Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è dom 22 ott 2017, 12:45

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: lun 4 ott 2010, 10:05 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 gen 2010, 12:27
Messaggi: 1044
Località: Milano città
Età: 62
Abram ha scritto:
Qui i complimenti si sprecano e allora, caro Fubi, permettimi di andare contro corrente. A parte che stai abusando del mio tempo visto che mi hai già fatto perdere mezz'ora a guardare la signorina, posso capire la guarnizione in polimero ma fissarla con una vite con intaglio a stella proprio no! Se proprio hai difficoltà a trovarne una brunita e con intaglio piatto non devi fare altro che portarmi qui la bimba e ci penso io. :tongue:
Magari impiegherò vent'anni a trovare quella giusta.....ma poi ti ritorno la Arill restaurata come si deve. Non ci sono problemi, tanto quello speranzoso di Gabriele ha scritto
Cita:
bisognerà vedere poi in che condizioni le troveremo tra una sessantina di anni.
:fubar: Va beh che la vita s'allunga.... :laugh:
Ma forse è meglio di no, non vorrei passare giorni a guardarmi pezzetto per pezzetto quel documento di storia armiera.
Quindi, mentre sto ancora beandomi nel guardare in foto particolari che non so bene se siano attribuibili a passione per la qualità o a demenzialità industrial-artigianale, vedi le viti con controvite, la tacca di mira con incastro a coulisse ecc, non potresti fornirmi qualche delucidazione in più sull'astina di caricamento così diversa dalle solite?
- l'asta di caricamento è smacchinata dal pieno come sembra?
- a cosa serve la rotellina godronata inserita nella cava?
- com'è collegata al pistone?
Grazie anticipate.
Ciao.


salve Abram, mi spiace per il tuo tempo perso, ma se ci hai messo così tanto forse è perchè hai letto con attenzione :laugh: .. :whink: .. per la vite che dirti ..hai ragione ma trattandosi di un particolare nascosto mi ha preoccupato ben poco, ad essere sincero mi da più fastidio la stessa guarnizione, ma ho voluto risolvere il problema in modo veloce e affidabile, chiaro che fra una sessantina di anni qualcuno nello smontarla potrà sempre dire " và che ca**ta di lavoro " :shocked: , comunque di viti più idonee ne ho sicuramente in quantità :happy: ..
Le viti con controvite, magari non indispensabili, le trovo una finezza e hanno un suo perchè :whink: a quei tempi perdere una vite voleva dire arma ferma o rabberciata alla meglio con filo di ferro :fubar: .
Tutti i pezzi sono ricavati dal pieno :tongue: compresa l'astina di caricamento che ha la classica testina che va a inserirsi nell'asola creata sul fianco del mantello del pistone.(se osservi bene in un paio di foto lo si nota).
La mezzaluna zigrinata che si vede sporgere in mezzo all'astina serve da sblocco del dente che fissa la bascula, dopo tanti anni di lavoro vorrei farti provare a sentire la chiusura di questa bascula, una precisione assoluta :yes: senza il minimo gioco, anche se guardando bene i vari pezzi si notano vistosi segni di lavorazione delle macchine.
saluti fubi77

_________________
Le armi vecchie hanno più fascino ma ..
anche quelle moderne se la cavano ..

______
Fulvio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: lun 4 ott 2010, 14:27 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5299
Località: lodi
Età: 61
...ennio, il solto pessimista...
...e allora...
...come sai in fatto di carabicchie mi fido solo dei Fidatissimi del Forum... e allora ho prenotato un tagliando per il migliardesimo pallino che sparera' il mio norkoevob36 dinastia mink...ho calcolato (con poca approssimazione) che sara' nella primavera del 2055...e dato che e' vietato spedirla...ho deciso che mi accompagnerai in cina alla casa madre per controllare che i gialli facciano un lavoretto che mi permetta di sparare un altro mezzo secolo senza cali di costanza...appuntamento al casello di cremona alle 6...si va con la punto...

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: lun 4 ott 2010, 14:50 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7320
Età: 67

Località: Asola
fubi77 ha scritto:
Tutti i pezzi sono ricavati dal pieno :tongue: compresa l'astina di caricamento che ha la classica testina che va a inserirsi nell'asola creata sul fianco del mantello del pistone.(se osservi bene in un paio di foto lo si nota).
La mezzaluna zigrinata che si vede sporgere in mezzo all'astina serve .....
Senza offesa ma quelle postate non sono sufficientemente chiare, :rolleyes: credo che un'altra serie dei vari particolari siano indispensabili, ad esempio il mirino, grilletto e relativa regolazione ecc.
Dai, non fare lo spilorcio, ho ancora qualche mezz'ora da perdere. :laugh:
GOTEMPNO ha scritto:
..appuntamento al casello di cremona alle 6...si va con la punto...
Perdinci, se si va con la Punto è già qualcosa che andiamo a Rottendorf. Tanto pare che le assemblino lì per poi metterci "Germany". :bigsmile:
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: lun 4 ott 2010, 15:26 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5299
Località: lodi
Età: 61
...ennio:
...MA CHE ROTTERDORF DELL' OSTREGA ...
...SI VA A PECHINOOOOO!!!

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: lun 4 ott 2010, 17:55 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 gen 2010, 12:27
Messaggi: 1044
Località: Milano città
Età: 62
Abram ha scritto:
fubi77 ha scritto:
Tutti i pezzi sono ricavati dal pieno :tongue: compresa l'astina di caricamento che ha la classica testina che va a inserirsi nell'asola creata sul fianco del mantello del pistone.(se osservi bene in un paio di foto lo si nota).
La mezzaluna zigrinata che si vede sporgere in mezzo all'astina serve .....
Senza offesa ma quelle postate non sono sufficientemente chiare, :rolleyes: credo che un'altra serie dei vari particolari siano indispensabili, ad esempio il mirino, grilletto e relativa regolazione ecc.
Dai, non fare lo spilorcio, ho ancora qualche mezz'ora da perdere. :laugh:


Quì di seguito qualche altra immagine che spero soddisfino le tue curiosità :whink: .. saluti fubi77


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Le armi vecchie hanno più fascino ma ..
anche quelle moderne se la cavano ..

______
Fulvio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: lun 4 ott 2010, 18:14 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7320
Età: 67

Località: Asola
Grazie, vedo di accontentarmi. :doh:
Nelle due foto della tacca di mira e del guardamano è racchiuso tutto: tecnica ed eleganza. :clapping:
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mar 5 ott 2010, 19:57 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: lun 1 feb 2010, 14:16
Messaggi: 6938
Località: Genova
Età: 67

Località: Genova
Le mie Armi..................: Depo
Hatsan 25
.....Hw 100 Konus M30 8-32x50
AA TX 200
KalibrGuns Criket cal 5.5 Accushot 8-32x56
Air Arms TX 200 Nikko Stirling Nighteater 8-32X60
Berretta PX4 Co2
A fuoco
Ruger GP100 357 Magnum
Taurus 38 spl. 2"
Walther P99 9x21
GSG MP5 cal 22lr
Bernardelli 60 Target Cal. 22 Lr.
Arsenal Firearms Strike One AF1 Cal 9x21
Anshutz 1416 cal 22lr Ottica Konus 6-24x50
Sig Sauer 1911-22
Ciao Fubi, oggi sono andato da Verrina, e ho preso in mano la carabina Breda che lui ha in vendita, in effetti è molto bella e da l'idea di una costruzione all'antica,solida e completamente in metallo.
L'unica differenza che ho visto mi sembra nella tacca di mira, la tua mi sembra più bello e più complicato, sei sicuro che sia quello originale?
Naturalmente sopra c'è scritto AXIll come si vede bene nella foto che hai postato.
Comunque non so come era messa quella che hai preso tu ma questa sembra messa molto bene, la prossima volta che passo di li gli chiedo di provarla, oggi con una alluvione in corso non mi sembrava il caso :hi:
Ciao Sergio :friends:

_________________
Ciao Sergio
Immagine

ImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mar 5 ott 2010, 22:54 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 gen 2010, 12:27
Messaggi: 1044
Località: Milano città
Età: 62
ciao Sergio, grazie per le info che mi stai passando e che forse mi costringono a cambiare il ..titolo del topic, stò facendo delle considerazioni, la scritta Axell che cita Verrina non è valida, anche lui si è ricreduto e tu me lo confermi, potrebbe essere Arill, ma la penultima lettera è più bassa dell'ultima e così sarebbe una < e > a questo punto il nome diventa Ariel che è credibile :smile: un piccolo dubbio mi rimane solo sulla seconda lettera tra una x e una r ma il nome Axiel non dice nulla e suona male.
Alla fine il nome Ariel è il più logico per una AC ... voi che dite?
Alla prossima occasione non scordarti di verificare la canna se liscia o rigata :whink:
grazie fubi77

_________________
Le armi vecchie hanno più fascino ma ..
anche quelle moderne se la cavano ..

______
Fulvio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 7:33 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: lun 1 feb 2010, 14:16
Messaggi: 6938
Località: Genova
Età: 67

Località: Genova
Le mie Armi..................: Depo
Hatsan 25
.....Hw 100 Konus M30 8-32x50
AA TX 200
KalibrGuns Criket cal 5.5 Accushot 8-32x56
Air Arms TX 200 Nikko Stirling Nighteater 8-32X60
Berretta PX4 Co2
A fuoco
Ruger GP100 357 Magnum
Taurus 38 spl. 2"
Walther P99 9x21
GSG MP5 cal 22lr
Bernardelli 60 Target Cal. 22 Lr.
Arsenal Firearms Strike One AF1 Cal 9x21
Anshutz 1416 cal 22lr Ottica Konus 6-24x50
Sig Sauer 1911-22
Stai tranquillo la prossima volta (martedì pross.) ci vado con macchina fotografica pila e se posso la provo, anche se per via del TAV :bluwall: .
Ciao Sergio :friends:

_________________
Ciao Sergio
Immagine

ImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 8:56 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7320
Età: 67

Località: Asola
fubi77 ha scritto:
...potrebbe essere Arill, ma la penultima lettera è più bassa dell'ultima e così sarebbe una < e > a questo punto il nome diventa Ariel che è credibile :smile: un piccolo dubbio mi rimane solo sulla seconda lettera tra una x e una r ma il nome Axiel non dice nulla e suona male.
Alla fine il nome Ariel è il più logico per una AC ... voi che dite?
Scusa Fubi, ma potrei obiettare che se la freccia secante il nome è un riferimento di mezzeria, dall'immagine che hai postato si dovrebbe dedurre che la dimensione delle lettere è crescente da sinistra a destra. Se è così la penultima sarebbe ragionevolmente la stessa lettera dell'ultima ma di dimensione inferiore e siccome la fantasia nei nomi delle armi si spreca, si è punto e a capo.
E poi a me Ariel ricorda tanto un detersivo e a mia nipote la Sirenetta cartoon. :laugh:
Fossi in te manderei una mail alla Breda ( info@bredafucili.com Tel: +39 030 3791209/210) allegando la/le foto e chiedendo chiarimenti. Sono convinto che per l'immagine dell'azienda ti risponderanno e magari ti potranno dire anche quando è stata prodotta e in che volumi.
Altra strada percorribile è chiedere a una delle riviste del settore (http://www.armietiro.it/ - http://web.tiscali.it/armimagazine/ - http://www.armimunizioni.it/ ) che hanno tutte un servizio di identificazione armi a favore dei lettori.
Dopo tutto quello che hai fatto per tirarla a lustro vuoi che rimanga una.....Fata Smemorina? :whink:
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 9:41 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5299
Località: lodi
Età: 61
...ENNIO...
sei il solito superficiale...:
...e non ti viene in mente che ARIEL era una affermata marca di moto inglese prodotta dall' inizio del 1900 a circa il primo dopoguerra...commercializzata pure da noi?!?...erano quasi tutte rosse , alcune corredate di sidecar...
...io ho avuto l'onore di svuotarne con la cannetta a travso piu' di un serbatoio in un garage milanese dove da ragazzino facevo nelle vacanze il garzoncello tuttofare...
( ...mi pagavano a pedate nel culo...dovevo pur arrotondare...eh...).

un concessionario di questa marca che vendeva anche le norton , dunque specializzato nel mercato inglese...si trovava proprio in via breda all' angolo della fabbrica della Ercole Marelli...coincidenza???

(((...eppoi ti sei dimenticato di come si chiama il filippino di zelig che lavora in casa del bisius???...che diamine!!!)))

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 13:31 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: lun 1 feb 2010, 14:16
Messaggi: 6938
Località: Genova
Età: 67

Località: Genova
Le mie Armi..................: Depo
Hatsan 25
.....Hw 100 Konus M30 8-32x50
AA TX 200
KalibrGuns Criket cal 5.5 Accushot 8-32x56
Air Arms TX 200 Nikko Stirling Nighteater 8-32X60
Berretta PX4 Co2
A fuoco
Ruger GP100 357 Magnum
Taurus 38 spl. 2"
Walther P99 9x21
GSG MP5 cal 22lr
Bernardelli 60 Target Cal. 22 Lr.
Arsenal Firearms Strike One AF1 Cal 9x21
Anshutz 1416 cal 22lr Ottica Konus 6-24x50
Sig Sauer 1911-22
Possiamo mandare una mail al Bisiuss che la inoltri al Filippino stando attenti che non faccia "svampare" :laugh: :laugh: :laugh:
la carabina del Fulvio, sarebbe un vero peccato.
:cheers: Ciao

_________________
Ciao Sergio
Immagine

ImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 15:31 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 gen 2010, 12:27
Messaggi: 1044
Località: Milano città
Età: 62
Abram ha scritto:
fubi77 ha scritto:
...potrebbe essere Arill, ma la penultima lettera è più bassa dell'ultima e così sarebbe una < e > a questo punto il nome diventa Ariel che è credibile :smile: un piccolo dubbio mi rimane solo sulla seconda lettera tra una x e una r ma il nome Axiel non dice nulla e suona male.
Alla fine il nome Ariel è il più logico per una AC ... voi che dite?
Scusa Fubi, ma potrei obiettare che se la freccia secante il nome è un riferimento di mezzeria, dall'immagine che hai postato si dovrebbe dedurre che la dimensione delle lettere è crescente da sinistra a destra. Se è così la penultima sarebbe ragionevolmente la stessa lettera dell'ultima ma di dimensione inferiore e siccome la fantasia nei nomi delle armi si spreca, si è punto e a capo.
E poi a me Ariel ricorda tanto un detersivo e a mia nipote la Sirenetta cartoon. :laugh:
Fossi in te manderei una mail alla Breda ( info@bredafucili.com Tel: +39 030 3791209/210) allegando la/le foto e chiedendo chiarimenti. Sono convinto che per l'immagine dell'azienda ti risponderanno e magari ti potranno dire anche quando è stata prodotta e in che volumi.
Altra strada percorribile è chiedere a una delle riviste del settore (http://www.armietiro.it/ - http://web.tiscali.it/armimagazine/ - http://www.armimunizioni.it/ ) che hanno tutte un servizio di identificazione armi a favore dei lettori.
Dopo tutto quello che hai fatto per tirarla a lustro vuoi che rimanga una.....Fata Smemorina? :whink:
Ciao.


ciao Abram e ciao a tutti, visto che non voglio perdere tempo, almeno in questa occasione :whink: , grazie ai consigli ricevuti ho scritto subito alla Breda per le informazioni del caso e questa è la risposta ricevuta:



---------------------------------------------------------------------------------------
Egregio sig. Fulvio,
il suo fucile ad aria compressa era un breda ariel, fucile a canna liscia.
Di quest’arma non abbiamo alcuna informazione, né tanto meno libretti o materiale d’epoca, compresi i ricambi….
Mi dispiace, ma non possiamo aiutarla….
Cordiali saluti.
Gian filippo Adamati
---------------------------------------------------------------------------------------

mi hanno risolto "forse" un dubbio per il nome e me ne hanno creato un'altro per la canna liscia .. :rolleyes:

:rolleyes: .. :worried: per il momento è tutto, per ulteriori tentativi tramite riviste proverò prossimamente.
saluti fubi77

_________________
Le armi vecchie hanno più fascino ma ..
anche quelle moderne se la cavano ..

______
Fulvio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 16:17 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5299
Località: lodi
Età: 61
...si sara' confuso...la tua e' rigata...e credo siano state tutte prodotte cosi'...assolutamente rigate...ne ho parlato ieri sera con un cacciatore di chignolo po...classe 1918, se la ricorda la breda , eccome!

a chignolo ce n' erano 4 , ben 2 a monticelli pavese e l'ultima dovrebbe essere ancora oggi in un' orto ...bracconando attivamente per opera di un altro ottuagenario...

i figli dei fittavoli la ricevevano in dono a santa lucia , il13 di dicembre, quando il terreno , all' epoca , era sempre innevato...infatti:

le carabine del tipo si chiamavano , dalle nostre parti '' i sciuptin da freguy''
ovvero''' i fuciletti da briciole'''...perche' i bimbi se ne stavano in agguato nascosti sotto i portici , al limitare delle legnaie , in agguato dei passeri che attiravano con le briciole sulla neve...in quanto se avessero usato il floberino de babbo( flobert cal 6/8/9 , e quello si , quasi sempre liscio!)gli uccelletti per colpa del botto se ne sarebbero scappati senza piu' ritornare almeno per quella giornata...

da qua il detto ''' mangiar la foglia''' ovvero ritirarsi spaventati dal botto , fuori tiro, in un orto con le foglie di ''cruston'', ovvero le verze, unica verdura invernale... a becchettarne le foglie ...

nota importantissima: il mio datatissimo consulente, per la modica tangente di due mezzi toscani, mi ha anche rivelato il perche' della grande dimensione della guardia del grilletto ... testuali parole:
'' proa a stagh ti a quater sota zero a specia' i pasaritt sensa i guant ...i didi at te se zelan tant me i cruston slad...!
traduzione
''provaci tu ad aspettare i passeri a quattro sotto zero senza i guanti...le dita ti diventano come le verze gelate!''

e mi ha detto pure che la regolazione dello scatto era di fondamentale importanza...veniva modificata la durezza dall' inverno all' estate, perche' le molle si irrigidivano col freddo...provocando , prima dello scatto ''el sgrisulin''...lo scricchiolio...assolutamente da evitare in un agguato a pochi metri...5...massimo 10...la vitona si manovrava infatti agevolmente coi guanti dell' epoca...riciclaggio di qualche tabarro ormai inservibile...bei tempi...mi ha detto...la miseria c'era...ma la polenta coi passeri...ed ha chiuso con un...'''che fam..ma che prufum!!!'''.

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 16:52 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7320
Età: 67

Località: Asola
fubi77 ha scritto:
... per il momento è tutto, per ulteriori tentativi tramite riviste proverò prossimamente.
saluti fubi77
Beh, Fulvio, sempre meglio di niente anche se non ho capito perché il buon Adamati abbia scritto "era un breda ariel". :rolleyes: Perché, adesso cos'é, un dixan? :evil:
Se chiedi a qualche rivista fotografa bene tutti i marchi, punzoni, matricole ecc. oltre ai particolari meccanici. Da quanto ho potuto capire, se non ci sono più i registri di produzione per le ricerche si basano su quelli.
Male che vada facciamo una colletta per una scatola di toscani da dare a Maurizio sperando che il bracconiere ottuagenario si lasci corrompere e fotografare la complice. :tongue:
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: BREDA Arill anni 50
MessaggioInviato: mer 6 ott 2010, 19:11 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro
Avatar utente

Iscritto il: dom 17 gen 2010, 12:27
Messaggi: 1044
Località: Milano città
Età: 62
GOTEMPNO ha scritto:
...si sara' confuso...la tua e' rigata...e credo siano state tutte prodotte cosi'...assolutamente rigate...ne ho parlato ieri sera con un cacciatore di chignolo po...classe 1918, se la ricorda la breda , eccome!

a chignolo ce n' erano 4 , ben 2 a monticelli pavese e l'ultima dovrebbe essere ancora oggi in un' orto ...bracconando attivamente per opera di un altro ottuagenario...

i figli dei fittavoli la ricevevano in dono a santa lucia , il13 di dicembre, quando il terreno , all' epoca , era sempre innevato...infatti:

le carabine del tipo si chiamavano , dalle nostre parti '' i sciuptin da freguy''
ovvero''' i fuciletti da briciole'''...perche' i bimbi se ne stavano in agguato nascosti sotto i portici , al limitare delle legnaie , in agguato dei passeri che attiravano con le briciole sulla neve...in quanto se avessero usato il floberino de babbo( flobert cal 6/8/9 , e quello si , quasi sempre liscio!)gli uccelletti per colpa del botto se ne sarebbero scappati senza piu' ritornare almeno per quella giornata...

da qua il detto ''' mangiar la foglia''' ovvero ritirarsi spaventati dal botto , fuori tiro, in un orto con le foglie di ''cruston'', ovvero le verze, unica verdura invernale... a becchettarne le foglie ...

nota importantissima: il mio datatissimo consulente, per la modica tangente di due mezzi toscani, mi ha anche rivelato il perche' della grande dimensione della guardia del grilletto ... testuali parole:
'' proa a stagh ti a quater sota zero a specia' i pasaritt sensa i guant ...i didi at te se zelan tant me i cruston slad...!
traduzione
''provaci tu ad aspettare i passeri a quattro sotto zero senza i guanti...le dita ti diventano come le verze gelate!''

e mi ha detto pure che la regolazione dello scatto era di fondamentale importanza...veniva modificata la durezza dall' inverno all' estate, perche' le molle si irrigidivano col freddo...provocando , prima dello scatto ''el sgrisulin''...lo scricchiolio...assolutamente da evitare in un agguato a pochi metri...5...massimo 10...la vitona si manovrava infatti agevolmente coi guanti dell' epoca...riciclaggio di qualche tabarro ormai inservibile...bei tempi...mi ha detto...la miseria c'era...ma la polenta coi passeri...ed ha chiuso con un...'''che fam..ma che prufum!!!'''.


Bravo Maurizio, tienilo buono il nonno, riforniscilo di toscani che poi te li rimborso io, :beer: .. ma fatti dire tutto quello che sa :smile: .. in questi tuoi passaggi avverto una forte nota poetica d'altri tempi :clapping: ..tutto molto interessante, ti eleggo a mio informatore personale :whink: :handshake: ..
ciao fubi77

_________________
Le armi vecchie hanno più fascino ma ..
anche quelle moderne se la cavano ..

______
Fulvio


Top
  
 
 [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version