Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è mer 28 giu 2017, 20:06

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pulizia e Manutenzione, delle Armi
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 8:42 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 gen 2010, 12:27
Messaggi: 1044
Località: Milano città
Età: 62
ciao GOTE, il metodo dell'olio motore esausto (e non d'oliva) bruciato lo conoscevo già ..anche se mai sperimentato :huh: .. ma interessante leggere dell'aggiunta della carbonella tritata :smile: ..una "svunceria" unica, intesa come sporcizia per gli amici, ma ritengo il processo più adatto ad armi ex ordinanza che ad AC :shake: ..
ciao fubi77

_________________
Le armi vecchie hanno più fascino ma ..
anche quelle moderne se la cavano ..

______
Fulvio


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 9:00 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5297
Località: lodi
Età: 60
...ciao lupo,
GRAZIE.
sono onorato del tuo apprezzamento, Airgunsitaly si pone non solo come evoluzione delle tecniche piu' esasperatamente moderne, o addirittura x certi versi attinenti al futuribile...ma anche come scrigno per la tesaurizzazione di quanto l' industria della moderna ''chimica comoda'' vorrebbe che noi apprendsti stregoni dell' AC rimuovessimo...

sono evidentemente cascati male ...come si evince da questo Forum.

...si , per un' applicazione oltre alle noci il mallo...ma anticamente non si sintetizzava e non si conservava...e per contro ''il mordente''che conosciamo oggi e' acido e acquoso e non fa che diluire la pozione oleosa, dunque...non va bene, tinge fintamente...

le noci , credo , non abbiano funzione di tintura...ma di vero e proprio fissativo chimico a caldo...credo ,e qua sono supportato da un prof mio vicino di casa ( poveretto!) che a questo proposito entri in gioco la componente di tannino presente nelle noci ...fresche...che ad una certa temperatura oltre l' ebollizione, va in soluzione con gli ossidi dell' olio d' oliva bruciato e ...fissa la polvere di carbonella all' interno delle microfessure delle fioriture di ruggine precedenti...o qualcosa di simile...ed oltre a '' tingerle''...ribrunirle''...le stucca pure...se il procedimento viene ripetuto piu' di una volta...A CALDO...o , come usava descrivere con termine mutuato dal culinario...a Quei Tempi...'' a scottadito''...

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 9:02 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli

Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:17
Messaggi: 20
Località: Ascoli Piceno
Età: 33
Scusate se mi intrometto, se tutta la canna è rovinata forse conviene ribrunirla completamente...
Ho trovato questa pagina, riguarda la brunitura delle armi da fuoco, ma credo il concetto sia applicabile anche alle AC:
http://www.tiropratico.com/htm/brunitura.htm

Ovviamente prima di cimentarmi nella brunitura dell'arma proverei con oggetti di scarso valore, e prima di provarci comunque ci ripenserei mille volte visto che il processo non è privo di rischi...

_________________
Emanuele


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 9:15 
Non connesso
Maestro di relube
Maestro di relube
Avatar utente

Iscritto il: lun 3 ago 2009, 18:35
Messaggi: 300
Località: Prov(VT)
Età: 64
@ GOTEMPNO , grazie vedo che ci siamo capiti perfettamente , è un po' il discorso che accade
nella tinta delle lane e tessuti usando aceto come mordente/fissativo del colore .
Senza dilungarmi oltre , il discorso sarebbe vasto ma OT , ti ringrazio ancora e aggiungo ;

a scottadito preferisco due bracioline di agnello che penso domani farò :bigsmile: :cheers:

Ciao

_________________
[ Diana 35- 350 magnum ,Nikko Stirling Gold Crown 3,5-10x42 / 4-12x44 - Fas AP 604 - Hatsan AT44-10 etc....... ]


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 9:16 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5297
Località: lodi
Età: 60
x il fubi...:

il sistema che citi x ex ordinanza dell' olio esausto
(infatti...usato in trincea, ne ho trovato traccia in un testo sul ''Piave'',le coppe dell' olio dei vecchi camion avevano una valvola di sovrapressione che letteralmente, a certa temperatira, pisciava olio bollente, veniva mischiato al grasso impolverato/ infangato dell' albero di trasmissione, e li s' ...veniva usato come lubrificante / pulente/ antiossidante...

gli usi erano altri due , perlomeno quelli che mi e' stato dato di apprendere dai testi...

uno era quello di impermeabilizzare gli stivali di cuoio degli ufficiali...e se ne occupavano gli attendenti...

altro uso , nei reparti ''sommeggiati'', ovvero di artiglieria di montagna dotati di muli e bardotti da trasporto/ sommeggiati=da soma/era quello di rendere impenetrabili all' acqua, alla neve e soprattitto all' ammoniaca contenuta nelle urine...gli zoccoli dei poveri animali!..

io ho recentemente usato questa miscela di olio/grasso su zoccoli di cavalli da sella affetti da gravi inizi di podoflemmatiti: ho licenziato il veterinario e i suoi '' isolanti siliconici del c@zzo...che guarivano la podoflemmatite e stroncavano l' articolazione dei nodelli sovrastanti...)

...dicevamo...questa miscela sui metalli delle antiche armi ottiene il risultato di pulire e lubrificare, ma non brunisce e non stucca le microfratture...e' gia' un embrione di '' moderna chimica comoda''...
(bacchettata sulle falangette...)

ciaone'...

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 9:39 
Non connesso
Maestro di relube
Maestro di relube
Avatar utente

Iscritto il: lun 3 ago 2009, 18:35
Messaggi: 300
Località: Prov(VT)
Età: 64
@ GOTEMPNO , stavo riflettendo sul tannino delle noci , come certamente saprai il più alto contenuto
dello stesso è nelle foglie e corteccia delle querce ( V. concia ) si potrebbe provare cosa ne dici .?

Ciao

_________________
[ Diana 35- 350 magnum ,Nikko Stirling Gold Crown 3,5-10x42 / 4-12x44 - Fas AP 604 - Hatsan AT44-10 etc....... ]


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 10:43 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5297
Località: lodi
Età: 60
...cerca, se credi, notizie sulla presenza di tannino nelle foglie (o nella segatura di corteccia?!?) di platano...
le sponde del naviglio erano popolate all' epoca quasi esclusivamente da questa essenza...i salici erano stati estirpati per altre ragioni ...tecniche ...

per quanto...anche dal pavese...coi barconi attraverso appunto il ticino ed il naviglio...qualcosa poteva arrivare...quanto a querce o farnie...ancor oggi il Parco Ticino , oltre alle Robinie...americane...non offre granche' d' altro...

mah...puntualizzo questo in quanto a quei tempi si ottimizzavano i processi a km zero...ovvero come sembra abbiano inventato oggi i ns cervelloni bacati Bocconiani...all' epoca , appunto , si risolveva sempre con ingredienti e materie prime della zona o delle immediatamente limitrofe...

i materiali raggiungevano con poca o nulla percorrenza e fatica l' artigiano...mai il contrario...

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 22 ott 2010, 16:58 
Non connesso
Esperto di tuning
Esperto di tuning
Avatar utente

Iscritto il: dom 20 set 2009, 14:37
Messaggi: 2094
Età: 56

Località: Palermo
E usare, al posto della carbonella o della carta abrasiva la paglietta 0000????
O, non va bene perchè non assorbe?

_________________
Benedetto
Il mio laboratorio
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM
_____________________________________________________________________________________________
HW 977 kit Carlo5, Nikko Stirling Nighteater 6-24x56 - NoriSako Tactical, Konus Pro 6-24x44
ImmagineImmagine


Top
  
 
 [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version