Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è lun 24 set 2018, 8:39

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: sab 22 gen 2011, 17:59 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 16:53
Messaggi: 2222
Età: 40

Località: Parabiago (MI)
Le mie Armi..................: Norconia B23 (Springer - Kit Carlo5)
RWS C225 (Co2)
Weihrauch HW40 (Pca)
-
Dopo qualche settimana di felice possesso della mia "nuova" Cz 200S, volevo condividere con voi le mie prime impressioni.

Prima di tutto, qualche dato tecnico:

- Produttore: Ceska zbrojovka (per gli amici...CZ).
- Modello: 200S (per intenderci, quella senza manometro sul serbatoio e con il calcio in due pezzi).
- Potenza: <7.5J.
- Kit Caricatore 10 colpi.
- Alimentazione: serbatoio rimovibile.


La carabina, come avrete già letto in giro, trasmette inizialmente la sensazione di essere piccola, tanto da risultare un filo difficile da maneggiare rispetto ad altre carabine. Ma la sensazione, in quanto tale, svanisce abbastanza rapidamente...facendola invece risultare molto maneggevole (preciso che sono alto 1.80 cm per 83kg). La carabina priva di accessori pesa circa 3kg, dotata di ottica e bipiede, arriva circa sui 4 kg (se mi capita l'occasione, la peserò). Il peso e le dimensioni consentono d'imbracciare la carabina in modo agevole e per nulla faticoso, permettendo di ottenere rosate degne di nota. Il suo meglio ovviamente lo esprime nel tiro in appoggio, grazie alla totale assenza di reazioni.

Ecco i dati della prova effettuata:

- Pressione iniziale: 190 bar.
- Colpi sparati: 110 (11 caricatori).
- Pressione finale: 90 bar.
- Distanza: 15 mt.
- Tiro al chiuso.
- Posizione: seduto, carabina appoggiata anteriormente sul tavolo con bipiede.
- Pallini Air Arms Diabolo Field - 4.5 mm - 0.547 grammi.

A 90 bar la carabina (quantomeno sui 15 mt) non presenta cali di traiettoria degni di nota, ritengo che l'autonomia possa arrivare tranquillamente a 150 colpi, ma onestamente ero un po stanco e probabilmente andrebbe testata a distanze maggiori per notare cambi di traiettoria rilevanti. La precisione è eccellente, poichè alla distanza di 15mt difficilmente la rosata è più ampia di una moneta da 5 centesimi...ma il limite è sicuramente dato del sottoscritto tiratore, più che della carabina. Non avendo un cronografo, non sono in grado di misurare in modo più preciso la Vo. Il caricamento della carabina lo effettuo con pompa genhmann a 4 stadi, che consente di raggiungere i 190 bar con poca fatica. La presenza del quarto stadio effettivamente cambia notevolmente la resistenza necessaria a raggiungere la massima pressione.

Ecco infine la mia lista (quindi mie modeste opinioni) dei pro e dei contro, e anche dei difetti riscontrati:

Pro:

- Scatto magnifico e regolabile al grammo.
- Leggera e compatta, ottima manegevolezza.
- Ottima sensazione di solidità.
- Precisione notevole.

Contro:

- Autonomia forse migliorabile, ma non ho metri di paragone.
- Assenza di manometro (ma solo nella versione in mio possesso, ovvero "S").
- Leva di caricamento in orrendo plasticone (manettino).

Difetti riscontrati:

- il manettino in plastica è veramente un'idiozia abissale. In primis rovina (a mio avviso) l'estetica delle carabina, in secundis il fissaggio è inesorabilmente destinato a rovinarsi nel tempo. Mi spiego: sostanzialmente la manettina è avvitata sull'otturatore tramite un filetto ricavato sulla coda dello stesso. Essendo di plastica il precedente proprietario è riuscito a spanarlo, rendendo quindi la manettina mobile, con la conseguenza che lo stesso non è fissato in modo adeguato. Considerando che l'otturatore deve ruotare di un paio di gradi in senso antiorario per essere sganciato e poi ritornare in posizione, avere una manettina non perfettamente salda causa due problemi:

1) difficoltà nello sganciare l'otturatore (il manettino gira ma l'otturatore no)
2) difficoltà nel richiuderlo (cosa più "grave"), poichè se l'otturatore non viene agganciato in modo appropriato, non si blocca, e la pressione dell'aria all'atto dello sparo lo fa saltare indietro, con conseguente dispersione e perdita di potenza.

Per maggiore chiarezza, potete vedere l'esploso della carabina pubblicato sull'ottimo sito di Alessandro, che tutti noi conosciamo. Il pezzo incriminato è il numero 20, fissato sul filetto del numero 15.

Per fortuna, con una trentina di euro ho reperito (mi deve ancora arrivare) il suddetto manettino costruito in ottone lucidato...che dovrebbe risolvere il problema, sia da un punto di vista estetico che pratico.

Riguardo al caricatore, dopo qualche settimana di onorato servizio mi si è presentato il suddetto problema: il caricatore non avanzava in maniera corretta, disallineandosi rispetto all'otturatore che, come logica conseguenza, si bloccava contro di esso. Fortunatamente, dopo averlo smontato sono riuscito rapidamente a risolvere il problema. Non saprei come descriverlo in modo appropriato, ma se qualcuno dovesse avere il medesimo problema mi faccia sapere, sarò lieto di spiegare come ho risolto, in 2 minuti.

Ok, credo di non avere altro da aggiungere. Se qualcuno sta valutandone l'acquisto, non esiti...è una carabina veramente eccellente, con qualche difettuccio ovviabile con poca spesa.

Ciao.
Gio.

_________________
Giorgio.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto. (Richard Bach)

Il laboratorio di AirGunsItaly.
Regolamento del forum.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: sab 22 gen 2011, 18:37 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: lun 19 apr 2010, 20:24
Messaggi: 3709
Età: 71

Località: Oneta - BG
Le mie Armi..................: Beretta 76 .22lr
Anschutz 1383 .22lr
Franchi Parà .22lr
Crosman 2240 5,5
Baikal 53M 4,5
Gamo Shadow 4,5
...e tantissime altre
ormai lontane.
con la mia 200 T tra i 170 e 90 bar riesco a fare 150 tiri costanti. Magari sulla tua è stata "aperta" un po' troppo la vite di regolazione ? A partire da 170 bar diventa regalarissima, prima no. :friends:

_________________
giuliano

"stultum est dicere: putabam"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: sab 22 gen 2011, 18:52 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 16:53
Messaggi: 2222
Età: 40

Località: Parabiago (MI)
Le mie Armi..................: Norconia B23 (Springer - Kit Carlo5)
RWS C225 (Co2)
Weihrauch HW40 (Pca)
-
gil1912 ha scritto:
con la mia 200 T tra i 170 e 90 bar riesco a fare 150 tiri costanti. Magari sulla tua è stata "aperta" un po' troppo la vite di regolazione ? A partire da 170 bar diventa regalarissima, prima no. :friends:


Ciao. Gran bella domanda...considerando che l'ho acquistata usata da Dominio, onestamente credo che sia stata accuratamente controllata prima di essere messa in vendita...ma purtroppo, dovrò aspettare di avere un cronografo per poterlo verificare. In ogni caso, anch'io ho ipotizzato i 150 colpi, mi sono fermato a 110 solo perchè ero stanco. Comunque dai 190 bar a scendere, è molto costante...ma naturalmente, è pur sempre una misurazione spannometrica.

Ciao.
Gio.

:cheers: :cheers:

_________________
Giorgio.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto. (Richard Bach)

Il laboratorio di AirGunsItaly.
Regolamento del forum.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: sab 22 gen 2011, 21:13 
Non connesso
Tiratore match
Tiratore match

Iscritto il: gio 10 set 2009, 8:55
Messaggi: 577
Località: roma
Età: 55
bellissima recensione e complimenti per l acquisto,io come un cretino l avevo venduta,ma appena mi è ricapitata l ho subito ricomprata.come sicuramente sai domino vende dei serbatoi revisionati col manometro,quindi puoi acquistarlo,anche se senza riesci a ricaricarla senza rimuovere la bombola.di nuovo complimenti e divertiti.un saluto con simpatia da roma. :yes:

_________________
Eagles Airguns Roma


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: sab 22 gen 2011, 23:07 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 16:53
Messaggi: 2222
Età: 40

Località: Parabiago (MI)
Le mie Armi..................: Norconia B23 (Springer - Kit Carlo5)
RWS C225 (Co2)
Weihrauch HW40 (Pca)
-
navyseals63 ha scritto:
come sicuramente sai domino vende dei serbatoi revisionati col manometro,quindi puoi acquistarlo,anche se senza riesci a ricaricarla senza rimuovere la bombola.di nuovo complimenti e divertiti.un saluto con simpatia da roma. :yes:


Grazie :-).

A dire il vero, non lo sapevo ma lo speravo....perchè ho trovato il serbatorio sul sito della Cz e non costa nemmeno tanto (75 euro), peccato che poi ci vogliono 55 (!!!) euro di spedizione. Qualche giorno fà ho mandato una mail a Domino, vediamo cosa mi dicono.

Un salutone.
Gio.
:cheers: :cheers:

_________________
Giorgio.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto. (Richard Bach)

Il laboratorio di AirGunsItaly.
Regolamento del forum.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: dom 23 gen 2011, 0:36 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5319
Località: lodi
Età: 62
Ciao CODICE,
non avevamo dubbi e la tua recensione non fa che confermare la bonta' del progetto ( tranne il manettino fituso) e della riuscita dell' insieme di questa CZ.

l ' ho / l' abbiamo vista all' opera imbracciata da Abram/Ennio...vedi cartolini & classifica del Torneo di Airgunsitaly: no comment.

avrei una domanda:
citi la pompa gehmann nella tua recensione, e parli dei suoi 4 stadi, con conseguente rapidita' di carica...mi chiedo...il quarto stadio leva fatica, ma per fare questo dovrebbero aumentare le pompate necessarie per completare la carica...o no ???
sono indeciso , devo acquistarne una nuova , dato che usata non la trovo e tra hill e questa ...se si fa meno fatica, preferirei questa,,,e' anche altrettanto robusta?
grazie , ciao.

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: dom 23 gen 2011, 11:38 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 16:53
Messaggi: 2222
Età: 40

Località: Parabiago (MI)
Le mie Armi..................: Norconia B23 (Springer - Kit Carlo5)
RWS C225 (Co2)
Weihrauch HW40 (Pca)
-
GOTEMPNO ha scritto:
citi la pompa gehmann nella tua recensione, e parli dei suoi 4 stadi, con conseguente rapidita' di carica...mi chiedo...il quarto stadio leva fatica, ma per fare questo dovrebbero aumentare le pompate necessarie per completare la carica...o no ???
sono indeciso , devo acquistarne una nuova , dato che usata non la trovo e tra hill e questa ...se si fa meno fatica, preferirei questa,,,e' anche altrettanto robusta?
grazie , ciao.


Sono tutte domande alle quali temo di non poterti rispondere adeguatamente. Non ho contato le pompate e anche l'avessi fatto, avrei bisogno di un metro di paragone per dirti se ne servono di più o di meno...o comunque dovrei aver effettuato una ricarica completa con e senza quarto stadio. Posso dirti che, usando il predetto 4° stadio, la differenza è notevole e la forza necessaria è sicuramente minore. Riguardo alla robustezza, idem come sopra, non ho nulla con la quale paragonarla. La mia impressione comunque è che sia molto solida.

Ciao.
Gio.

_________________
Giorgio.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto. (Richard Bach)

Il laboratorio di AirGunsItaly.
Regolamento del forum.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: dom 23 gen 2011, 12:33 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 18:11
Messaggi: 2583
Località: Palermo
Ottima recenzione Giò :yes: :complimenti:
:friends:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: lun 24 gen 2011, 9:10 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5319
Località: lodi
Età: 62
...GRAZIE CODICE,
(quanto mi dici mi riconferma quanto immaginavo sulla pompa gehman, se non raccogliero' pareri negativi a breve l a comprero'x ....naturalmente se qualcuno degli Amici del Forum di pareri negativi ne ha...x favore me lo dica!!!).
mah, ora che ci penso apro un topic ad hoc...

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: mar 1 feb 2011, 16:59 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 16:53
Messaggi: 2222
Età: 40

Località: Parabiago (MI)
Le mie Armi..................: Norconia B23 (Springer - Kit Carlo5)
RWS C225 (Co2)
Weihrauch HW40 (Pca)
-
Ho fatto un piccolo regalo alla mia cara cz, un bel manettino d'ottone lucido.

Allegato:
Dsc00007.jpg
Dsc00007.jpg [ 25.56 KiB | Osservato 1615 volte ]


:cheers: :cheers:
Ciao.
Gio.

_________________
Giorgio.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto. (Richard Bach)

Il laboratorio di AirGunsItaly.
Regolamento del forum.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: mar 1 feb 2011, 17:26 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5319
Località: lodi
Età: 62
...quela lì ...sara' mica una REALIZZAZIONE ''carlocinquemente''...?!?

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: mar 1 feb 2011, 17:28 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: dom 11 ott 2009, 11:10
Messaggi: 4286
Località: Sicilia (Panormus)
Età: 48

Località: palermo
Ciao Giorgio, con il manettino in ottone la czetina fa una bellissima figura, molto meglio del comune manettino di serie. :yes: :whink:

_________________
Chi non ride mai non è una persona seria.
_____________
Gabriele.
_____________________
SICILIA TIRO SPORTIVO[/color] - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: mar 1 feb 2011, 19:33 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 gen 2010, 12:27
Messaggi: 1044
Località: Milano città
Età: 63
Ottimo intervento, praticamente necessario, in una carabina contenuta e piacevole nell'uso, realizzata correttamente e molto precisa :happy: , quel manettino è proprio assurdo :embarassed: , poi che sia di ottone o di alluminio e con foggia più o meno simile all'originale ..va sostituito punto.
ottima scelta :whink:
fubi77

_________________
Le armi vecchie hanno più fascino ma ..
anche quelle moderne se la cavano ..

______
Fulvio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: mar 1 feb 2011, 19:49 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 19430
Età: 63

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
GOTEMPNO ha scritto:
...quela lì ...sara' mica una REALIZZAZIONE ''carlocinquemente''...?!?

Assolutamente no! non mi ha nemmeno interpellato, è comunque una bellissima realizzazione non avrei saputo fare di meglio.
Forse uno rigrino sul pomello, ma bisognerebbe vedere se sarebbe stato un bene per la linea della carabina.

_________________
Giuseppe

Il laboratorio di AirGunsItaly.

Airguns Italy Youtube

Calcolatore Balistico App. Android
Far parte di un forum che viene costantemente plagiato è motivo di orgoglio...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: mar 1 feb 2011, 23:19 
Non connesso
Esperto di relube
Esperto di relube
Avatar utente

Iscritto il: dom 2 ago 2009, 15:08
Messaggi: 216
Località: nord milano
:cheers: Bella carabinetta, codice, congratulazioni. Quando l'ho presa in mano la prima volta ho pensato fosse un pò da donne o da ragazzi :itwasntme: , date le dimensioni (abituato alla 977 mi scappava quasi di mano...), poi l'ho provata, e accipork se funzia bene :happy: ! Non ti stanca nemmeno un pò ...Sembravo persino più bravo io :blush: !


PS: bel manettino!

_________________
Don't Dream It, Be It!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione CZ 200S.
MessaggioInviato: mar 1 feb 2011, 23:43 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 16:53
Messaggi: 2222
Età: 40

Località: Parabiago (MI)
Le mie Armi..................: Norconia B23 (Springer - Kit Carlo5)
RWS C225 (Co2)
Weihrauch HW40 (Pca)
-
Carlo5 ha scritto:
Assolutamente no! non mi ha nemmeno interpellato, è comunque una bellissima realizzazione non avrei saputo fare di meglio.
Forse uno rigrino sul pomello, ma bisognerebbe vedere se sarebbe stato un bene per la linea della carabina.


Mi riservo d'interpellarti per questioni più complicate :bigsmile: :bigsmile: :bigsmile:.

Comunque il manettino l'ho trovato su ebay, da un tizio inglese che ne fa di svariati tipi. Alla fine l'ho pagato 30 euro comprese le spese di spedizione...direi un prezzo ragionevole, almeno secondo me. Mi sembra bravo a lavorare l'ottone, fa anche paragrilletti, compensatori, ecc...tutto in ottone o acciaio lucido. A me comunque interessava solo il manettino, perchè quello in plastica di serie è veramente orrendo.

x strichetto: non sai quanto avevo pensato al discorso relativo alle dimensioni ecc...ma quando l'ho imbracciata, è stato subito amore. :smile:

Ciao.
Gio.
:cheers: :cheers:

P.S. Sul fatto che non avresti saputo fare di meglio...mah, così tanto sicuro non sono :whink: :whink:.

_________________
Giorgio.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il legame che unisce la tua vera famiglia non è quello del sangue, ma quello del rispetto e della gioia per le reciproche vite. Di rado gli appartenenti ad una famiglia crescono sotto lo stesso tetto. (Richard Bach)

Il laboratorio di AirGunsItaly.
Regolamento del forum.


Top
 Profilo  
 
 [ 39 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version