbe senso? A parità di lenti già il fatto di avere più MoA di escursione è un vantaggio per l'uso sulle AC! :whink:
Ciccio-58 ha scritto:
la quantità di luce che passa attraverso un determinato diametro è direttamente proporzionale all'ampiezza dello stesso

Dipende a quale distanza dalla lente viene posto il foro di dato diametro...
Allegato:
12.jpg
12.jpg [ 34.63 KiB | Osservato 360 volte ]

...E nel caso si tratti di lenti minore sarà il diametro investito dal fascio di luce e maggiore dovrà essere la qualità delle stesse per garantire un'immagine nitida.

_________________
Immagine
"...A quanto pare l'intensità del vento è direttamente proporzionale alla mia voglia tirare!"


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom 3 ago 2014, 15:32 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 14:17
Messaggi: 2897
Località: Frattaminore (Napoli)
Età: 36

Località: Napoli
Le mie Armi..................: Felicissimo possessore di:

Hatsan AT 44-10 7.5J + Ottica Vector Sentinel 4-16x50

Pistola Beretta 92fs Umarex CO2 4.5mm

Pistola H&K USP KWA Softair
Enrico Bj ha scritto:
Dire a priori che un'ottica col tubo da 30mm è più luminosa di una col tubo da 1" è errato inquanto non siamo a conoscenza delle dimensioni delle componenti interne e comunque la luminosità va misurata con gli appositi strumenti.


STRAQUOTO!!!! :yes: :yes: :yes:


Molte ottiche economiche (per economiche intendo anche fino a 500 euro...), spesso e volentieri sono DIAFRAMMATE. Ossia hanno in alcuni punti una strozzatura del loro diametro tramite anello, è un espediente usato per diminuire i riflessi interni, migliorare, per quanto possibile la nitidezza e diminuire le aberrazioni cromatiche. Quindi a prescindere dal diametro del tubo la luminosità viene "tagliata", e ciò che arriva ai nostri occhi potrebbe essere solo una parte di quel che raccoglie, in termini di luminosità, la lente frontale.

Per verificare ciò, il calcolo è facile. Basta dividere il diametro della lente frontale, in mm, all'ingrandimento della propria ottica, il risultato deve coincidere con il diametro della pupilla di uscita del nostro cannocchiale, in corrispondenza dell'eye relief.

Questo ci da un'idea, ma non ci dice nulla circa la qualità di immagine e la effettiva luminosità dello strumento, che come è stato già detto, dipende molto anche dalla qualità e quantità dei vetri utilizzati, dai loro trattamenti etc.

Esempio:

Ingrandimento 10x, diametro lente frontale 50mm: la pupilla di uscita deve essere 50/10 = 5mm.

Ingrandimento 16x, diametro lente frontale 50mm: la pupilla di uscita deve essere 50/16 = 3.125mm.

Ingrandimento 4x, diametro lente frontale 32mm: 32/4 = 8mm

Tutto questo a prescindere da quanto è largo il tubo centrale dell'ottica, può essere anche, per assurdo più grosso della lente frontale, ma la pupilla di uscita non cambierà. :handshake:

_________________
Hatsan AT44-10 4.5 + Ottica Vector Sentinel 4-16x50 IR SF

Beretta 92fs Umarex CO2 4.5mm full custom

H&K USP .45 KWA softair 6mm


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom 3 ago 2014, 20:49 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: dom 26 mag 2013, 17:44
Messaggi: 16709
Località: novara
Età: 61

Località: novara
:yes:


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom 14 gen 2018, 17:54 
Non connesso
Spiombatore professionista
Spiombatore professionista
Avatar utente

Iscritto il: dom 31 dic 2017, 9:30
Messaggi: 117
Località: Firenze
Età: 53

Località: Mugello
Le mie Armi..................: UMAREX S&W M&P 45
GAMO PT-85
WEIRHAUCH HW50S
Il rapporto focale F di una lente è dato dalla lunghezza focale, ovvero distanza tra lente e fuoco (punto dove tutti i raggi luminosi convergono a formare l'immagine) divisa per il diametro, il tutto in millimetri. Maggiore è il rapporto focale F e minore è la luminosità fotografica dell'obiettivo ma minori saranno le aberrazioni e sarà più facile mettere a fuoco, inoltre una lente a lungo rapporto focale è più facile da lavorare , quindi meno costosa. Riassumendo una lente da 40mm f10 ha una lunghezza focale di 400mm quindi il tubo dovrà essere più lungo (parliamo di telescopi) e il cono di luce sarà piu affilato, una lente da 40mm f5 sarà più luminosa e consentirà a bassi ingrandimenti un campo visivo più ampio (più grandangolare) ma con maggiori problemi di aberrazioni e deformazioni del campo visivo, sarà più costosa da realizzare (se la si vuole buona) ma potrà essere usata in un tubo più corto ma di maggiore diametro in quanto il cono sarà più corto (solo 200mm) ma meno acuto. Riportando il tutto dal campo dei telescopi a quello delle ottiche da tiro, che internamente hanno un tubo erettore che contiene i prismi raddrizzatori, un tubo di diametro maggiore ha senso se si utilizzano obiettivi di maggiore diametro,con ingrandimenti più altidi, ma si vuole ottenere un campo visivo più ampio e una maggiore luminosità, ovviamente i costo salgono in maniera esponenziale ;-)

_________________
Alex
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 15 gen 2018, 7:56 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube

Iscritto il: lun 1 giu 2015, 12:19
Messaggi: 246
Località: Perugia
Età: 61

Località: Perugia
Buongiorno a tutti,
giusto quello che dice formularock e Xander64, (anche se le ottiche da mira non hanno prismi che raddrizzano l'immagine, ma lenti) ma io porrei la domanda in altri termini: un'ottica con tubo da 1" potrà mai essere luminosa come una da 30mm. a parità di condizioni? Io direi no. Quindi,a mio avviso, è preferibile il diametro maggiore.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 15 gen 2018, 8:29 
Non connesso
Giudice Torneo
Giudice Torneo
Avatar utente

Iscritto il: ven 24 mag 2013, 7:48
Messaggi: 10778
Età: 43

Località: Ponzano V.to (TV)
Le mie Armi..................: HW100-Hawke 10x42/Nikko TM 6-24x56
HW77K-C5-Leupold 3-9x33/diottra
Tu diresti di "no" su quali basi scientifiche o misurazioni delle caratteristiche ottiche e delle dimensioni delle componenti presenti su varie ottiche?
Cosa intendi per luminosità? La quantità di luce trasmessa? In tal caso sappi che dipende solo dalla qualità delle lenti, ti posso garantire che ottiche 1" con lenti costose hanno un rendimento superiore rispetto alle ottiche 34mm "PRC".

_________________
Immagine
"...A quanto pare l'intensità del vento è direttamente proporzionale alla mia voglia tirare!"


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 15 gen 2018, 8:55 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube

Iscritto il: lun 1 giu 2015, 12:19
Messaggi: 246
Località: Perugia
Età: 61

Località: Perugia
Sono daccordo con te Enrico Bj che lenti costose da 1" possono essere migliori di lenti più grandi ma di bassa qualità, infatti ho specificato a parità di condizioni, cioè a parità di qualità costruttiva.
Provo a spiegarmi meglio.
Supponiamo che un costruttore di ottiche da mira, produca un cannocchiale con tubo da 1" di altissima qualità con lo scopo di massimizzare, tra le altre caratteristiche, anche la trasmissione della luce, poi ne produce uno con tubo da 30 mm. o anche più grande di altrettanta alta qualità, quale dei due cannocchiali avrà una maggiore trasmissione di luce?
Ovviamente quello più grande per ovvie ragioni di dimensioni fisiche. Su quello passerà più luce.
Noi quando compriamo, fondamentalmente, ci basiamo sul marchio e sul prezzo per discriminare la bontà di un prodotto, molto più non possiamo fare, quindi, tornando in tema, direi che in genere da un'ottica con tubo più grande ci dobbiamo aspettare anche una luminosità maggiore.
Ovviamente secondo me.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 15 gen 2018, 9:14 
Non connesso
Giudice Torneo
Giudice Torneo
Avatar utente

Iscritto il: ven 24 mag 2013, 7:48
Messaggi: 10778
Età: 43

Località: Ponzano V.to (TV)
Le mie Armi..................: HW100-Hawke 10x42/Nikko TM 6-24x56
HW77K-C5-Leupold 3-9x33/diottra
Se le lenti sono uguali la percentuale di luce trasmessa è la stessa, la quatità di luce catturata dipende dal diametro obiettivo, il diametro esterno del tubo non centra niente col diametro delle lenti del tubo erettore e di quelle nell'oculare.

Ricordo che la luce non è un fluido, quindi non vale la regola maggiore è il diametro del tubo maggiore sarà la portata.

_________________
Immagine
"...A quanto pare l'intensità del vento è direttamente proporzionale alla mia voglia tirare!"


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 15 gen 2018, 9:30 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube

Iscritto il: lun 1 giu 2015, 12:19
Messaggi: 246
Località: Perugia
Età: 61

Località: Perugia
Mi sembra ovvio che a parità di diametro di lenti (obiettivo, lenti di inversione e quant'altro presente nel treno ottico) e a parità di qualità, la trasmissione di luce sia la stessa.
Ma un tubo di diametro maggiore, permette oltre a una maggiore escursione del reticolo, quindi del tubo erettore, anche l'uso di lenti di diametro maggiore, quindi una maggiore luminosità.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: lun 15 gen 2018, 10:25 
Non connesso
Tunizzatore accanito
Tunizzatore accanito

Iscritto il: ven 28 nov 2014, 14:52
Messaggi: 394
Età: 52

Località: Savona
Bella discussione... ma stiamo discutendo del "sesso degli angeli", in quanto non esistono sul mercato due ottiche di pari condizioni ma con diametro di tubo diverso.
Quindi il problema eventuale nemmeno si pone... perché ogni cannocchiale, di fatto, è il risultato di un "progetto ottico" a sé stante.
A mio parere la differenza di diametro dei tubi (1”/30 mm) è dovuta soltanto alla consuetudine di usare un sistema di misura differente (imperiale/metrico) e alle proprie “tradizioni” produttive (standard americano o europeo), anche se ormai quasi tutti i produttori utilizzano comunque un po' tutti i formati, a secondo del tipo di ottica che propongono.
Diverso il discorso per i formati sopra i 30 mm che sono realizzati per altre particolari esigenze pratiche/tecniche.
Se fosse vero che il tubo con diametro maggiore trasmette più luce… nessuno produrrebbe più le ottiche da un pollice!


Top
 Profilo  
 
 [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version