Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è mer 28 giu 2017, 20:15

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: dom 2 ago 2009, 10:40 
Non connesso
Tunizzatore accanito
Tunizzatore accanito
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 9:17
Messaggi: 371
Località: Bresso (MI)
Età: 29
Le carabine ad aria compressa che usano il sistema molla-pistone sono dette, con termine inglese, "Springers" (Springer al singolare)
Questo Topic ha l'intento di comunicare ai novizi pregi e difetti delle carabine da noi provate, in modo da evitare acquisti inutili.
E' gradito sapere anche il prezzo al quale è stata aquistata l'arma in oggetto.
Buona lettura!

PS: se è gia presente una recensione della vostra carabina, postate la vostra recensione comunque! In quanto piu pareri si accumulano meglio è per chi non ha ancora le idee chiare!

_________________
Alberto
~Hw35 + Mark 10-40x50~ "PoserHunter"
Immagine


Top
  
 
MessaggioInviato: dom 2 ago 2009, 10:58 
Non connesso
Tunizzatore accanito
Tunizzatore accanito
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 9:17
Messaggi: 371
Località: Bresso (MI)
Età: 29
Weihrauch HW35 (2007)
Acquistata usata da un amico a novembre 2008 per la cifra di 210e
La carabina si presentava in condizioni perfette, legno buono e senza graffi, tutte le bruniture al loro posto. Dopo essermi allenato un pò con le mire metalliche (ottime, tutte in metallo e regolabili in alzo e deriva) capii subito quali erano i pregi e i difetti di quest'arma.
La hw35 all'imbracciata è pesante e molto sbilanciata in avanti, a causa della canna molto lunga. Le reazioni sono abbastanza contenute (meno di una hw977 per fare un paragone) e il grilletto è facilmente regolabile in precorsa e peso (occhio a non alleggerirlo troppo o spara da sola). Dopo aver montato un ottica di un certo peso il problema del bilanciamento si è risolto, tuttavia il peso è aumentato sensibilmente (da 3.8kg a 5kg). A causa della canna basculante è difficle montare ottiche lunghe oltre 35cm, per ovviare al problema ho usato dei rialzi weaver della UTG, che però danno problemi di allineamento con l'ottica. Come facilità di smontaggio e manutenzione è la migliore che abbia avuto fra le mani: la culatta si svita come le hw77 e 977, la leva di caricamento e la canna basculante si tolgono come le classiche basculanti weihrauch (tempo totale: 10 minuti, facendo tutto con calma).
A livello estetico...deve piacere, perchè la linea è un classico di metà anni '50 (quindi abbastanza pesante). Dopo aver visto tante hw977 mi è venuta la fissa del compensatore e mi sono fatto fare un coprivolata che lo imitasse a dovere :D

per chi vuole qualche immagine:
http://www.datafilehost.com/download-96d03f60.html

_________________
Alberto
~Hw35 + Mark 10-40x50~ "PoserHunter"
Immagine


Top
  
 
MessaggioInviato: dom 2 ago 2009, 15:53 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli
Avatar utente

Iscritto il: dom 2 ago 2009, 9:39
Messaggi: 20
Località: Cormano
Età: 33
Weihrauch HW977
Anno 2009 comprata nuova a gennaio x la cifra di 375 Euro
La 977 si puo considerare perfetta, all'imbracciata è bilanciatissima con o senza ottica pur pesando di base 4 kg, la mia stessa ottica di OmgKllL xò senza problemi di montaggio in quanto il caricamento della 977 è under lever con canna fissa. Le reazioni si sentono bene ma nulla di preoccupante, si può dire tranquillamente che non avrà mai le reazioni di una gamo! Per lo smontaggio molto semplice praticamente come la 35 con la piccola differenza che all'interno si trova un "porta pistone" più facilmente pulibile dell'intero corpo della 35! Linea pulita molto elegante e allo stesso tempo aggessiva! In più ha quella piccolezza del grilletto dorato che a mio avviso è a dir poco sublime!

_________________
you can't stop me cos' i'm a wrathchild!


Top
  
 
MessaggioInviato: dom 2 ago 2009, 17:11 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli
Avatar utente

Iscritto il: dom 2 ago 2009, 9:39
Messaggi: 20
Località: Cormano
Età: 33
Weihrauch HW30
Comprata a settembre 2008 nuova x il prezzo di 186 euro
Potrevìbbe sembrare come tanti dicono una carabina per bambini però è una vera bomba. Piccola e leggera e veramente equilibrata, reazioni paria a una pcp, x lo smontaggio è ancora più racile della 977 e della 35, basta un cacciaspine del 3 un cacciavite. Anche questa essendo una canna basculante ha problemi con le ottiche lunghe ma con un sovrascina weaver si risolve il problema. L'unico difetto che ho riscontrato in questa carabina è che quando l'ho comprata sparava a 5,5 j... risolto il problema con nuova molla! e se dobbiamo parlare del grilletto si può dire che non ho mai sentito un grilletto così bello su una springer!

_________________
you can't stop me cos' i'm a wrathchild!


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 16 ott 2009, 13:51 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 21:03
Messaggi: 204
Località: Firenze
Età: 42
Diana 48 ( full )
Come qualità costruttiva si annovera tra le migliori Diana assieme alla 52 ( non metto la 54 per il poco affidabile sistema di rinculo ). Peccato solo per il ponticello ed il grilletto...tutto in plastica :lipssealed:
Le reazioni sono corpose, " maschie"...ma questo può essere un pregio..dipende chi la imbraccia!
Chiaro che bisogna tener conto di ciò se vogliamo installarci una buona ottica; dunque preventivate ASSOLUTAMENTE un attacco ammortizzato ( si parte da 60€ ) e un reticolo (ben) inciso.
La leva di caricamento, laterale, è piuttosto dura e obbliga il polso ad una posizione innaturale..per cui richiede abitudine all'uso.
Lo scatto è il T05, migliorabile in tutto e per tutto ( stiamo a vedere adesso il T06..)
A favore indico potenza ( originale sfiora i 27J con JSB Heavy) e precisione: credete, io non sono nè un cecchino nè una schiappa ma a 50 mt spesso si cavano i 2 cm..
Ovvio che con un bel kit dedicato ( ve ne sono molti per tutte le necessità..) tutto migliora ulteriormente.
Acquistata 6 mesi fa, nuova, a €450 :worried: .

_________________
Simone si diverte con:

hw 50 s depo
hw 77k depo & konus M30 6,5/25x44
diana 48 full & konus 3/9x40
hw 977 full Ginb & Mark 10/40x50AO mdot
diana fp5 magnum


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 19 nov 2009, 17:37 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 14:17
Messaggi: 2803
Località: Frattaminore (Napoli)
Età: 35

Località: Napoli
Le mie Armi..................: Felicissimo possessore di:

Hatsan AT 44s 7.5J
Ottica Vector Sentinel 4-16x50 E-SF
Pistola Beretta 92fs Umarex CO2 4.5mm
Ora è il mio turno :cool:

Diana f280 (depo).

Una delle ultime carabine che hanno subito nel 2009 il restyling da parte della casa teutonica, è infatti l'erede della f28. Canna, cilindro, pistone e scatto sono perfettamente identici alla f28, cambiano gli organi di mira (con inserti in fibra ottica e finalmente in metallo) e principalmente la calciatura, con astina e pistola zigrinati e paletta con poggiaguancia ambidestro. Come prestazioni la reputo abbastanza precisa e con pochissime reazioni. Con i dovuti accorgimenti (camiciature al guidamolla e al pistone, e qualche rondella in gomma per ridurre le vibrazioni) diventa davvero molto mite. La potenza è al limite dei 7,5J consentiti, perchè in fabbrica applicano un precarico di circa 5mm alla molla sul lato guidamolla, togliendo il quale, si perde un pò (circa 1J) ma si guadagna in maneggevolezza (minori reazioni). La qualità costruttiva è la tipica di Diana: buone bruniture, assemblaggi, lo scatto è il T05, molto migliorabile in 5 minuti, peccato solo per le minuterie in plastica (grilletto, ponticello e leva/tappo della sicura). Pagata 280 euro, ne sono molto soddisfatto. Non ha bisogno di ottiche o attacchi particolarmente costosi perchè scalcia poco (bisogna però dire che la mia è depo, la full non so come si comporta, di sicuro ha più reazioni).

( recensione completa qui: viewtopic.php?f=51&t=389 )

_________________
Beretta 92fs Umarex CO2 4.5mm full custom

H&K USP .45 KWA softair 6mm

Immagine


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 21 nov 2009, 18:58 
Non connesso
Smanettone
Smanettone
Avatar utente

Iscritto il: sab 26 set 2009, 17:36
Messaggi: 176
Località: carbonate (CO)
Età: 42
Stoeger x5
prezzo:220 euro (con ottica fissa compresa)
produzione: gruppo Beretta, prodotta in cina su meccanica Bam.
caratteristiche: canna basculante, scatto diretto non regolabile, sicura automatica, peso 2.6Kg senza ottica, calciatura in legno.
Sistema di depotenziamento: molla adeguata(no foro su pistone).

arma a canna basculante, un vero peso piuma, solo 2.6Kg. Meccanica buona e precisa (al di la di quel che si dice), legno finemente lavorato con calciatura montecarlo.
Ottime le linee e le prestazioni (dopo semplici lavori di relube) 176m/s con jsb exact express 4.52mm 0.510grammi.
Lo scatto deve essere assolutamente rilavorato e questa operazione richiede circa un'ora di tempo e consiste nel diminuire i dislivelli dei denti del pistone e dello scatto con conseguente lucidatura dei piani.
lo scatto diventa in questo modo docile e leggero con preavviso di sgancio.
La corsa rimane ovviamente "lunghina" ma con un po' d'inventiva si può sistemare.
Lo smontaggio ed il relube sono necessari per togliere l'effetto diesel che si prolunga per troppo tempo.
Le reazioni allo sparo sono pressochè assenti con rumore soft e discreto.
La bilancitura è quasi pefetta, forse troppo poco appruata.
La precisione è notevole e digerisce meglio i pallini sovracalibrati.
Ai 25m in appoggio difficilmente si riesce ad uscire dal cm di spot.
Adatta a donne che vogliono praticare e non stancarsi con pesi e misure troppo impegnative.
Si nota lo zampino della casa gardonese nella fattura dei marchi impressi sul legno e nelle finiture senza grandi pretese ma accattivanti.
I materiali sono in linea con tutte la altre carabine di questa fascia di prezzo.
Le rigature della canna sono perfettamente eseguite, così come gli svasi di alloggiamento delle guarnizioni.
A mio parere vale sicuramente i soldi che vengono richiesti.
Saluti e alla prossima.

_________________
Immagine


Top
  
 
MessaggioInviato: mer 25 nov 2009, 10:18 
Non connesso
Tunizzatore accanito
Tunizzatore accanito
Avatar utente

Iscritto il: mer 4 nov 2009, 19:14
Messaggi: 417
Località: Torino
Età: 59
BSA SUPERSPORT TACTICAL
Acquistata ieri € 340 con scatola pallini omaggio, in provincia di Cuneo.
Scatola in cartone robusta all'interno sagomata per evitare movimenti, libretto di uso e manutenzione non completissimo ma sufficiente un piccolo opuscolo di origine Gamo sulla cautela nell'uso delle armi ad aria compressa in generale.
Direi bella, molto leggera, mire belle che permettono anche a me (52 anni e da vicino ho qualche problema) di identificare bene il bersaglio e traguardare nitidamente ma in plastica, buona... ma plastica.... facilmente asportabili in quanto fissate con una vite, scina da 11 ; l'aspetto della canna non è perfetto la brunitura ha qualche macchia non eccessiva, visto che con un bel passaggio di straccio oleato è andato tutto quasi a a posto, probabilmente era stata maneggiata senza essere ripulita...
Sulla parte superiore del cilindro che contiene il pistone vi è la scritta BSA SUPERSPORT sulla canna sempre nella parte superiore la scritta BSA GUNS UK LTD ENGLAND il marchio BSA ed il calibro (0.177), lateralmente a sinistra la scritta A<7.5 CN 244 e sul supporto dell'asta di caricamento i n. di serie il tutto Inciso bene.
La canna ha 2 diametri interni quello della vera canna lunga ...?(lo verificheto e editerò il messaggio) e poi un tratto più largo puramente estetico e di bilanciamento.
La carabina non ha l'aggancio della sicura automatico, e bisogna comunque inserirla manualmente prima di caricare, in quanto se non inserita e disgraziatamente si preme il grilletto, la canna torna in posizione da sola pizzicandoti magari un dito e danneggiandosi, quindi carabina che richiede un po più di attenzione rispetto ad altre.
Peso dello scatto regolabile vedrò quanto...
Ho tirato 5 colpi pe fare queste verifiche, il suono è molto forte le reazioni no.
Impugnatura ergonomica con possibilità di appoggio del pollice della mano dx (quella che spara ) su una sagomatura molto bella vedremo in futuro se anche utile,inutile dire che l'impugnatura è destra non so se esiste anche quella sx; al tatto molto bella la calciatura in polimero che non fa scivolare la mano ma tende a raccogliere la polvere comunque una bella passata di prodotto per cruscotti auto ha risolto bene, calciolo fisso in materiale leggermente più morbido.
A breve una prova cronografica per i primi colpi da confrontare con una ulteriore in futuro a rodaggio finito e magari ad accuratizzazione avvenuta, anche se ad occhio non sembra ce ne sia bisogno...25/11/09

_________________
Oscar
Hai dei chiarimenti? Vuoi dei dubbi?
Immagine


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 5 dic 2009, 16:28 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli

Iscritto il: mar 1 dic 2009, 18:59
Messaggi: 18
Località: Siracusa
Età: 50
Browning Vectis 032 < 7.5 J

Prezzo € 400 (compreso ottica optalens 3-7x20 con attacchi e robusto fodero imbottito)
Anno di acquisto : 2004

Calibro: 4,5 mm
Canna: cm 47 a bascula
Tacca di mira: micrometrica
Calcio: faggio, vernice satinata e con zigrinatura
Lunghezza totale: cm 114
Peso totale : kg 3,4 (senza ottica)
Sicura : automatica
Scatto: regolabile
Fusto su rotaia di 11 mm

La carabina è bilanciata e ben rifinita esteticamente, peccato per il ponticello e grilletto in plastica che tuttavia non inficia la precisione dello scatto che è regolabile.
Vanno evidenziate le belle sfumature della calciatura in faggio e l’eleganza nel complesso , caratteristiche che nel mio caso hanno contribuito alla scelta dell’arma, specialmente dopo averla imbracciata, la struttura nel complesso e il marchio Browning poi ha fatto il resto ed in un certo senso mi ha dato fiducia per tutte le altre parti meccaniche non immediatamente visibili o collaudabili.
La bascula è salda e armandola si avverte la robustezza, nessun problema di allineamento o gioco riscontrato fino ad oggi.
La reazione sono morbide, lo sparo è secco senza strani rumori di meccanica, grazie anche alla molla a doppia spira intrecciata adottata, che dovrebbe limitare le reazioni ed allo stesso tempo garantire una maggiore durata della stessa. ( la mia carabina non è mai stata smontata, le caratteristiche della molla sono stati riferiti da chi lo ha fatto e reperiti in rete).
Abbastanza precisa nel tiro e tiro utile nella norma ed in linea con le altre springer di livello medio alto depotenziate.
Indipendentemente dall’arma , parlando di precisione, dobbiamo premettere che questo dato può subire differenze di carattere oggettivo come ad esempio il tipo di ottica utilizzato, pellets, vento, manutenzione in generale, ma naturalmente anche di natura soggettiva , il tiratore.
Purtroppo a distanza di anni ci sono degli aspetti negativi da valutare e dovuti alla poca diffusione in Italia del marchio Browning nel settore aria compressa , “presente” nel nostro paese con le versioni Vectis 026, Vectis 032 ( come la mia) e la Vectis 220 (quest’ultima a canna fissa), tutte depotenziate mentre le versioni full che io sappia non sono state mai importate.
Non conosco i motivi che hanno portato la browning a trascurare il mercato italiano, posso immaginare scelte commerciali errate, disinteresse degli operatori commerciali del settore , capillare e più organizzazione nella distribuzione di altri marchi ugualmente competitivi e ottimi come qualità prezzo .
Il mio personale riscontro l’ ho avuto entrando in alcune armerie dopo alcuni anni, dove tale marchio è scomparso dalle rastrelliere, e in base a quanto premesso, ciò ha inficiato direttamente il mercato dei ricambi, difficili da reperire e sicuramente mai a buon prezzo.
Altro riscontro, pensate che a distanza di anni, alcuni giorni fa, per gioco ho pubblicato su youtube un piccolo video dove faccio dei test con alcuni pellets su delle bombolette vuote come bersagli , sono rimasto basito nel notare che al momento è anche l’unico video esistente sulla Browning vectis 032, e vectis tutte le versioni, nel portale dove trovi di tutto e di più.
Concludendo , per la qualità dell’arma nulla da dire e infatti per me è stato un piacere descriverla , mentre sono molto deluso per la scarsa attenzione data da Browning e dagli operatori commerciali del settore ai clienti come me che già la possiedono e a chi potrebbe essere interessato all’acquisto.

Inserisco alcune foto della mia carabina


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Corrado


Top
  
 
MessaggioInviato: mer 9 dic 2009, 22:27 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4183
Età: 47

Località: Taranto/Naples-ITALY
BSA XL Tactical - full power
pagata 280 euro in Olanda

per evitare di riscrivere doppioni vi rimando a questo link:

viewtopic.php?f=51&t=769


ciao e buona lettura a tutti

un saluto da Maastricht

Fabio

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"


Top
  
 
MessaggioInviato: dom 27 dic 2009, 5:38 
Non connesso
Supporter
Supporter

Iscritto il: dom 15 nov 2009, 19:59
Messaggi: 130
Località: Roma
Età: 74
Se qualcuno decide di rendere più performante l'ottima bsa supersport,state molto attenti al sistema di scatto, ovvero per estrarre il pistone a volte occorre smontarlo e rimontantarlo è difficile.Se siete in difficoltà scrivetemi vi invio la procedura.
Saluti
Prof Claudio Donadio


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 15 apr 2010, 19:39 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli

Iscritto il: mar 13 apr 2010, 13:51
Messaggi: 19
Località: sora
Età: 28
Gamo cf 20 f :bluwall:
Dopo poco tempo ha incominciato a dare i primi problemi, penso dovuti all' incostanza della molla che dopo pochi tiri stara completamente la carabina, sopratutto l' alzo, e non sono il primo a notarlo purtroppo. Gli esperti la portano dal loro tornitore di fiducia la smontano gli cambiano i pezzi e non so neanche con quale spesa. Io che ci gioco un po ogni tanto e che non so neanche smontarla la trovo inutilizzabile. E per quello che costa la carabina e le riparazioni OBBLIGATORIE penso che ci si possa comprare carabine moooolto migliori.

gamo cf 20 f (PURTROPPO)
BENELLI SUPER 90 cal 12
CZ 452 varmint cal 22 l.r.
BERETTA 98 fs cal 9x21
WALTHER p22 target cal 22 l.r.

_________________
Rodolfo
gamo cf 20 f
BENELLI SUPER 90 cal 12
CZ 452 varmint cal 22 l.r.
BERETTA 98 fs cal 9x21
WALTHER p22 target cal 22 l.r.
Benelli Crio Comfort cal 12


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 15 apr 2010, 21:03 
Non connesso
Spara feltrini
Spara feltrini

Iscritto il: gio 11 mar 2010, 22:49
Messaggi: 48
Località: VARESE
Età: 49
BSA tactical xl pagata 280 euro in italia , del tutto uguale a quella di sniper 70 , ma in versione depo


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 4 set 2010, 21:02 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli

Iscritto il: mar 31 ago 2010, 12:24
Messaggi: 3
Età: 45
Hatsan 30, presa a fine agosto per 100 euri, è la mia prima carabina.
Per il momento ho fatto un po di prove con ottica franchi 4x15 e diciamo che anche a 20 metri si spara abbastanza precisi. comunque devo ancora prenderci la mano e sono in attesa dell'arrivo dell'ottica 4x20 con gli occhi a mandorla.
Vi farò sapere.

_________________
Antonio

Hatsan 30


Top
  
 
MessaggioInviato: mar 21 set 2010, 19:10 
Non connesso
Tiratore match
Tiratore match
Avatar utente

Iscritto il: mar 20 apr 2010, 13:01
Messaggi: 489
Località: roma
Età: 56
Gamo: Maxima pagata 350eu nel 2005.....bellissima carabina con canna bascullante.Quando la imbracci x la prima volta hai la sensazione del fucile vero.....poi ti accorgi che.... senza GAMO....i forum non avrebbero di che parlare :hahaha: :hahaha: a parte tutto quello che si dice....sono contento della mia Maxima,sempre in ottima condizione. Nel 2010....con la capa piena di hw 977....presa a 375eu nuova in una armeria vicino al vaticano.....ancora da rodare....devo finire una scatola di diablo....e la Maxima che mi Attizza. :grin: :grin:

_________________
GIUSEPPE


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 12 nov 2010, 17:44 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli

Iscritto il: sab 16 ott 2010, 17:31
Messaggi: 20
Località: treviso
Età: 26
Diana f34 classic depotenziata, 320 Euro:

Ottima carabina della nota casa tedesca; con il nuovo scatto regolabile t06 è davvero un gioiello. Un modello molto classico che richiama il passato, si presenta infatti con un bel calcio di faggio color noce chiaro e con una canna abbastanza lunga. L'arma in mano si sente solida, tanto che a causa della sua lunghezza e del suo peso stanca il braccio del tiratore dopo una ventina di tiri, indifferentemente che esso sia di statura alta o bassa. L'arma risulta precisa fino alla media distanza (35 mt) senza ottica. La distanza utile di tiro (segna evidentemente una lattina di tonno) si aggira sui 50 metri. Lo smontaggio risulta abbastanza semplice. I piombini che consiglio sono gli rws superdome.


Top
  
 
 [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: picone66 e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version