Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è lun 11 dic 2017, 1:17

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 11:13 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro

Iscritto il: mer 4 dic 2013, 22:17
Messaggi: 1403
Località: Zanè
Età: 59

Località: Zanè (VI)
cobra89 ha scritto:
lucidate i piani di scatto la mia sganciava a 50 gr era diventato ottimo


Ma oltre che essere ottimo è anche sicuro?
A me piace avere il primo tempo leggero e poi sentire un minima resistenza e quando premo il colpo parte.
Mi piace sentire il punto si scatto, non mi piacciono gli scatti che "sorprendono" anche se sono leggeri.
Voglio sempre sentire quando finisce il primo tempo e c'è il punto di scatto.
Gianberto


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 12:38 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 0:45
Messaggi: 4615
Località: Canicattì
Età: 28

Le mie Armi..................: Air arms prosport 16j .177
tikka t3 varmint 223 rem
Air Arms s410 sl extra fac .22 reg. by pippo engineering & co -ginb ft01 black mamba
Mai partito un colpo anche sbattendola .... Con il dremel è un po di pasta abrasiva fine deve lucidare a specchio le parti per migliorare lo scorrimento ..., molto leggero magari troppo ma per quello agisci sulla grano e lo fai a tuo piacimento

_________________
Cobra
kalibrgun cricket skeleton .25 nikko 8-32x60
tikka t3 varmint .223 vortex viper hs-t 6-24x50
Air Arms s410 sl Xtra fac .22 konus m30 8-32x52 reg. by pippo
Daystate wolverine 303 hawke sidewinder30 6-24x56
ImmagineImmagine Immagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 13:20 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: lun 1 feb 2010, 14:16
Messaggi: 6976
Località: Genova
Età: 68

Località: Genova
Le mie Armi..................: Depo
Hatsan 25
.....Hw 100 Konus M30 8-32x50
AA TX 200
KalibrGuns Criket cal 5.5 Accushot 8-32x56
Air Arms TX 200 Nikko Stirling Nighteater 8-32X60
Berretta PX4 Co2
A fuoco
Ruger GP100 357 Magnum
Taurus 38 spl. 2"
Walther P99 9x21
GSG MP5 cal 22lr
Bernardelli 60 Target Cal. 22 Lr.
Arsenal Firearms Strike One AF1 Cal 9x21
Anshutz 1416 cal 22lr Ottica Konus 6-24x50
Sig Sauer 1911-22
Finalmente vediamo la performance della AA avanti così Fabio sei sempre un faro che ci illumina la via. :complimenti: :complimenti: :complimenti: :complimenti:
:friends:

_________________
Ciao Sergio
Immagine

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 13:51 
Non connesso
Storrettatore
Storrettatore

Iscritto il: dom 23 mar 2014, 17:44
Messaggi: 147
Località: bari
Età: 45

Località: bari
Le mie Armi..................: hw 977
Criket 5,5 con Sidewinderm8x32x56 mil
Davvero bella !!!


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 17:37 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: sab 6 ago 2016, 12:12
Messaggi: 506
Località: Milano
Età: 37

Località: Milano
Le mie Armi..................: Feiwerkbau 300s
Feiwerkbau 602
Feiwerkbau lp 65
Feiwerkbau 103
Hw 50 s
Diana 5 G
Bruni Leslie
Benelli kite
Grande Fabio :clapping: :clapping: :clapping:
Complimenti come sempre.
Questa carabina ha un calcio davvero spettacolare.
:sticazzi:
La cosa che mi ha colpito maggiormente è la Potenza di questa carabina, è una saetta.Ma come fai a mettere 20 colpi nello stesso foro a ben 25 metri???? Rimango sempre senza parole. :blush: :blush: :blush:
Ancora complimenti
RE Dell' ARIA Compressa :whink: :clap: :clap: :clap:

_________________
Il mio laboratorio

Immagine

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Immagine

Immagine
———————————
Mattia

Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, soltanto allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare.


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 17:42 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4493
Età: 47

Località: Taranto/Naples-ITALY
Ma come fai a mettere 20 colpi nello stesso foro a ben 25 metri???? Rimango sempre senza parole.


==================

ma dove l'hai letto...........?????????????????


io ho mostrato 4 bersagli fatti a 25 metri....solo nell'ultimo dopo tanta confidenza...acquisita durante l'intera mattinata e un pochino di esperienza sulle spalle.........ho fatto una rosata da 10 colpi a 25 metri come da immagine postata ...che ripropongo

come puoi vedere non e' un unico foro ma e' un foro allargato

Allegato:
57.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 18:05 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: sab 6 ago 2016, 12:12
Messaggi: 506
Località: Milano
Età: 37

Località: Milano
Le mie Armi..................: Feiwerkbau 300s
Feiwerkbau 602
Feiwerkbau lp 65
Feiwerkbau 103
Hw 50 s
Diana 5 G
Bruni Leslie
Benelli kite
Hai ragione Fabio ma leggendo con il cellulare non mi ero accorto del foro allargato.
Scusami :laugh:

_________________
Il mio laboratorio

Immagine

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Immagine

Immagine
———————————
Mattia

Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, soltanto allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare.


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 18:13 
Non connesso
Esperto di tuning
Esperto di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mar 22 ott 2013, 20:35
Messaggi: 2244
Località: verona
Età: 43

Località: verona
Le mie Armi..................: HW40 e Diana Panther F21


Le mie ex:
Stoeger X10
Stoeger X5
Baikal Izh61
HW30S
Crosman M4
Crosman MK177
Grande Fabio!!!
:complimenti:

_________________
ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 19:34 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4493
Età: 47

Località: Taranto/Naples-ITALY
riprendo questo topic, cercando di mostrare come procedere alla tunizzazione del gruppo scatto

ci tengo a precisare che quello che vedrete non e' farina del mio sacco, ho letto molto a riguardo e ho studiato decine e decine di articoli sia italiani sia inglesi o americani che descrivono come fare, ripropongo quindi una mia guida leggermente rivisitata ( grazie all'esperienza maturata durante tre anni di svolgimento gare e finali dei Campionati Italiani ) che trae pero' spunto da questi lavori gia' fatti.

In particolare mi sento di consigliare questi due articoletti del grande amico Alessandro ( Kent Brokman sul forum )...che tra l'altro ospita gran parte dei miei articoli finiti sul lato sinistro del suo sito, sotto la sezione Minisiti/Sniper70 :

http://airgunz.altervista.org/Air_Arms_ ... scatto.php

http://airgunz.altervista.org/Air_Arms_ ... S4XX_1.php

potrete leggere in dettaglio come lavorano i vari leverismi dal momento in cui adagiate il polpastrello...a colpo avvenuto


separate l'azione dal calcio


Allegato:
IMAG2061.jpg


Allegato:
IMAG2063.jpg


Allegato:
IMAG2064.jpg


prima di mostrarvi come tunizzare il gruppo scatto, faccio notare per chi non lo sapesse, che questo modello ( il modello extra fac sia in 4,5 che in 5,5 mm ) presenta un regolatore di potenza ( non confondetevi con il regolatore di pressione che e' un altra cosa )...

trattasi di un cilindretto inserito trasversalmente all'azione, forato al centro e con due oring di tenuta laterali per scongiurare perdite, che azionato da una rotellina godronata dal lato destro...puo' essere mosso e allineato/disallineato con la transfer port , determinando una strozzatura o una assialita' precisa del foro stesso del cilindretto e la transfer port stessa.
Questa rotazione quindi permette il passaggio del flusso dell'aria...proporzionalmente alla sua posizione...infatti dal lato sinistro abbiamo una specie di scala graduata che ci mostra in maniera molto grossolana la sua posizione...l'unica maniera certa per determinare la potenza erogata e' quella di utilizzare un cronografo.

Allegato:
IMAG2065.jpg


Allegato:
IMAG2068.jpg


===================================

Tale possibilita' esiste in tale modello essenzialmente perche' concepita per la caccia. Sopratutto nel paese Anglosassone di origine, spesso viene usata a breve distanze contro animaletti "Nocivi"...parenti di alcuni " sandali estivi "...dicevo usandola nei paesi dove le leggi permettono tale pratica...a corte distanze, risulta utile abbassare la potenza per evitare pericolosi rimbalzi e danni.

===================================

Dopo questa piccola spiegazione, riprendo con l'aggiornamento. Dicevo dopo aver trovato la potenza in relazione al pallino usato che ci soddisfa, tramite un grano posto sotto di essa ed accessibile solo ad azione smontata, blocchiamo tale regolatore per scongiurare che si possa muovere e quindi alterare la taratura del sistema ottica-carabina-pallino...cambiando accidentalmente la sua posizione ovviamente la potenza cambiera'. Ecco che risulta quindi molto importante bloccare tale dispositivo.


Allegato:
IMAG2071.jpg


Allegato:
IMAG2069.jpg


per accedere al gruppo scatto, coricate l'azione sul lato destro, saranno quindi a vista le due viti che tengono la piastra/cartella laterale a protezione dei vari leverismi del gruppo scatto. Svitatele e posizionatele in una scatoletta per evitare di perderle, fate la stessa cosa per tutti i pezzi che stiamo andando a vedere nel dettaglio...sono pezzi piccoli, fate le cose con calma ed attenti a non perdervi niente.


Allegato:
IMAG2073.jpg


Allegato:
IMAG2074.jpg


Allegato:
IMAG2075.jpg


con un piccolo cacciavite piatto o la lama di un cutter fate una leggera leva e distaccate la piastra


Allegato:
IMAG2076.jpg


ed ecco come si presenta l'interno, un impasto di grasso e non so cos'altro era presente ovunque...per mia esperienza diretta....per avere un grilletto preciso, ripetitivo, netto e pulito, le parti devono essere asciutte, lucidate e magari un lieve accenno di WD 40 al teflon secco....impasti come questo non assicurano nel tempo...ripetibilita' assoluta di tutto il gesto tecnico.

Allegato:
IMAG2078.jpg


Quindi smontato pezzo per pezzo, ho lavato i singoli componenti con diluente alla nitro e lucidati a mano senza pasta abrasiva e dremel...per il momento....lo faro' appena avro' piu' tempo a disposizione.


Allegato:
IMAG2080.jpg


Allegato:
IMAG2082.jpg


come potete vedere avevo gia' in passato sostituito il grilletto originale con questo della Rowan molto piu' funzionale e con possibilita' piu' fini di regolazione


Allegato:
IMAG2083.jpg


Allegato:
IMAG2084.jpg


Allegato:
IMAG2085.jpg


da questa immagine potete vedere che tramite la vite a testa esagonale posizionata sotto la lama del grilletto, una volta svitata permette alla lama stessa di essere posizionata con angolazione a piacere....qui si apre un altro mondo a parte...mi permetto di consigliarvi a discapito delle molteplici scuole di pensiero...(ma che lasciano il tempo che trovano)...di posizionare la lama perpendicolare all'asse del grilletto e mai lateramente...

Allegato:
IMAG2087.jpg


solo cosi avrete la massima ripetibilita' del gesto, e conseguentemente i migliori risultati in termini pratici di raggruppamento della rosata..

non parlo per sentito dire...ma ho studiato come molti agonisti...provato sui campi di gara e rinforzato la tecnica, dopo molte ore..giorni..mesi..anni di sacrifici...

eccovi di seguito una immagine presa dai libri di insegnamento...


Allegato:
IMG-20141004-WA0003.jpg


pezzo dopo pezzo tutto viene disassemblato e pulito


Allegato:
IMAG2090.jpg


Allegato:
IMAG2092.jpg


Allegato:
IMAG2093.jpg


Allegato:
IMAG2094.jpg


Allegato:
IMAG2095.jpg


per smontare l'ultimo pezzo, che vedrete nella prossima foto e che e' responsabile dell'aggancio della massa battente a leva di armamento aperta...bisogna svitare la guardia del grilletto...tramite le due viti...e svitare l'unica grossa vite appena dietro il grilletto che tiene solidale la carcassa al tubo superiore contenente la massa battente e molla. E' quindi ora possibile ruotare la carcassa di qualche grado e permettere l'estrazione del pezzo che prima era intrappolato dagli spazi ristretti


Allegato:
IMAG2096.jpg


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 20:42 
Non connesso
Spiombatore professionista
Spiombatore professionista

Iscritto il: mer 24 ago 2016, 8:44
Messaggi: 106
Età: 36

Località: bologna
Le mie Armi..................: air arms s400 xtra fac
complimenti Fabio! da neo possessore di una aa s400 5.5 extra fac posso solo che ringraziarti per lo splendido reportage :cheers:

_________________
Immagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 20:51 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro

Iscritto il: mer 4 dic 2013, 22:17
Messaggi: 1403
Località: Zanè
Età: 59

Località: Zanè (VI)
Carissimo Fabio mi domando come riesci a smontare e documentare tutto passo dopo passo.

Io non ci riesco proprio, quando smonto qualche cosa sono così concentrato su quello che devo fare che mi scordo
di fotografare, l'unica cosa che mi riesce e fare delle misure e trascriverle su degli schizzi.
Anche in queste cose sei un campione che riesce a lavorare con calma.
Sicuramente le foto ti tornano utili se hai qualche dubbio in fase di rimontaggio.

Concordo con tè che tutto quel grasso non può dare costanza allo scatto.

Ancora un piccolo sforzo e dopo puoi pubblicare "L'Encicloperia delle armi AC". :complimenti:

Si seguo sempre con molto interesse.
Ciao
Gianberto


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 20:55 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4493
Età: 47

Località: Taranto/Naples-ITALY
Allegato:
IMAG2097.jpg


ecco come si presenta la carcassa senza i vari leverirsmi...incredibilmente sporca...per i miei parametri...pulito tutto con diluente alla nitro e coton fioc


Allegato:
IMAG2098.jpg


in questa foto a leva di armamento parzialmente aperta e' visibile la massa battente e molla massa battente...anch'esse sporchissime di grasso....in futuro smontero' tutto il resto e puliro' come si deve


Allegato:
IMAG2099.jpg


ecco come si presentano tutti i pezzi del gruppo scatto puliti e pronti ad essere riassemblati


Allegato:
IMAG2103.jpg


per diminuire le parti a contatto e quindi gli attriti e rugosita' ho utilizzato delle rondelle di ottone, posizionate alla base delle tre spine principali, nella spina del grilletto non ve ne e' bisogno nel caso del ROWAN


Allegato:
IMAG2104.jpg


Allegato:
IMAG2105.jpg


Allegato:
IMAG2106.jpg


Allegato:
IMAG2107.jpg


inserite a ritroso i vari pezzi, dopo aver inserito la leva che determina l'aggancio della massa battente...riallineate la carcassa ed avvitate la vite come in foto


Allegato:
IMAG2108.jpg


Allegato:
IMAG2109.jpg


riposizionate la molla che determina il peso di scatto nel suo foro e aggiungetevi la seconda leva, una estremita della molla va inserita nel foro mentre l'altra si alloggia in una piccola sagomatura ricavata sulla leva


Allegato:
IMAG2110.jpg


Allegato:
IMAG2111.jpg


aggiungete la terza ed ultima leva, la piu' piccina

Allegato:
IMAG2112.jpg


a questo punto l'ultima cosa da aggiungere e' il grilletto con la sua mollettina


Allegato:
IMAG2113.jpg


non aggiungete le rondelle anche sul lato sinistro altrimenti la piastra non si chiudera' in quanto al suo interno ha gia' delle sporgenze per evitare giochi


Allegato:
IMAG2115.jpg


Allegato:
IMAG2079.jpg


adesso cerchero' di spiegarvi un po piu' in dettaglio come funzionano le tre viti di regolazione/grani

la prima, la piu' grossa posta davanti al grilletto, regola il peso di scatto, avvitandola in senso orario il peso aumenta, svitandola diminuisce. A vite tutta svitata la mia si e' assestata a 75 grammi. Se si svita ulteriormente la massa battente non si aggancia in quanto non avendo tensione la seconda leva non spinge sulla terza quella che si aggancia alla massa stessa.

Quindi se volete ottenere meno di 75 grammi, bisogna agire sulla molla, io ho tolto in seguito una spira e mezza e sono arrivato a 60 grammi...dopo circa un centinaio di misurazioni con dinamometro ed assicuratomi che non scatta da solo, ho bloccato tale vite/grano con blocca filetti per evitare che con le vibrazioni possa alterare il peso di scatto e quindi il punto di impatto.


Allegato:
IMAG2123.jpg


Allegato:
IMAG2124.jpg


Allegato:
IMAG2126.jpg


Allegato:
IMAG2127.jpg


da questa ultima foto sono molto evidenti le due viti/grani posti davanti al grilletto.

La prima di queste, intendo la prima da sinistra verso destra regola l'escursione del grilletto, se avvitata diminuisce fino ad eliminare totalmente questa escursione, se svitata aumenta l'escursione del grilletto stesso. Nel mio caso l'ho avvitata fino a raggiungere una micro prima corsa quasi impercettibile come piace a me e che definisco a "Rottura di cristallo"...mentre l'amico "Sting the Crow" definisce ...touch screen


La seconda, quella piu' vicina al grilletto, regola il movimento dei piani di scatto, in pratica se avvitata allontana gli stessi piani, se svitata li avvicina. Il vantaggio di avere i piani di scatto al limite e' quella di avere meno metallo a contatto e quindi meno attrito, ne consegue una pulizia e nettezza dello sgancio tali da evitare o minimizzare al minimo strappi e micro movimenti che influenzerebbero negativamente la fase finale del tiro.



come dicevo prima, dopo aver settato le tre viti ( ricordate che ognuna delle tre una volta toccata influenza le altre, per cui bisogna trovare un compromesso e fare numerose prove fino a trovare quello che si desidera ), ho tagliato una spira e mezza della molla che determina il peso di scatto, reintestata e rimontata...sono arrivato ad ottenere 60 grammi ripetibili...Fantastici...in realta' puo' essere portato a 50 grammi ma la vite rischia di uscire dalla sede, se si volesse abbassare il peso bisogna continuare ad accorciarla...ma non consiglio di esagerare.

Dopo aver controllato la ripetibilita' dello sgancio...ho bloccato il grano con il bloccafiletti, eccovi la lettura al dinamometro e la spira e mezza eliminata


Allegato:
IMAG2136.jpg


e per rispondere a Gianberto...a cui un famoso negoziante...ha detto che non puo' essere settato come si deve...dico...le parole al vento lasciamole a chi interessa solo vendere...e di meccanica non capisce niente

senza voler fare alcuna polemica, lascio parlare i fatti, e di fatti possiamo dimostrarne tanti

sicuro di aver fatto cosa gradita a voi tutti, io continuo sulla mia strada...seguiranno presto interventi alla meccanica interna e valvola, regolatore di pressione e tanto ancora....


vi lascio quindi con questa ultima immagine e vi auguro una buona serata e buon fine settimana...



Allegato:
IMAG2137.jpg


GRAZIE DI CUORE PER IL VOSTRO AFFETTO, E SOLIDARIETA'.. MOLTO....MOLTO APPREZZATE


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 21:13 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4493
Età: 47

Località: Taranto/Naples-ITALY
ripropongo il pensiero che stavo scrivendo a fine intervento e che per aver superato i 10 minuti durante la correzione non mi e' stato possibile completare :

=======================================

E per rispondere all'amico Gianberto...a cui un famoso negoziante...ha detto che il gruppo scatto che non puo' essere settato come si deve e che se non si decide di tirare piu' una volta armata diventa pericoloso in quanto troppo leggero...dico...tutte BISCHERATE...

se decidessi di non tirare piu' e quindi di tornare in sicurezza, basta tirare la leva di armamento indietro e tenendola...premere il grilletto...accompagnandola dolcemente in chiusura...TATA' mistero risolto. :lipssealed:

Praticamente per fare un esempio piu' comprensibile a tutti, il funzionamento e' simile alla leva di armamento di una springer, o canna pieghevole......stesso concetto, se vuoi scaricare una springer in quanto per qualche motivo non vuoi piu' azionare il grilletto, tieni la canna/leva di armamento con la mano sinistra, pieghi fino a fine corsa, vinci il punto morto ( piegando un altro po di piu' la canna/leva di armamento ) e mantenendola...premi il grilletto...delicatamente riporti tutto in chiusura...fatto migliaia di volte, funziona sempre :cheers:

Le parole al vento lasciamole a chi interessa solo vendere...e di meccanica non capisce niente


senza voler fare alcuna polemica, lascio parlare i fatti, e di fatti possiamo dimostrarne tanti

sicuro di aver fatto cosa gradita a voi tutti, io continuo sulla mia strada...seguiranno presto interventi alla meccanica interna e valvola, regolatore di pressione e tanto ancora....

Vi auguro una buona serata e buon fine settimana...



GRAZIE DI CUORE PER IL VOSTRO AFFETTO, E SOLIDARIETA'.. MOLTO....MOLTO APPREZZATE


====================================

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 21:26 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: sab 6 ago 2016, 12:12
Messaggi: 506
Località: Milano
Età: 37

Località: Milano
Le mie Armi..................: Feiwerkbau 300s
Feiwerkbau 602
Feiwerkbau lp 65
Feiwerkbau 103
Hw 50 s
Diana 5 G
Bruni Leslie
Benelli kite
Complimenti Fabio sei un vero Maestro :clapping: :clapping: :clapping: :clapping: :clapping:
Mi sono meravigliato vedendo il gruppo scatto troppo impastato di grasso :angry:
Con te questa carabina avrà una seconda vita :clapping: :clapping: :clapping:
Buon fine settimana anche a te e a tutto il forum.
Un caro saluto

Mattia

_________________
Il mio laboratorio

Immagine

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Immagine

Immagine
———————————
Mattia

Quando l'ultimo albero sarà abbattuto, l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce catturato, soltanto allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare.


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 dic 2016, 21:36 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro

Iscritto il: mer 4 dic 2013, 22:17
Messaggi: 1403
Località: Zanè
Età: 59

Località: Zanè (VI)
Fabio, io non aggiungo parole, .............noi ci siamo capiti. :sticazzi:
Adesso con la recensione sulla regolazione dello scatto mi hai procurato parecchio lavoro per domani sulla mia AA400.
Ciao
Gianberto


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 17 dic 2016, 14:52 
Non connesso
Spiombatore professionista
Spiombatore professionista

Iscritto il: mer 24 ago 2016, 8:44
Messaggi: 106
Età: 36

Località: bologna
Le mie Armi..................: air arms s400 xtra fac
Fabio, una domanda: nel post dove mostri l'andamento delle velocità al cronografo, ho capito bene che sei partito dai 165 bar (per colpa della bombola mezza scarica)?
fino a che pressione hai trovato una velocità "accettabile".
se lo hai già scritto mi scuso, purtroppo oggi sto leggendo dal cellulare e mi si stanno cuocendo gli occhi :evil:

_________________
Immagine


Top
  
 
 [ 92 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version