Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è dom 24 set 2017, 2:18

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 108 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: mer 26 ago 2009, 18:22 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 18240
Età: 62

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
Dopo Anni che sento dire laviamo i piombini e lubrifichiamoli,
Oggi mosso da curiosità ho fatto qualche piccola prova.
I risultati di queste prime prove possono sembrare sorprendenti ma non hanno fatto altro che confermare quello di cui ero a conoscenza:
1) il fatto che le canne sono fatte con acciaio al piombo per garantire una maggiore scorrevolezza ai piombini.
2) Quello che mi immaginavo ossia che i vari napier non aggiungono scorrevolezza ma probabilmente creano un leggero effetto diseling che ne aumenta la velocità.

Le prove sono state fatte con una Diana F-45 e con piombini JSB exact 4,52

Naturalmente andrebbero confermate con altre, quindi da prendere con le dovute cautele, anche se sono un buon punto di partenza.

Le velocità maggiori si riscontrano con i piombini non lubrificati.


Allegato:
JSB exact prove.JPG


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: gio 3 set 2009, 6:43 
Non connesso
Demolitore di carabine
Demolitore di carabine
Avatar utente

Iscritto il: mer 5 ago 2009, 8:22
Messaggi: 71
Località: grosseto
Età: 46
molto interessante insomma il gioco non vale la candela............

_________________
gamo cfx + GRT III / HW30S


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: gio 3 set 2009, 7:17 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 18240
Età: 62

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
Sembra proprio cosi le suddette prove non le le ho fatte perchè sono più bravo degli altri ma solo perchè mi sono ricordato di quanto mi disse un vecchio armiere dell'aeronautica quando incuriosito di come faceva la collimazione ad una vecchia diana.
L'aneddoto: caricava la carabina sparava e dopo dava un colpo con la volata sul bancone di legno ripetendo l'operazione varie volte.
incuriosito gli chiesi cosa stesse facendo,
mi disse che la carabina a furia di essere caricata si era leggermente piegata la canna verso il basso e lui la stava raddrizzando,
al che gli dico ma non è in acciaio come fa a piegarsi?
E qui mi diede la spiegazione che le canne delle carabine sono fatte con acciaio tecnico con un alta percentuale di Piombo per far scivolare i piombini e che se invece fossero fatte in acciaio i piombini non sarebbero scivolati dentro la canna.
Dal ricordo di questo aneddoto sono nate le prove che ho fatto.
Penso in oltre che i piombini con più alta percentuale di piombo sono più veloci.
basta fare una prova con piombini a diverso contenuto di antimonio.
A basso contenuto di antimonio sono più veloci ed anche se li si spinge in canna con pell seat innestandoli nelle rigature non guadagnano nulla.
I piombini ad alto contenuto di antimonio sono molto meno veloci se li si spinge in canna con pell seat innestandoli nelle rigature guadagnano moltissimo sino anche a 20 m/s per via dell'innesto ma pur guadagnando molto non raggiungono le velocità dei piombini con basso contenuto di antimonio.
Sarebbero utili altre prove in quanto le mie prove da sole fanno poco testo.
Ciao


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: sab 17 ott 2009, 0:22 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 18240
Età: 62

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
Ritengo questo Topic più interessante di quello che potrebbe sembrare, ed a questo proposito vorrei fare una domanda che magari sul momento non ci si fa caso,
ma ragionandoci sopra potrebbe avere una certa valenza.
Vi è mai successo che conservate la carabina con la canna lubrificata,
quando andate a prenderla per sparare con i primi colpi riscontrare dei flyer?
Se invece la conservate senza lubrificare la canna,
quando andate a prenderla riscontrate lo stesso flyer oppure no?
Sarebbe importante stabilirlo in quanto specialmente con carabine full con la canna lubrificata e magari si sparano piombini a piombo tenero,
potrebbe essere possibile che a causa del lubrificante la gonna non si innesti bene nelle rigature ed il piombino non faccia i giri che deve fare creando flyer.
Avete notato mai i fattori suddetti?
Saluti


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: sab 17 ott 2009, 9:18 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7319
Età: 67

Località: Asola
Certamente. Ho notato anch'io che con canna lubrificata i primi colpi sono imprecisi ma non avevo pensato al problema rigatura.
Ho sempre pensato fosse questione di effetto diesel visto che il 99% degli oli in giro sono derivati petroliferi.
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: lun 26 ott 2009, 22:24 
Non connesso
Tunizzatore accanito
Tunizzatore accanito
Avatar utente

Iscritto il: ven 23 ott 2009, 15:50
Messaggi: 403
Località: pisana.saletto.pd
Età: 44

Le mie Armi..................: 2 mani...
:rolleyes: noto flier con canna pulita dopo circa 60 70 colpi...a volte vibra anche l'ottica...che si scaldi il pistone? o che siano pallini difettosi? :worried:

_________________
+++Andrea+++
+++ S.T.P.+++


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: lun 26 ott 2009, 22:29 
Non connesso
Tunizzatore accanito
Tunizzatore accanito
Avatar utente

Iscritto il: ven 23 ott 2009, 15:50
Messaggi: 403
Località: pisana.saletto.pd
Età: 44

Le mie Armi..................: 2 mani...
ah dimenticavo...se lubrifico con olio al teflon la depo va meglio la full peggio...credo che la maggior velocità non faccia impegnare le rigature "come si deve",poi peggiora se il piombo non è tenero e se è più pesante

_________________
+++Andrea+++
+++ S.T.P.+++


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: mar 27 ott 2009, 8:08 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 18240
Età: 62

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
serragente ha scritto:
:rolleyes: noto flier con canna pulita dopo circa 60 70 colpi...a volte vibra anche l'ottica...che si scaldi il pistone? o che siano pallini difettosi? :worried:

Molto più interessante di quello che può sembrare!
Provo a fare un analisi che dovrebbe corrispondere al vero, se dopo 60/70 colpi a volte vibra anche l'ottica oltre ad avere di flyer può voler dire che sei in presenza di un aumento di velocità dei piombini il pistone avanza più velocemente e da sulla culatta un colpo più violento che destabilizza la canna mentre il piombino la sta percorrendo, prova a cronografarla quando la trovi in queste condizioni cosi facciamo un analisi più approfondita, in quanto queste mie sono solo supposizioni.
P.S. gli studi che sto portando avanti vanno in questo senso: viewtopic.php?f=52&t=322
Stanno venendo fuori cose che non se nera mai sentito parlare prima, il problema principale dei flyer è il colpo che il pistone da sulla culatta, cosa questa di cui questo sito senza timore di smentite ha il merito di aver messo in luce per primo, e tutti gli altri se vorranno eliminare i flyer dovranno per forza di cose attenersi ai studi che abbiamo portato avanti noi.


serragente ha scritto:
ah dimenticavo...se lubrifico con olio al teflon la depo va meglio la full peggio...credo che la maggior velocità non faccia impegnare le rigature "come si deve",poi peggiora se il piombo non è tenero e se è più pesante

Tieni presente che le prove vanno fatte sempre con lo stesso piombino al fine di non impiobare la canna con piombi differenti, queste prove per la depo sono da valutare tenendo in considerazione quanto detto al punto precedente mentre per la Full molto probabilmente e come dici non impegna le rigature
Grazie per le prove che hai postato un ulteriore contributo alla ricerca che stiamo facendo :handshake:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: mar 27 ott 2009, 18:07 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube
Avatar utente

Iscritto il: dom 2 ago 2009, 15:08
Messaggi: 216
Località: nord milano
Non so se dipende da me, che ho bisogno di "scaldarmi" :blush: , o dalla carabina, ma se non viene utilizzata per un periodo abbastanza lungo, x quanto mi riguarda i primi minuti di tiro producono sempre più flyer che tutto il resto della sessione, lubrificata o no che sia la carabina. La situazione non si verifica affatto se il giorno prima ho infilato un centinaio di colpi uno dopo l'altro... A me sembra che sia il "fermo macchina" a causare flyer, anche se la mia impressione non è supportata da prove :speechless: e quindi pochissimo significativa... :whink:

_________________
Don't Dream It, Be It!


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: mer 28 ott 2009, 10:04 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 6:44
Messaggi: 4087
Località: Sardegna
Età: 45

Località: Sassari
quello che ho più volte riscontrato io , e che ormai ritengo sia fondamentale prima di agire sull'ottica , è che , ogni volta che prendo l'arma prima che la stessa ritorni a sparare come l'ultima volta che è stata presa devo sparare almeno 20 30 colpi , in modo che la canna si riinpiombi leggermente solo così ritrovero la stessa taratura ,dopo aver finito di sparare è usato qualche feltrinino per la pulizia della canna , ormai dò per scontato che se voglio riprendere a sparare l'arma non sparerà come un attimno prima , quindi è ovvio che sia dovuto alla leggera inpiombatura che si crea dopo aver sparato alcune decine di pellets , ecco perchè si consiglia di non usare scovoli rigidi o perchè si ritiene che con la canna leggermente inpiombata si ottengono migliori risultati, naturalmente la canna và sempre pulita perchè questi pulviscoli non si devono accumulare col tempo per la mancata pulizia , perchè si rischia che non spari più bene costringendoci ad intervenire con scovoli rigidi e quantaltro ,consiglio a tutti prima di agire sull'ottica di sparare almeno una 20 di pallini si risparmia del tempo e ci si incavola di meno :embarassed: , non vi è mai capitato di agire sulle torrette , e poi sucessivamente dopo alcuni colpo riportarle nello stesso punto di prima ? :whink:



:cheers:

_________________
Marco

“Vale la pena di lottare solo per le cose senza le quali non vale la pena di vivere.”
Che Guevara


Immagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: mer 28 ott 2009, 23:55 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube
Avatar utente

Iscritto il: dom 2 ago 2009, 15:08
Messaggi: 216
Località: nord milano
hyknussa ha scritto:
consiglio a tutti prima di agire sull'ottica di sparare almeno una 20 di pallini si risparmia del tempo e ci si incavola di meno :embarassed: , non vi è mai capitato di agire sulle torrette , e poi sucessivamente dopo alcuni colpo riportarle nello stesso punto di prima ? :whink:
:cheers:


:worried: @zz, se è vero... l'ho fatto almeno 10 volte, :embarassed: , prima di capire l'antifona... :blush:

_________________
Don't Dream It, Be It!


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: mer 4 nov 2009, 22:38 
Non connesso
Tunizzatore accanito
Tunizzatore accanito
Avatar utente

Iscritto il: ven 23 ott 2009, 15:50
Messaggi: 403
Località: pisana.saletto.pd
Età: 44

Le mie Armi..................: 2 mani...
Ho sempre sparato una trentina di colpi pesanti prima di sparare seriamente ,per la mia convinzione di scaldare l'insieme pistone-cilindro-guarnizione...faccio il meccanico e non vado mai a provare macchine fredde...!

_________________
+++Andrea+++
+++ S.T.P.+++


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: gio 5 nov 2009, 9:02 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 18240
Età: 62

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
E se invece di sparare 20/30 colpi si provasse a caricare e scaricare la molla senza armare l'arma non potrebbe essere la stessa cosa fatta in modo più veloce senza spreco di piombini?
In definitiva non si fa altro che rendere più fluido il grasso interno e quindi il movimento dei componenti giusto?

_________________
Giuseppe

Il laboratorio di AirGunsItaly.

Airguns Italy Youtube

Calcolatore Balistico App. Android
Far parte di un forum che viene costantemente plagiato è motivo di orgoglio...


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: gio 5 nov 2009, 9:36 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7319
Età: 67

Località: Asola
Carlo5 ha scritto:
E se invece di sparare 20/30 colpi si provasse a caricare e scaricare la molla senza armare l'arma non potrebbe essere la stessa cosa fatta in modo più veloce senza spreco di piombini?
In definitiva non si fa altro che rendere più fluido il grasso interno e quindi il movimento dei componenti giusto?
Condivido lo scopo sia economico che ecologico (ragazzi, non dimentichiamo che il piombo inquina un tantino). Però, Giuseppe, ti serve anche una passatina di phon per emulare l'energia calorifica che si genere durante la compressione e che senza non c'é.
Ah, occhio, possessori di Gamo (ne ho una anch'io): se arrivate ad agganciare non vi resta che sparare visto che hanno la sicura automatica a canna piegata. :evilgreen:
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: gio 5 nov 2009, 10:18 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli
Avatar utente

Iscritto il: lun 3 ago 2009, 8:44
Messaggi: 1
Località: roma
Età: 53
Mai provato a gonfiare la gomma della bici e sentire quanto sia caldo il fusto della pompa stessa?
La compressione dell'aria comporta sviluppo di calore mentre la dilatazione comporta raffreddamento.. lo sanno i condizionatori!!! Questa è la fisica dei gas....
:cheers:
ciao

Roberto


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Piombini e lubrificazione.
MessaggioInviato: gio 5 nov 2009, 11:13 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7319
Età: 67

Località: Asola
E' la legge di Gay-Lussac. Il processo è anche invertibile, nel senso che riscaldando un gas quello si espande, motivo per il quale la pressione delle gomme delle auto la devi controllare a gomma fredda.
Nel nostro caso abbiamo una generazione di temperatura altissima ma per un tempo infinitesimale per cui il calore trasmesso alla meccanica è poco e facilmente dissipato.
Il dieseling é dato proprio da questa generazione di alte temperature che gasificano i lubrificanti portando in casi estremi addirittura allo scoppio dei gas generati.
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 [ 108 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version