Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è ven 18 ago 2017, 11:48

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Carabina Springer Sistema Motore
MessaggioInviato: lun 3 feb 2014, 18:52 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: ven 25 dic 2009, 9:49
Messaggi: 5790
Età: 51

Località: Poggio Ren. (FE)
Le mie Armi..................: HW 977
Gamo CF20F
Se si allude al foro della cosiddetta transfert port (TP) .....di esperimenti ne sono stati fatti a iosa ed è risultato che , in rapporto ad una data "cilindrata" esiste un valore ben specifico per il quale si "massimizza" il trasferimento energetico dal cuscino d'aria al pellet; diametri maggiori portano a perdita di efficienza, diametri minori anche!
In linea di massima "strozzare" la TP comporta una perdita di energia maggiore (serve anche per depotenziare!) per trafilamento dei filetti fluidi attraverso un passaggio calibrato molto piccolo; la forma dell'invito a quel foro ha importanza tanto maggiore quanto più piccolo è il foro stesso (fenomeni di interferenza tra i filetti fluidi che imboccano il foro).
Nel caso del foro più largo rispetto all'ottimale .... è vero che la resistenza al passaggio della massa d'aria è minore, ma, di fatto la cessione dell'energia al pallino è immediata e violenta e si trasforma in un impulso invece di una erogazione prolungata quanto basta a sostenere il moto del proiettile lungo tutta la canna.
Il risultato è una velocità di uscita inferiore.
Charamente il tutto è supportato da complesse formule che non sto nemmeno a citare per la loro complessità. La cosa è stata comunque dimostrata anche dai Cardew nei loro stud sulle a.c.
Purtroppo non esiste uno studio completo delle a.c.; il numero di formule chiamate a descrivere i fenomeni sono tante e piuttosto complesse ed è quasi impossibile riuscire a legarle tra loro con sufficiente accuratezza e verificabilità dei risultati.
Per molti aspetti è molto più semplice analizzare una PCP o un fucile tradizionale.
Saluti
:friends:

P.S. ricordiamoci che l'aria compressa si comporta come i fluidi tradizionali solo quando la velocità è sub-sonica ed in regime stazionario (che nelle a.c.è del tutto inesistente!) ; in regime trans-sonico o supersonico le cose cambiano di parecchio e vanno analizzate con criteri completamente diversi da quelli della meccanica dei fluidi tradizionale (portata, Venturi, ecc...), oltretutto quelle formule valgono sempre per regimi stazionari (cioè condizioni costanti di flusso) che, ancora una volta sono del tutto improbabili. Un ciclo di sparo dura poco più o poco meno di 10millisecondi: la vedo dura avere qualcosa di non strettamente "transitorio" in un arco di tempo così piccolo.

_________________
Giulio


Top
  
 
 [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version