Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è ven 15 dic 2017, 15:11

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sab 19 gen 2013, 15:28 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning

Iscritto il: ven 24 feb 2012, 14:05
Messaggi: 3520
Località: cagliari
Età: 58

Località: cagliari
Le mie Armi..................: HAMMERLY MAGNUM 850 HAWKE sidewinder 8-32x56.SGUARDO ASSASSINO FULL.
Mi associo...crudelone :bigsmile:


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 19 gen 2013, 21:27 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto
Avatar utente

Iscritto il: lun 20 feb 2012, 18:01
Messaggi: 893
Località: roma
Età: 65

Località: roma
Le mie Armi..................: Non ho armi ma attrezzi sportivi
:sweating: Cedo alle richieste e ci provo ma sappiate che sono un pessimo recensore, allora mi affido ad alcune immagini.
Leva di carica sulla destra si arma tirando a se, agganciando il nottolino con l'indice e il medio, molto comodo, con uno sforzo esiguo, nella chiusura occorre dare un colpetto sino a sentire lo scatto di chiusura. Una cosa che odio nelle FWB è l'inserimento del pallino in canna, guardate cosa si sono inventati qui ... una genialatà, si appoggia il pallino nello scivolo e si spinge in canna comodamente, durante la chiusura lo scivolo rientra e scompare. Semplice e comodo anche per chi ha salcicciotti al posto delle dita. Le bruniture sono ancora in perfetto stato, il legno ha dei piccoli segnetti ma nulla di che. Ancora non ho avuto il coraggio di aprirla pertanto non so come sia internamente, ho trovato uno spaccato nel sito Anschutz e da li si evince una sana e robusta "costruzione". Lo scatto è regolabile ma non lo tocco ... per ora mi va bene così, molto sensibile, primo tempo un poco frenato nel ritorno forse occorre aprire pulire e lubrificare per renderlo buono come in origine. La diottra (originale) dal funzionamento impeccabile si può dire che sia come le attuali. Curiosa la forma della calciatura sotto la canna, piatta con inserita una bella slitta a T perfetta per un bipiede ma nella C10 a cosa serve? Però perfetta per l'Air Bench Rest ed è li che la vorrei provare ma di mettere un'ottica su questa signora non ho cuore. Nelle poche prove fatte a 25 metri (con diottra) si è rivelata precisa come ai 10, al conografo ha segnato una media di 162 m/s con JSB exact da g 0,547 ... i Joule sviluppati calcolateli voi. Il peso c'è, sui 4,8 kg, si sente ma non è fastidioso, mi pare ben bilanciata, nel tiro all'imbracciata la carabina è ferma e stabile. Quello invece che si sente è la molla, la FWB 300 è superiore, si sente il rumore, si intuiscono le vibrazioni, si capisce che è una springer, ma il rinculo è a livello talmente basso da non creare sorta di problemi. Attualmente le reazioni le ho trovate al pari di una AA ProSport 16J , vero che la 220 sviluppa meno della metà di joule ma è anche vero che ha un 45 anni e che, forse, avrebbe bisogno di una controllatina ... forse da nuova la AA se la mangiava e non dico del confronto impietoso con le varie springer attuali. Una cosa è certa, la tecnologia applicata alle carabine springer di quei tempi era di altissima qualità, necessaria per la precisione richiesta nel C10. Oggi non avrebbe senso applicare lo stesso sforzo visto che nel C10 si utilizzano altre tipologie, PCP, e le molle sono relegate al barattoling (le economiche) e a gare che privilegiano altre caratteristiche (FT) la stessa AA ProSport, riconosciuta come la miglior springer attuale, è nata per la caccia a roditori e piccoli nocivi non certo per il tiro di precisione ... anche se lo è. Per finire affermo che sono contentissimo di questa carabina come lo sono dell'ultima arrivata; FAS 606 dalla precisione ed ergonomia eccezionale ... ma questo è altro discorso che nulla ha a vedere con le springer.
:clap: sono stato bravo?
Loris


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Archi ... OK classic (Take Down nudo)-Artigianale (Long Bow)-Great Plains red river (monolitico caccia)
Ottiche: Leupold 6,5-20x40 EFR/SKW ss 10x42
Pistola Pardini K12 (PCP) e Schioppi a vento:
FWB 600 (PCA) per le mosche e Diana/Mauser K98 (springer) per la bellezza.


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 19 gen 2013, 21:45 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: sab 7 ago 2010, 19:43
Messaggi: 2044
Località: Padova
Età: 59
:yes: Molto molto meglio.. :cheers:

_________________
Maurizio
[i]carabina Typhoon Houston 4,5 C5 inside---HW 977 depo C5 inside---pistola A.C. Franchi---AK47 full metal Cyma softair---HW 40
LA MIA PAGINA YOUTUBE


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 19 gen 2013, 21:56 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: gio 15 ott 2009, 3:38
Messaggi: 1051
Località: Venezia
Età: 60

Le mie Armi..................: BSA XL Tactical
Hawke Pan. EV 4-12x40
JSB Exact 4,52
Una vera sciccheria la rampa d'inserimento diabolo a scomparsa!!

_________________
Roberto

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: dom 20 gen 2013, 9:41 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning

Iscritto il: ven 24 feb 2012, 14:05
Messaggi: 3520
Località: cagliari
Età: 58

Località: cagliari
Le mie Armi..................: HAMMERLY MAGNUM 850 HAWKE sidewinder 8-32x56.SGUARDO ASSASSINO FULL.
Massiccia!Propio bella,hai avuto un :mooning: one leggendario. :complimenti: e :grazie: per la recensione. :sovrano:


Top
  
 
MessaggioInviato: dom 29 dic 2013, 1:42 
Non connesso
Tiratore match
Tiratore match
Avatar utente

Iscritto il: ven 25 ott 2013, 14:03
Messaggi: 531
Località: sassari
Età: 41

Località: sassari
Le mie Armi..................: :
Gamo
hatsan
crosman
diana
glock
possessore di una cf20-f dal 2005, prima carabina posseduta, mi ci sono divertito un sacco, mai avuto problemi che si riscontrano solitamente ( a parte vibrazioni e rumore..., ma per un neofita possono non essere un grande problema), con le sole mire non sbagliava un centro entro i 15m. Poco dopo monto ottica 4x32 e inizio a divertirmi anche sui 25m. Fino a 2 mesi fa qndo dopo un drastico calo d potenza la smonto e trovo la molla in 2, dopo 8 anni però! Alchè ordino molla, o.r., guarniz di testa più performante, faccio camicia pistone e top hat ammortizzato, modifico GM, regolo scatto, levo distanziatore conico pvc, un bel relube... e ora sto riniziando a divertirmi come se avessi un altra carabina. Di sicuro molto migliorata, ora c' è un diverso approccio, si è aperto un mondo... e nuove modifiche e migliorie sono in progetto :grin:
In sostanza rapporto qualità prezzo buono, perfetta per un primo approccio se uno non conosce questo mondo, poi se si porta avanti la passione la si può migliorare tanto con il tuning, anche con pochissima spesa, o passare a modelli notoriamente superiori. Le gamo attirano parecchio come estetica, molto rifinite, un po meno curate all ' interno, ma si prestano bene a modifiche, sono comunque potenti e hanno una buona canna e non spendi cifroni.
Certo se uno ha già una certa esperienza di tiro e/o determinate esigenze o ha un budget alto il discorso cambia.
Questa è la mia opinione


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 21 ago 2014, 16:38 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube
Avatar utente

Iscritto il: lun 31 ago 2009, 20:13
Messaggi: 241
Località: TO
Età: 47

Località: Torino
Le mie Armi..................: DIANA F48 , Konus 2-7X32
FAS 604
Mi pare nessuno l'abbia ancora recensita quindi vi parlo della Diana F48 depotenziata
Da possessore di una Hw 50 , nonostante diversi amici ed inviti nei forum, ho venduto la 50 per acquistare la Diana . Carabina a parer mio da subito pesante ma altresì bilanciata. Carica laterale ,mire metalliche e soprattutto la sfida che i possessori di Diana conoscono bene, cercare di domarla. Sin dai primi tiri lo "sdangg" della molla nel cilindro troppo generoso si faceva sentire ed inoltre la potenza misurata risultava bassa rispetto ad altre depo.
Tenere i nervi saldi quando ogni 3x2 arriva un "flyer" diventa difficile anche perché se i limiti sono questi o si accettano o si cerca di migliorarli. Così ho fatto, richiendo l'intervento di C5 .
Dopo la camiciatura le cose sono migliorate e di molto anche se resta, rispetto alle HW , una cavalla pazza. A conti fatti tra acquisto (usato) ed after market ,avrei comperato una 977 ma avrei perso tanto sia dal punto di vista tecnico che pratico.
Nella foto allegata , visto che a me piace il legno, ho scartavetrato la vernice nera tranne che nel punto vicino alla canna .
Riacquisterei e forse lo farò una Diana !


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 3 lug 2015, 7:42 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: dom 29 nov 2009, 10:34
Messaggi: 4500
Età: 47

Località: Taranto/Naples-ITALY
Cometa 50, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione completa :

viewtopic.php?f=51&t=22900



Baikal IZH 53, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione completa :

viewtopic.php?f=51&t=16157



Weihrauch HW 45, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione completa :

viewtopic.php?f=51&t=15869



DIana 48 black, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione completa :

viewtopic.php?f=51&t=15731



Feinwerkbau 300s, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione non ancora completa :

viewtopic.php?f=51&t=23587



Kimar K280
, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione completa :

viewtopic.php?f=51&t=14417



Crosman Raven, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione completa :

viewtopic.php?f=51&t=9674



Baikal IZH 60, per non scrivere doppioni vi rimando alla recensione non ancora completa :

viewtopic.php?f=51&t=31229

_________________
FORMATORE TECNICO UITS DI 1 LIVELLO
Il mio laboratorio
My channel Youtube
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST - 2014 - 2015 - 2016 - 25 METRI - CAT. "OPEN AIR"
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2015-25 METRI - CAT.: "OPEN AIR","SPORTER AIR","L.V. AIR" e "H.V. AIR" a squadre
ORO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-25 METRI - CAT.: "H.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2016-2017-25 METRI - CAT.: "L.V. AIR" a squadre
ARGENTO AL CAMP. ITAL. UITS - AIR BENCH REST-2014-25 METRI - CAT. "H.V. AIR"
Record Italiano cat. Open- 494/500-18X


Top
  
 
MessaggioInviato: mer 16 mar 2016, 15:33 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto

Iscritto il: dom 15 set 2013, 8:35
Messaggi: 782
Località: milano...quasi mai ! (Hackney- UK)
Età: 57

Località: milano
Hatsan 100 X "Torpedo" cal. 6,35 full (versione UK da 16 Joules dichiarati) stock in noce.

Ce l'ho ormai da oltre due anni e questa massiccia carabina si presenta ancora come nuova, nel senso che quelli che erano i pregi , ma anche i suoi limiti "fisiologici", sono rimasti pressochè invariati nonostante l'uso piuttosto intenso fatto sopratutto nei primi due anni. :smile:

Robusta all'inverosimile, pesante (con solo le mire fisse , arriva a ben 4130 grammi, figuratevi con un'ottica decente e un bipiede adatto a reggere la sua mole...) questa carabinona a mio avviso rappresenta una specie di "caterpillar" della categoria springer a canna fissa. :whew:

Grossa e massiccia, così come la famosa ruspa americana abbina aspetti notevolmente curati (calcio in un bel noce nazionale turco, canna e tutta la meccanica in generale realizzati con materiali di buona qualità e dimensionamenti a prova di bomba, brunitura durevole e accurata, bolt e addirittura i due pulsanti di sgancio della leva di armamento dotati di una spessa doratura, trigger regolabile) ad altri che invece ad un esame più approfondito in qualche caso appaiono un tantino trascurati, o comunque, più mirati alla funzionalità che all'estetica. :sold34:

Allo smontaggio ai tempi ricordo di aver trovato ad esempio diverse bave di lavorazione nel cilindro di scorrimento del pistone ,al cui andirivieni, probabilmente i progettisti turchi avevano delegato parte della finitura superficiale interna :laugh: ....che invece mi sono dilettato a completare con un pò di olio di gomito , una generosa dose di grasso di qualità non proprio eccelsa e qualche finitura un pò "tirata via" .
Questo in evidente contrasto, ad esempio, con perni e altri dettagli di un pregio a mio avviso non comune in un prodotto di prezzo medio.

Con il calciolo di serie (magrino rispetto al rinculo generoso) la Torpedo è lunga ben 1260 mm. ma a renderla fisicamente "imponente", oltre al già citato peso, è l'aspetto più simile al mitico Carcano Mod. 91 che a una AC, anche grazie al meccanismo "bolt action" (egregiamente realizzato) che in questo casopresenta la particolarità di un azionamento inverso: in pratica si si apre in avanti rispetto alla norma e , viceversa, si richiude arretrando il pomello dorato del bolt.

Finitura della sede del pallino e della volata invece appaiono decisamente curate, al pari delle mire fisse, e pregevole anche l'adozione di un sistema progettato per limitare le reazioni allo sparo....non oso pensare a come scalcerebbe senza! :hi:

Affidabilità: è un martello,nel senso buono del termine.
Anche dopo due anni di uso non proprio delicato , la Torpedo non ha accusato il minimo inconveniente, se si esclude una guarnizione fuoriuscita dalla sede (ricordo che per via dell'azionamento inverso, è posta in posizione arretrata, ed era rimasta "incollata" dopo una lunga inatyività) ma rimessa al suo posto , c' è rimasta senza ulteriori problemi o accenni di perdite.
Rispetto a tante AC che mi è capitato di maneggiare, questa Hatsan ricorda più un arma vera, in particolare quando si aziona il bolt: peso, scorrimento e rumore denotano una costruzione "heavy duty", niente a che vedere con certe carabine di plastica...

NOTE D' USO
Potenza: sovrabbondante
Costanza velocitaria: notevole
Precisione : buona nel tiro in appoggio. Per quello libero più che altro è questione di braccia...
Rinculo: degno di una arma da fuoco (e non proprio piccola...)
Rumorosità: idem come sopra (anche prima del tuning)
Giochi tra le parti in movimento e malfunzionamenti riscontrati: what's ?


Con gli H&N Baracuda 6,35 da 2,01 gr. (31,2 grains) esprime velocità sempre attorno ai 150 m/s
le prime quattro letture andavano da un minimo di 149,7 a 150,6 m/s ma poi dopo appena altri quattro-cinque tiri si è assestata tra 149,6 e 149,8 e lì è rimasta per tutta la sessione, una vera roccia.

Con questi pellets "gravosi" (il produttore addirittura li raccomanda per AC di almeno 25J ) certo la Torpedo può apparire un poco lenta, ma la sua forza secondo me sta nel fatto che sia costante, appunto, come una ruspa.
Una volta "entrata in temperatura" al massimo si scosta di uno-due decimi su una stringa di venti tiri, con il caldo o con il freddo, per lei non cambia di una virgola.
La potenza effettiva , solo dopo un leggero spessoramento della molla e una "lappatura" ai minimi sindacali, dalle misurazione fatte con questi pallini è risultata di 21 J , quindi potete divertirvi a calcolare a quali velocità sarebbe in grado di spedire qualcosa di più leggero...

P.S. Recentemente ho provato a rimettere la molla nelle condizioni originali, ma era sempre "over"...

Saluti.


Top
  
 
MessaggioInviato: mer 16 mar 2016, 16:34 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto

Iscritto il: dom 15 set 2013, 8:35
Messaggi: 782
Località: milano...quasi mai ! (Hackney- UK)
Età: 57

Località: milano
Dimenticavo: controllate con frequenza i fissaggi dell'ottica, altrimenti il rischio di vederla volare via, con una carabina tanto "nervosa" non è poi così remoto e lo stesso vale per altri accessori o per le mire di serie,mentre questo non accade a parti della meccanica, che è salda come un...Caterpillar.

Ottiche di derivazione softair, qualcuno avrà probabilmente provato a montarle, ma poi mi sà che vedi i pezzi che partono per la tangente. Non a caso in dotazione la Hatsan fornisce anche uno shock absorber per l'ottica , ma anche usandolo se non si usano accessori davvero robusti, la "bestia" quando scalcia smonta tutto in pochi tiri.


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2016, 12:24 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto

Iscritto il: dom 15 set 2013, 8:35
Messaggi: 782
Località: milano...quasi mai ! (Hackney- UK)
Età: 57

Località: milano
Alcune specifiche tecniche per integrare la recensione:

Velocità dichiarata 200 m/s (16 J) 87 nella versione 7,5 J con pallini H&N Field target 0,55gr.

Funzionamento a molla e pistone azionati da leva sottocanna.

Lunghezza canna 430 mm.

Scatto: diretto, regolabile

Sicura: automatica posta sulla coda del cilindro , blocco automatico della leva durante il caricamento (non può muoversi accidentalmente se non si preme un tasto semi-sferico posizionato nella parte inferiore della calciatura)

Mire standard: anteriore in fibra ottica di colore rosso, posteriore con fibra ottica di colore verde, regolabile in alzo e derivazione,

Calciatura: a pistola in noce nazionale turco, calciolo anatomico ventilato in gomma morbida (sistema meccanico interno posto nella calciatura per il contenimento del rinculo)

Finitura: brunitura nera semi-lucida


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2016, 13:13 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto

Iscritto il: dom 15 set 2013, 8:35
Messaggi: 782
Località: milano...quasi mai ! (Hackney- UK)
Età: 57

Località: milano
Per completare la descrizione di questa carabina decisamente "muscolare", alcune osservazioni in ordine sparso:

dopo un pò di tempo, usare l'inconsueto sistema di caricamento mediante bolt action azionato all'inverso diventa naturale (almeno per quanto mi riguarda, non mi capitato di confondermi utilizzando armi con azionamento convenzionale, come verrebbe da pensare), e si finisce per apprezzare la buona tenuta che questo sistema assicura, grazie all'elevata aderenza che si crea tra la culatta e l'o-ring collocato attorno alla transfer port da cui arriva il getto d'aria compressa durante lo sparo.

Dal punto di vista costruttivo, questo sistema prevede che la canna vera e propria sia inserita in un manicotto di acciaio solidale al cilindro dell'aria,ed è provvista di una corta leva di azionamento (bolt) dotata di un pomolo dorato.
Per caricare quindi si ruota la leva facendola fuoriuscire dalla cava di contrasto ricavata per fresatura nel manicotto e si la si fà avanzare (non arretrare come avviene abitualmente nei bolt action) di circa 20 mm. , scoprendo la culatta.

Inserito il pallino nel vivo della canna (in questo caso quindi non c'è alcuna guarnizione soggetta a rovinarsi) che appare molto ben rifinito, e si riporta la leva nella posizione di chiusura. Il gioco in questa posizione è nullo : spessori rassicuranti e buona qualità dei materiali ,come ho avuto modo di verificare , assicurano il mantenimento di questa condizione. :clapping:

Ovviamente, per evitare danni alla guarnizione (posta in questo caso posteriormente al punto in cui viene a trovarsi il pallino, questo deve essere spinto almeno a filo del vivo della canna, ma l'ampio spazio disponibile e la perfetta visibilità rendono questa manovra praticamente certa. :cool:


In teoria, una controindicazione di questo sistema, potrebbe risiedere nell'eccessivo gioco esistente tra la canna ed il suo manicotto, con relative ripercussioni sulla concentrazione della rosata, ma almeno nella mia Torpedo questa eccessiva tolleranza ,anche dopo due anni, non si nota, anzi per i primi cinquanta -sessanta tiri, l'azionamento risultava un tantino "contrastato", poi effettuato l'inevitabile rodaggio e tenendo le due parti lubrificate, lo scorrimento è rimasto dolce e preciso, privo di giochi, raschi o impuntamenti. :smile:

Il caricamento del pistone, nonostante la notevole lunghezza della leva, richiede uno sforzo considerevole, da qui il surdimensionamento e la cura costruttiva che ha interessato i perni e le altre parti soggette ad attrito volvente, che presentano sezioni a dir poco abbondanti e trattamenti di indurimento superficiali di buona qualità , prova ne sia che dopo almeno 20 scatole di pallini, 4000 colpi, questa carabina per molti aspetti sembri appena uscita dalla scatola. :nod:

Sull'efficacia del SAS System che dovrebbe assorbire il contraccolpo allo sparo, posso dire di nutrire più di una riserva,nel senso che riesce solamente ad attutire pesanti colpi alla meccanica e ad attenuare in parte l'allentamento di ottiche e relative regolazioni, ma il colpo che questa "springer" ti fà sentire nella spalla è di quelli gradevoli per chi gradisce "attrezzi" nervosi e dalle prestazioni robuste. A ristabilire un minimo di stabilità in ogni caso aiuta il peso,ma la massa e la potenza di questa AC vanno domate. :whew: :whew: :whew:

Un dato più coreografico che scientifico che però rende bene la forza che la Torpedo "full" è in grado di imprimere anche a un pallino da 31,02 grani: un cattura pallini in lamiera di buon spessore, a 15 metri viene rapidamente deformato e bucato anche se ci mettete sul fondo uno straccio appallotolato (che del resto, dopo appena qualche dozzina di pallini si trasforma in coriandoli...) mentre alla medesima distanza e con lo stesso munizionamento H&N Baracuda, un' assa di legno spessa due centimetri viene trapassata. :laugh:

E scusate se è poco...


Top
  
 
MessaggioInviato: dom 27 mar 2016, 13:42 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto

Iscritto il: dom 15 set 2013, 8:35
Messaggi: 782
Località: milano...quasi mai ! (Hackney- UK)
Età: 57

Località: milano
Rosata "outdoor" da sette colpi in 35 mm a 20 metri senza ottica.
Lattina di birra fissata in orizzontale , tre colpi nello stesso foro in alto, gli altri quatto, separati, appena sotto
Posizione seduto con rest "di recupero" anteriore.
Pallini H & N Baracuda .6,35 peso 2,01 gr. (31,02 grains)


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 8 lug 2016, 10:29 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto
Avatar utente

Iscritto il: lun 20 feb 2012, 18:01
Messaggi: 893
Località: roma
Età: 65

Località: roma
Le mie Armi..................: Non ho armi ma attrezzi sportivi
Ecco l'ultima arrivata: HW977 full con calciatura Gimb stutzen (ex 77 riadattata), presa usata e portata a 16joule con kit C5 ... pare precisa ma la prova del 9 la farò domenica 17 ( :sweating: :mooning: ) in una gara di BR. Vi saprò dire.
Loris


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Archi ... OK classic (Take Down nudo)-Artigianale (Long Bow)-Great Plains red river (monolitico caccia)
Ottiche: Leupold 6,5-20x40 EFR/SKW ss 10x42
Pistola Pardini K12 (PCP) e Schioppi a vento:
FWB 600 (PCA) per le mosche e Diana/Mauser K98 (springer) per la bellezza.


Top
  
 
 [ 46 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version