Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è lun 10 dic 2018, 14:29

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: gio 25 gen 2018, 20:43 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: gio 6 ott 2016, 10:26
Messaggi: 1027
Località: Lecce
Età: 60

Località: Lecce
Bellissimo resoconto Fabio, come sempre con metodo scientifico sperimentale. :clapping:

_________________
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: gio 25 gen 2018, 20:44 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4978
Età: 48

Località: Taranto/Naples-ITALY
incominciai a smontare la impugnatura e controllando piu' da vicino il processo di sparo, notai che l'absorber...a volte funzionava a volte no, rimanendo inchiodato

sapendo che la Steyr ha un suo canale youtube molto ben fatto sia in lingua inglese che tedesca...visionai il video seguente dove appunto spiega come rimettere a posto e risettare questo dispositivo che ha la funzione di contrastare il movimento dell'arma nel momento in cui il pallino comincia il suo viaggio.

In parole povere contrasta il momento che il proiettile genera all'uscita della volata...producendo un momento uguale e contrario ed annullando molte vibrazioni residue

Pare chiaro quindi che se questo dispositivo non funziona bene...e' come se non ci fosse e quindi il modello si comporta in maniera leggermente meno precisa...in parole povere...la rosata si allarga.

Ecco il video di spiegazione...vorrei farvi notare che il tecnico che descrive le operazioni e' incredibilmente chiaro, con queste guide la Steyr...sicuramente ci ha azzeccato e catturato molti tra gli estimatori di tale marchio, rappresentando una parte della ottima assistenza post vendita che riescono ad attuare.

BRAVA STEYR :clap:



da questa foto potete notare come...dopo aver eseguito le istruzioni del video il bordo posteriore dell'absorber non coincide con il bordo di inizio della vite...ma si ferma prima...questo significa che la molla al suo interno ( che e' regolabile ) non genera abbastanza spinta per farlo arrivare fino al bordo appunto di "riferimento"

Allegato:
IMAG0294-.jpg
IMAG0294-.jpg [ 188.36 KiB | Osservato 90 volte ]


seguendo quindi le istruzioni del video...ho smontato prima la tacca di mira e supporto, togliendo la vite che la ancora all'azione. Tale vite non serve solo ad ancorare il supporto della tacca di mira ( supporto che puo', come scritto prima nelle caratteristiche principali del modello, essere spostato a piacimento su di una guida per trovare la migliore distanza che il tiratore ritiene opportuno ) ma serve anche nel momento in cui si tira su la leva di caricamento...a caricare il cilindretto/absorber...e riarmarlo...costituendo una specie di muro posteriore sulla quale lo stesso urta.

Allegato:
IMAG0297.jpg
IMAG0297.jpg [ 1.39 MiB | Osservato 90 volte ]


dopo aver spruzzato un po di WD 40 al PTFE secco....il cilindretto finalmente ha incominciato a muoversi e scorrere bene...in pratica non funzionava perche' l'olio secco e vecchio che ho trovato sulla sua superficie ne impediva il giusto scorrimento.

Allegato:
IMAG0300.jpg
IMAG0300.jpg [ 1.9 MiB | Osservato 90 volte ]


ecco come si presenta l'absorber o per meglio dire la sua parte principale costituita dal cilindretto, dalla molla regolabile interna che ne permette la sua taratura e dalla fascia elastica in teflon che garantisce uno scorrimento ottimale

Allegato:
IMAG0298-.jpg
IMAG0298-.jpg [ 162.47 KiB | Osservato 90 volte ]


nella fresatura dove la fascia elastica e' collocata vi sono tre piccoli fori disposti a 120 gradi, fori che altro non sono che le sedi di tre minuscole molle che hanno la funzione di tenere la fascia elastica aderente alla parete interna dell'otturatore che ospita il cilindretto.

Allegato:
IMAG0302.jpg
IMAG0302.jpg [ 1.99 MiB | Osservato 90 volte ]


di tre molle, io in realta' ne ho trovate due...segno che uno dei precedenti possessori o chi per lui...ci aveva messo mani...

Allegato:
IMAG0303.jpg
IMAG0303.jpg [ 184.07 KiB | Osservato 90 volte ]


estratta la molla di regolazione...ho notato che l'oring che serve per mantenerla in sede era rotto, procurato uno nuovo l'ho subito sostituito

Allegato:
IMAG0306-.jpg
IMAG0306-.jpg [ 172.04 KiB | Osservato 90 volte ]


ho regolato quindi il grano che e' inserito all'interno della molla avvitandolo o svitando finche' ho trovato il giusto equilibrio come spiegato nel video...equilibrio che risulta essere perfetto quando come detto prima il bordo del cilindretto si ferma dopo il suo movimento all'indietro...sul bordo della testa della vite di riferimento

Avvitando il grano la molla perde di forza, svitando il grano la molla aumenta la sua forza e quindi spinge di piu' all'indietro il cilindretto.

Allegato:
IMAG0309.jpg
IMAG0309.jpg [ 1.99 MiB | Osservato 90 volte ]


Allegato:
IMAG0310-.jpg
IMAG0310-.jpg [ 152.12 KiB | Osservato 90 volte ]


Allegato:
IMAG0312-.jpg
IMAG0312-.jpg [ 165.29 KiB | Osservato 90 volte ]


rimontata la fascia elastica ho fatto tante prove finche' sono riuscito a trovare il giusto compromesso, delle due minuscole molle una...si e' rovinata...quindi alla fine ne ho rimontata solo una...il sistema funziona perfettamente lo stesso...pero' e' ovvio che alla prima occasione ( ordine ) sarebbe opportuno procurarsene qualcuna per ripristinarle

Allegato:
IMAG0314.jpg
IMAG0314.jpg [ 1.97 MiB | Osservato 90 volte ]


tutto e' stato rimontato e provato numerose volte...per assicurarmi che il bordo posteriore del cilindretto a corsa avvenuta si fermasse sempre ed esattamente al bordo di riferimento.

Quindi a seconda del pallino usato si deve ritarare l'absorber...ho notato facendo altre prove che se si usa un pallino piu' leggero...l'absorber ha piu' corsa all'indietro mentre con un pallino piu' pesante ne ha di meno...questo conferma anche la teoria che un pallino relativamente piu' pesante riesce a sfruttare meglio la forza dell'aria producendo meno vibrazioni

Allegato:
IMAG0315.jpg
IMAG0315.jpg [ 1.88 MiB | Osservato 90 volte ]


Allegato:
IMAG0320.jpg
IMAG0320.jpg [ 1.9 MiB | Osservato 90 volte ]

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: gio 25 gen 2018, 21:05 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube

Iscritto il: mar 25 apr 2017, 16:49
Messaggi: 224
Età: 69

Località: Schio
Le mie Armi..................: Remington Summit 4,5 depo
Weihrauch HW 45
Umarex Beretta 92FS
Umarex Colt Special Combat
Weihrauch HW 40
BSA Buccaneer SE depo
Sig Sauer P226 Co2
... bellissimo... anche per me che sono anni luce lontano da simili chirurgici interenti. ..

_________________
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: gio 25 gen 2018, 21:06 
Non connesso
Maestro di relube
Maestro di relube

Iscritto il: dom 15 ott 2017, 18:51
Messaggi: 250
Località: Ariano Irpino
Età: 44

Località: Avellino
:lil5: Un cannone !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: gio 25 gen 2018, 22:21 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4978
Età: 48

Località: Taranto/Naples-ITALY
fatto questo, ho controllato massa battente, molla massa battente e tappo/vite che serve a regolare il precarico di tale molla, che poi e' la responsabile della velocita' di scorrimento appunto della massa battente e della forza di impatto di quest'ultima sullo spillo che permette alla valvola di aprirsi

per prima cosa si svita il grano laterale di fermo, che serve appunto per evitare che con le vibrazioni ( che se pur esigue anche nelle PCP esistono ), tale vite si possa muovere determinando un cambiamento della tensione della molla situata dietro e conseguente un cambiamento della velocita' del pallino

Allegato:
IMAG0322.jpg
IMAG0322.jpg [ 1.97 MiB | Osservato 84 volte ]


ed ecco molla massa battente e la vite posteriore di registro e guidamolla

Allegato:
IMAG0323.jpg
IMAG0323.jpg [ 1.74 MiB | Osservato 84 volte ]


qui vorrei aprire un altro capitolo...un po deludente...non me lo aspettavo dalla STEYR...cerchero' di spiegarmi meglio

Allegato:
IMAG0324.jpg
IMAG0324.jpg [ 1.56 MiB | Osservato 84 volte ]


se osservate meglio le due precedenti foto, noterete che il tappo/vite in realta' e' formato da due parti....una specie di bussola/anello esterno con un solco centrale che segue per tutta la circonferenza dello stesso.... ed all'interno la vera vite di registro...

nelle altre pistole/carabine PCP tale vite e' formata "quasi" sempre da un unico pezzo. Tale pezzo puo' essere un semplice tappo filettato cavo internamente o puo' addirittura avere nei modelli piu' raffinati un guidamolla conico.

Il pezzo unico spesso lavora meglio in quanto risulta di facilissima registrazione ed e' di un diametro maggiore di questo, maggior diametro significa avvitamenti e svitamenti molto piu' precisi...

mentre questa vite e' piccola quindi...piccoli movimenti di registrazione corrispondono a grossi incrementi o decrementi di velocita' del pallino. Risulta chiaro quindi che la sua registrazione e' un pochino piu' laboriosa...trovata la velocita' giusta poi...si stringe il grano.

Questa bussola/anello non e' filettata in questo modello...per cui io non sapendolo....svitando il grano di fermo....non mi aspettavo sorprese....

non avendo la filettatura...per effetto della molla e senza l'ancoraggio del grano...e' volato tutto via....cadendo a terra.

Spero che nei modelli piu' nuovi e recenti abbiano migliorato questo aspetto...perche' vi garantisco che facilmente la taratura velocitaria...almeno nei modelli un po datati come questo...non e' tra le piu' sicure.

In ogni caso, ho proceduto a pulire anche qui ogni cosa e rimontare tutto dopo aver lucidato tutto e rioliato con il solito magico WD 40 al PTFE secco.


Faccio un altro inciso....che palle direte voi...ma e' pesante.... :grin:

la massa battente o per meglio dire...lo scorrimento perfetto e ripetibile della massa battente....alla fine ( ammettendo che il regolatore di pressione e perfettamente regolato ).....e' la caratteristica piu' importante per garantire....costanza di erogazione dell'aria....

Perche' se durante il suo utilizzo, scorre piu' veloce o piu' lenta...determina di conseguenza un impatto sullo spillo della valvola erogatrice piu' violento o meno violento e conseguentemente una uscita maggiore o minore di aria.

Questo si traduce in parole povere con velocita' non costanti...punti di impatto non costanti e quindi precisione sul bersaglio randomica

Se volete prestazioni elevate, levate ogni tipo di grasso o olio da massa battente...con le temperature fredde il grasso aumentera' di densita' rallentando la velocita' della massa battente ( in questo caso la velocita' si abbassera' ) e d'estate succedera' esattamente il contrario, proporzionalmente alle temperature che avrete quel giorno....quindi d'estate il grasso diventera' piu' fluido e produrra' meno resistenza al movimento della massa battente incrementando la sua velocita'/forza di impatto sullo spillo/maggiore velocita' e conseguentemente punto di impatto del pallino piu' alto sul bersaglio.

Dicevo pulito tutto, passate il WD 40 al PTFE secco che e' il miglior lubrificante che possiate usare per questa parte specifica della meccanica, tra l'altro una volta asciugato non attira polvere...perche' e' secco...manterra' quasi inalterata a prescindere dalle temperature la velocita' della massa battente durante il suo utilizzo.

Ne giovera' conseguentemente la precisione e costanza di risultati ottenuti.

Fatta questa piccola precisazione.....continuo

Abbassando la velocita' ho notato un sensibile miglioramento della costanza.

A questo punto il prossimo passaggio...ha interessato il regolatore di pressione

Allegato:
IMAG0336-.jpg
IMAG0336-.jpg [ 177.25 KiB | Osservato 84 volte ]


svitate le viti che tengono la parte superiore della carcassa, parte che si avvita al serbatoio per intenderci, tutto viene via e si puo' accedere meglio direttamente al cuore dello stesso ed alle molle a tazza

Allegato:
IMAG0339-.jpg
IMAG0339-.jpg [ 190.08 KiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0341.jpg
IMAG0341.jpg [ 1.83 MiB | Osservato 84 volte ]


questa e' la molla che contrasta il movimento dello spillo sul quale la massa battente sbatte a fine corsa

Allegato:
IMAG0342.jpg
IMAG0342.jpg [ 1.25 MiB | Osservato 84 volte ]


il suo movimento ( intendo il movimento dello spillo ), apre il sigillo dell'aria e "permette" di far passare la quantita' "X" di aria che la taratura delle molle a tazza determina ..quantita' di aria che seguendo il percorso ...arriva fino alla transfer port e quindi dietro il pallino determinandone l'inizio del suo viaggio verso il bersaglio.

Allegato:
IMAG0350-.jpg
IMAG0350-.jpg [ 269.02 KiB | Osservato 84 volte ]



Allegato:
IMAG0343.jpg
IMAG0343.jpg [ 1.59 MiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0344.jpg
IMAG0344.jpg [ 1.64 MiB | Osservato 84 volte ]


queste molle a tazza determinano una pressione sul pistoncino che le contiene, allineate e disposte a due a due una contro l'altra ( avendo ognuna delle stesse una forma concava ),....in alcuni modelli di regolatore si puo' variare la pressione delle stesse e quindi la pressione di spinta sul pistoncino che varia la pressione poi di esercizio...semplicemente precaricandole grazie ad una specie di vite/tappo o la pressione del regolatore puo' anche essere cambiata aggiungendone di numero o diminuendone di numero

nei modelli invece come in questo caso, la pressione di esercizio e' determinata dal numero di molle utilizzate e sopratutto dalle varie configurazioni in cui possono essere disposte

in questo caso c'e' ne sono 8 solamente e vanno posizionate a due a due una contro l'altra, determinando una pressione preconfezionata...di 55 bar su indicazione della azienda...e' quindi importante non cambiare il verso di accoppiamento per non pregiudicare il buon funzionamento ed accordamento con tutto il sistema

Nello smontaggio ho notato che le ultime due sul fondo del pistoncino erano disposte al contrario....i diversi accoppiamenti o versi in cui si posizionano...determinano pressioni di esercizio diverse da quelle preconfigurate dall'azienda e quindi determinano spesso un peggioramento o un miglioramento del lavoro svolto dal regolatore

Allegato:
IMAG0345.jpg
IMAG0345.jpg [ 1.84 MiB | Osservato 84 volte ]


sperando di non avervi confuso le idee...continuo

ho quindi dopo una attenta pulizia con aria compressa dell'interno del regolatore....riposizionato le molle nella configurazione giusta, questa

Allegato:
IMAG0346.jpg
IMAG0346.jpg [ 1.22 MiB | Osservato 84 volte ]


ho rimontato tutto non prima pero' di aver oleato un pochino ogni oring presente con olio al silicone, erano infatti tutti molto asciutti

Allegato:
IMAG0347.jpg
IMAG0347.jpg [ 1.5 MiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0348.jpg
IMAG0348.jpg [ 1.57 MiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0349.jpg
IMAG0349.jpg [ 1.61 MiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0353.jpg
IMAG0353.jpg [ 1.86 MiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0354.jpg
IMAG0354.jpg [ 1.87 MiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0356.jpg
IMAG0356.jpg [ 1.87 MiB | Osservato 84 volte ]


dopo aver rimontato tutto, ho dovuto con l'ausilio del cronografo, ritarare la velocita'....ho fatto diverse prove e mi son fermato fino a raggiungere una media velocitaria di circa 165/166 metri al secondo utilizzando i HN Finale Match Pistola da 0,490 grammi...che corrispondono ad una energia di circa 6,6 joule

la taratura della velocita' non e' stata casuale...la azienda giustamente consiglia di stare tra i 155 ed i 160 metri al secondo che corrispondono a circa 6/6,2 joule....nelle pistole e' inutile e deleterio settarle a potenze superiori...in quanto potenza superiore...significa piu' aria erogata...piu' aria erogata significa piu' turbolenze e piu' impennamento della volata con conseguente peggioramento delle rosate.

Dicevo ...ho settato volutamente la velocita' intorno ai 165/166 metri al secondo...in quanto successivamente...per effetto dell'olio che tende ad asciugarsi/seccarsi mantenendo una patina sottilissima intorno alla massa battente...( esperienza fatta sui campi di gara )...questa velocita' scende di circa 5/6 metri al secondo.

Infatti il giorno dopo la velocita' per effetto di quanto spiegato prima...si e' assestata a 158/159 metri al secondo per una potenza di circa 6,1 joule...obiettivo raggiunto.


vi mostro quindi dopo aver tarato la velocita'...per l'ennesima volta... venti letture consecutive utilizzando HN Finale Match Pistola da 0,490 grammi.

Allegato:
IMAG0362.jpg
IMAG0362.jpg [ 213.5 KiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0363.jpg
IMAG0363.jpg [ 236.91 KiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0364.jpg
IMAG0364.jpg [ 241 KiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0366.jpg
IMAG0366.jpg [ 240.57 KiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0369-.jpg
IMAG0369-.jpg [ 253.29 KiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0370.jpg
IMAG0370.jpg [ 208.55 KiB | Osservato 84 volte ]


Allegato:
IMAG0371.jpg
IMAG0371.jpg [ 208.08 KiB | Osservato 84 volte ]

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: gio 25 gen 2018, 22:53 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4978
Età: 48

Località: Taranto/Naples-ITALY
Allegato:
IMAG0372.jpg
IMAG0372.jpg [ 254.12 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0373.jpg
IMAG0373.jpg [ 242.5 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0374.jpg
IMAG0374.jpg [ 227.73 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0375.jpg
IMAG0375.jpg [ 229.27 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0376.jpg
IMAG0376.jpg [ 268.75 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0377.jpg
IMAG0377.jpg [ 271.34 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0378.jpg
IMAG0378.jpg [ 214.62 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0379.jpg
IMAG0379.jpg [ 208.95 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0380.jpg
IMAG0380.jpg [ 252.64 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0381.jpg
IMAG0381.jpg [ 215.05 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0382.jpg
IMAG0382.jpg [ 249.28 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0383.jpg
IMAG0383.jpg [ 222.81 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0384.jpg
IMAG0384.jpg [ 240 KiB | Osservato 80 volte ]


il colpo piu' veloce e' risultato essere di 166 metri al secondo mentre il piu' lento di 164,4 metri al secondo con una differenza di 1,6 metri al secondo che puo' essere accettabile...se paragonato alla differenza all'inizio dei lavori di circa 40 metri al secondo.

Utilizzando pallini selezionati in peso e calibro della testa...non ho dubbi che si possa arrivare ad ottenere una differenza di velocita' intorno al metro al secondo perfettemente in linea con quasi tutti i prodotti di tale qualita'

Ho notato tuttavia...qualche colpo leggermente diverso sopratutto dopo alcune sessioni prolungate che mi fanno pensare...che sia arrivato il momento di cambiare la molla della massa battente che a conferma del proprietario...non e' mai stata cambiata....

come potete immaginare la qualita' di questa molla e' importantissima....altrimenti tutto va a scemare....chi pretende alte prestazioni deve costantemente monitorare l'andamento della velocita' nel tempo e se il caso cambiare e sostituire la molla....hanno dei costi veramente irrisori...ma sono capaci se trascurate di rovinarci le gare

soddisfatto delle prestazioni velocitarie e del buon funzionamento complessivo la mia prossima curiosita' e' stata quella di verificare se la precisione fosse tornata ai vecchi albori

e cosi...posizionatomi ai soliti 8 metri che dispongo in casa ho effettuato alcune rosate sempre da 5 colpi sempre in appoggio anteriore, eccovi i primi risultati

Allegato:
IMAG0388.jpg
IMAG0388.jpg [ 1.92 MiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0389-.jpg
IMAG0389-.jpg [ 183.86 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0392-.jpg
IMAG0392-.jpg [ 192.38 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0393.jpg
IMAG0393.jpg [ 2 MiB | Osservato 80 volte ]


ho successivamente tarato di fino la tacca di mira per utilizzare gli HN Finale Match Pistola, perche' erano i pallini che usava il proprietario e cosi ho effettuato ( a taratura ultimata a 8 metri ) l'ultima rosata in appoggio della giornata

Allegato:
IMAG0397.jpg
IMAG0397.jpg [ 195 KiB | Osservato 80 volte ]


come potete vedere confrontandola con la rosata ad inizio lavori ( quella enorme...ed estesa verticalmente in maniera inguardabile.... :shocked: ).....dopo la cura...qualche miglioramento si e' ottenuto

ho provato quindi a fare un ultima rosata in piedi ad una mano come si fa in gara. Premetto che non sono allenato ad utilizzare questa tecnica...per cui mi sono posizionato alla distanza di 6 metri....il mio obiettivo era concentrarmi sulla reazione dell'absorber e tentare di capire se realmente e' cosi stabile.

eccovi la rosata effettuata con gli stessi pallini....sono 6 colpi a 6 metri di distanza

Allegato:
IMAG0399.jpg
IMAG0399.jpg [ 1.55 MiB | Osservato 80 volte ]


la sensazione che si prova e' ovattata...ma onestamente non mi sembra migliore della Benelli Kite o della Fas 609 ( entrambe tirano divinamente )

per questa sera' vi lascio...sono un po stanchino....domani aggiornero' le prove che feci il giorno dopo prima di restituirla al proprietario, prove fatte a 10 metri al poligono all'aperto sempre in appoggio e testando questi pallini

Allegato:
IMAG0414.jpg
IMAG0414.jpg [ 1.78 MiB | Osservato 80 volte ]


per stasera accontentatevi di questi aggiornamenti

vi lascio con le ultime due foto della bella Austriaca.... :laugh:

Allegato:
IMAG0394.jpg
IMAG0394.jpg [ 205.59 KiB | Osservato 80 volte ]


Allegato:
IMAG0398.jpg
IMAG0398.jpg [ 200.76 KiB | Osservato 80 volte ]


buona notte a tutti

Fabio

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: gio 25 gen 2018, 23:53 
Non connesso
Tiratore match
Tiratore match

Iscritto il: gio 14 apr 2011, 9:57
Messaggi: 582
Località: Palermo
Età: 42

Località: Palermo
Le mie Armi..................: .
HW 45;
HW 77 K;
HW 100;
Benelli Kite;
KalibrGun Cricket cal. 5.5 MK 2;
KalibrGun Cricket cal. 4.5 MK 3.
Tutte alimentate rigorosamente ad Azoto 75%.
Bravo fabio. ti superi ogni volta. condivido in pieno il discorso sulla lubrificazjone della mb


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 0:12 
Non connesso
Maestro di relube
Maestro di relube

Iscritto il: dom 15 ott 2017, 18:51
Messaggi: 250
Località: Ariano Irpino
Età: 44

Località: Avellino
Un lavorone ed ancora tante cose interessantissime aggiunte al discorso "tuning" delle pcp...
Dire grazie è scontatamente poco.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 7:24 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: gio 6 ott 2016, 10:26
Messaggi: 1027
Località: Lecce
Età: 60

Località: Lecce
:complimenti: Complimenti Fabio!

_________________
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 8:47 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: lun 1 feb 2010, 14:16
Messaggi: 7320
Località: Genova
Età: 69

Località: Genova
Le mie Armi..................: Depo
Hatsan 25
.....Hw 100 Konus M30 8-32x50
AA TX 200
KalibrGuns Criket cal 5.5 Accushot 8-32x56
Air Arms TX 200 Nikko Stirling Nighteater 8-32X60
Berretta PX4 Co2
A fuoco
S.T.I. Spartan 1911 cal. 45 ACP
Ruger GP100 357 Magnum
Taurus 38 spl. 2"
Walther P99 9x21
GSG MP5 cal 22lr
Bernardelli 60 Target Cal. 22 Lr.
Arsenal Firearms Strike One AF1 Cal 9x21
Anshutz 1416 cal 22lr Ottica Konus 6-24x50
Sig Sauer 1911-22
Tantissimi complimenti sempre chiarissimo e accurato.
Attento alle belle Austriache, altrimenti la Tua Signora ti fa correre. :hahaha:
:friends:

_________________
Ciao Sergio
Immagine

ImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 9:44 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4147
Località: Avellino
Età: 56

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III +
Vector 8-32x56
AA s 400 +
Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole +
Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE +
Konus Pro Plus 6-24x50
:clapping: :clapping: :clapping: :clapping: Bravissimo come sempre!! Bellissima anche questa pistola, ha una meccanica sofisticatissima e di grande precisione , ma la cosa che mi fa piu' piacere e che dopo la fine dei lavori me la regalerai!! :grin: :grin:
:complimenti: :cheers: :cheers:

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 9:56 
Non connesso
Tiratore match
Tiratore match

Iscritto il: lun 20 ott 2014, 7:38
Messaggi: 487
Località: Calvizzano, Napoli
Età: 26

Località: Calvizzano, Napoli
Le mie Armi..................: Feinwerkbau P70 20,4J + Leupold BR24
HW30S + Konus 4x32
HW50S + Nikko AirKing 3-9x42
KWC 92FS CO2 6mm
Solo un appunto... Alleniamoci un po' nel tiro in P10 su! XD :grin:

_________________
Luigi

"Ciò che non mi uccide mi rende più forte!"

ImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 13:15 
Non connesso
Esperto di tuning
Esperto di tuning
Avatar utente

Iscritto il: ven 17 set 2010, 15:02
Messaggi: 1908
Località: Verona
Età: 56

Località: Verona
Le mie Armi..................: fwb P70 + hakko 10-50x56 - steyr lg100 f. t. 24j o 16j + konus m30 8.5-32x52 - steyr lg110 challenger b.r. 16j + falcon T35 - steyr lg110 5.5 40j + veawer t36 crosshair - anschutz 8002 b.r. + leupold VXIII 6.5-20x40 efr - anschutz super air 2002 alu + weaver v4-16x40 - anschutz 54 match .22 + leupold VXII 6-18×40 - hw 98 5.5 depo + konus m30 8.5-32x52 - steyr lp5 - hw 40 - rws sig 225 target - hammerli sp20 cal.22
Archi bowtech commander-mathews conquest 2-xpedition perfect xl
Lavoro straordinario, come sempre del resto :cheers:
Ciao c.

_________________
Corrado
ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine
ImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 13:37 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: lun 24 gen 2011, 21:53
Messaggi: 1507
Località: Catania
Età: 40

Località: Catania
:cheers: Oltre al lavoro in se da professionisti. .. non è da meno il tempo dedicato alla redazione di questa bellissima recensione :cheers:

_________________
Luigi
I bersagli l'importante è prenderli...non distruggerli !!!
Catania Air Bench Rest


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 13:43 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 25 ott 2009, 12:14
Messaggi: 1284
Località: Pota, me so de Nae (Brixia)
Località: Val Garza (bs)
Le mie Armi..................: AirArms tx200
Baikal izh61
Bruni "Leslie"
Diana F46stutzen
Diana F3
Diana LP8
Diana mod.6
FAS ap604
Feinwerkbau 300s
Gamo AF10
Gamo CFX special
HW977
HW30s
HW35
HW45
Pardini k58
:clap: ...molto interessante... :complimenti:

_________________
I soldi non fanno la felicità, ma con i soldi puoi comprarti un' Harley-Davidson e io non ho mai visto un'uomo triste guidare un' Harley-Davidson...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: STEYR LP 10 - pistola PCP Match
MessaggioInviato: ven 26 gen 2018, 14:15 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4978
Età: 48

Località: Taranto/Naples-ITALY
eccoci qui per l'ultimo aggiornamento di questo topic

come ho sritto precedentemente, il giorno dopo aver fatto questa riparazione/resuscitazione/miracolo... :grin: :grin: :grin: sono andato in cava a provarla ai 10 metri per testarla per qualche oretta consecutiva ed essere sicuro di esserci riuscito...prima di restituirla al suo legittimo proprietario

eccomi in postazione...ho utilizzato il mio bancone da bench rest che uso per allenarmi per avere la massima stabilita' e per essere protetto in quanto per tutta la mattinata una leggera pioggerellina...ha dato un po di fastidio.... :angry:

eccovi un po di foto della postazione, tutto e' pronto


Allegato:
IMAG0403.jpg
IMAG0403.jpg [ 1.76 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0400.jpg
IMAG0400.jpg [ 1.7 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0406.jpg
IMAG0406.jpg [ 1.61 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0414.jpg
IMAG0414.jpg [ 1.78 MiB | Osservato 43 volte ]


distanza 10 metri, tiro in appoggio anteriore, 5 pallini per ogni tipo. Prima di effettuare la rosata ho sempre tirato una decina di pallini del tipo testato per riadattare l'impiombatura e solo dopo ho prodotto la rosata che vedrete

ricordate che se cambiate tipologia di pallini ne servono dai 5 ai 10 prima di riesprimere la massima precisione

Allegato:
IMAG0404.jpg
IMAG0404.jpg [ 363.65 KiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0405.jpg
IMAG0405.jpg [ 383.99 KiB | Osservato 43 volte ]


dopo aver ritarato finemente la tacca di mira per questa distanza e con i pallini che il proprietario preferisce usare...ho effettuato la prima rosata che vi mostro

Allegato:
IMAG0407.jpg
IMAG0407.jpg [ 1.93 MiB | Osservato 43 volte ]


questa e' la seconda rosata a seguire

Allegato:
IMAG0410.jpg
IMAG0410.jpg [ 1.5 MiB | Osservato 43 volte ]


soddisfatto di cio' ho eseguito tutte le altre rosate senza mai piu' ritoccarre la tacca di mira, quello che mi serviva sapere era semplicemente la qualita' della stessa rosata e non la posizione di impatto rispetto al 10

eccovi quindi a seguire tutte le rosate prodotte con i pallini mostrati in una delle precedenti foto

Allegato:
IMAG0416.jpg
IMAG0416.jpg [ 1.61 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0415.jpg
IMAG0415.jpg [ 1.6 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0417.jpg
IMAG0417.jpg [ 1.63 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0419.jpg
IMAG0419.jpg [ 1.63 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0420.jpg
IMAG0420.jpg [ 1.58 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0421.jpg
IMAG0421.jpg [ 1.62 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0423.jpg
IMAG0423.jpg [ 1.53 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0426.jpg
IMAG0426.jpg [ 1.47 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0427.jpg
IMAG0427.jpg [ 1.47 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0428.jpg
IMAG0428.jpg [ 1.58 MiB | Osservato 43 volte ]


Allegato:
IMAG0429.jpg
IMAG0429.jpg [ 1.47 MiB | Osservato 43 volte ]


come potete vedere quindi...un'altra testimonianza ( se paragonata ad altri modelli testati ) di come ogni canna digerisca meglio o peggio una tipologia e marca di pallini rispetto ad un altra.

Ho ricaricato la bombola, e dopo aver ripiombato la canna nuovamente con gli HN Finale Match Pistola che sono i pallini che il proprietario preferisce usare ho riprodotto altre 4 rosate giusto per curiosita'...volevo vedere se la taratura dopo una mattinata di tiro fosse rimasta invariata.

Allegato:
IMAG0422.jpg
IMAG0422.jpg [ 1.74 MiB | Osservato 43 volte ]


eccovi le 4 ed ultime rosate fatte in appoggio anteriore della mattinata

Allegato:
IMAG0430.jpg
IMAG0430.jpg [ 1.45 MiB | Osservato 43 volte ]


l'ultima prova prima di chiudere e tornare a casa l'ho fatta sempre a 10 metri ma con una mano sola ed in piedi come in gara. Eccovi il bersaglio, uno mi e' scappato....come detto piu' di una volta avrei bisogno di molto allenamento.

Allegato:
IMAG0431.jpg
IMAG0431.jpg [ 1.47 MiB | Osservato 43 volte ]


Se il modello fosse il mio, adesso dovrei ritarare la tacca di mira per spostare il punto di impatto un po a sinistra ed un po piu' in basso

quindi ricordate, il tiro in appoggio serve solo per rendersi conto della precisione dell'arma ( non del tiratore ) e selezionare quello che genera la rosata piu' stretta, la taratura finale invece va fatta per ovvi motivi in piedi....

sperando di non avervi annoiato considero anche questa recensione chiusa...altra esperienza fatta

Buon fine settimana a tutti

Fabio

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
 Profilo  
 
 [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version