Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è sab 21 apr 2018, 19:57

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 11:05 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: gio 8 lug 2010, 8:02
Messaggi: 9688
Località: roma RM
Età: 56

Località: Roma RM
Le mie Armi..................: BOMBE
Vedendo la tabella del materiale la tempra si fa a 870 °C
Pero’ arrivando prima a 700/750 °C lentamente.
Qualche minuto a tale temperatura dovrebbe bastare
Raffreddamento in olio da tempra, consigliabile perche’ meno infiammabile di altri e che in un certo modo arricchisce di carbonio la struttura cristallina superficiale.
Una permanenza sottozero puo migliorare la resilienza, indispensabile per un componente del genere.
Va bene il congelatore di casa ma non lo appoggiare sulla superfice ghiacciata, sospeso
Rinvenimento a 160/200 °C per 1-2 ore, da fare in aria come anche il raffreddamento.
Si puo’ fare anche nel forno ventilato di casa.
Questo toglie le tensioni interne e migliora la resilienza.
Appena posso vado a rispolverare i miei archivi di tecnologia meccanica.

_________________
le BOMBE sono come i funghi velenosi, mi piacciono da morire


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 11:33 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4062
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
Grazie, cosi' mi dai tutti i parametri per la procedura passo passo....
Se invece di olio da tempra uso olio per motori....va bene lo stesso? Senza preoccuparmi del fumo e le fiamme visto che posso raffreddarlo all'aperto ( non so dove prendere l'olio da tempra)?
Ciao, a risentirci. :handshake:

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 12:47 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: lun 2 mag 2011, 16:19
Messaggi: 4415
Località: ROMA - Castelluccio Valmaggiore ( FG )
Età: 53
Mi ricordo che quando andavo a scuola ( meccanico-tornitore ) il professore per farci temprare i vari pezzi, ce li faceva prima arroventare con la fiamma ossidrica finchè non diventavano incandescenti e poi li buttavamo nell'olio di scarico dei motori ( macchine, camion e trattori ). Venivano nerissimi ma anche duriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiissimi.

_________________
CZ 550 Lux 30.06
Browning Battue Prima 30.06
Browning MK3 Hunter Fluted 30.06
Browning twentyweight cal.12
Browning B 25 Game Gun cal. 12
Marlin XT VR cal. 22
Beretta 390 Silver Mallard cal. 12
Baikal MP 153 Syntex cal. 12
Renato Gamba cal. 12
Bernardelli S. Uberto cal.12
Franchi Alcione cal. 12
Diana 460 Mag. 5,5


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 14:28 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4062
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
Questa è la procedura che tutti conosciamo, ma se diamo un occhiata alla scheda del metallo vediamo che ci sono delle curve che determinano le caratteristiche desiderate da quella tipologia di metallo in base al trattamento termico eseguito, quindi è una cosa che va fatta a ragion veduta e non a casaccio, ovviamente se uno si accontenta va bene tutto.
Chi è interssato veda qui..
http://www.ims.it/ims/ims_spa/cmsconten ... enDocument

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 15:36 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7327
Età: 67

Località: Asola
Scontati i complimenti a Whisper ma......sta crollando un mito. :cry:
Tra lo scatto di Ale di tempo fa, questo di Whisper e il pistone sempre di Ale, comincia a venirmi il dubbio che Air Arms invece di approvvigionarsi d'acciaio a Sheffield lo compri in Cina....... :sticazzi:
Ciao.

_________________
Ennio


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 17:27 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4062
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
Hai ragione Cazzarola!! con quello che si fanno pagare ci dovrebbero mettere il platino...tra l'altro progettualmente lo scatto della tx è eccezziunale veramente, tant'e che mi ero tenuto largo di un paio di decimi prevedendo rifinitura e lucidatura, ma se non riproduci perfettamente gli angoli previsti ...... :bluwall: non va bene, per es. non agganciava la sicura, bastava fare una cementazione profonda ed anche in caso di ritocchini di lucidatura non succedeva niente....mah!

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 19:09 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: gio 8 ott 2009, 18:11
Messaggi: 1619
Località: Genova
Età: 51

Località: Genova
Le mie Armi..................: Air Arms TX200 depo
Weihrauch HW 30S depo
Mercury 25 SC Tactical
--- col botto ---
Ruger GP100 cal. .357 Magnum
Colt MkIV Series 70 cal. .45 ACP
Glock 17 Gen4 cal. 9x21
STI Spartan cal. 45 ACP
Colt Combat Elite cal .45 ACP
A me Domino lo ha sostituito 1 anno e mezzo fa. Non era conciato male come quello di wisper, ma ci sarei arrivato in breve tempo. Arrivato lo scatto nuovo, l'ho tirato giù, e il pezzo TX 400 forse era anche temprato, ma assolutamente non rifinito. Avete presente la superficie di una barra d'acciaio tagliata con il disco del flessibile. Ecco, così. Una vera e propria lima. Lucidato e rimontato.

Un mese più tardi mi arriva la Pro Sport lo scatto era nelle stesse condizioni. Lucidato e rimontato.

Da allora ho usato parecchio la Pro Sport, e lo scatto è sempre ottimo. Quello della TX, usato pochissimo, mi pare inizi a essere già più ruvido e ballerino. La prossima volta che lo smonto, lucido e tempro tutto. La faccio semplice, scaldo il metallo, solo nel punto dove serve, con la fiamma e lo immergo nell'olio. Sarà sempre meglio di come è adesso.

Il mito è crollato da mo' ... :bluwall:

Smontado la TX 200 avevo già notato delle pecche, ma smontando la Pro Sport dà l'idea di un'arma costruita controvoglia. Forse la AA deve buona parte della sua fama a queste due carabine a molla, ma probabilmente non ci sta nei costi. Non si tratta di un'arma costruita in economia, se vuoi risparmiare la fai più semplice, come fa Weihrauch o come fanno i Cinesi, ma è fatta ... controvoglia. Dà l'idea che siano costretti a farla, ma che farebbero molto volentieri a farne a meno. Forse ci hanno messo a lavorare i più cialtroni delal fabbrica. La S400 che avevo era molto curata anche all'interno, quindi direi che non è lo standard di AA.

Ora, la TX200 depo spara meravigliosamente bene, nessuna depotenziata spara così bene, ma la Pro Sport no, spara come le altre. Alla fine paghi la brunitura. Molto meglio Weihrauch.

_________________
Alessandro
Airgunz.it

Immagine Immagine Immagine Immagine

Weihrauch HW 30S - Air Arms TX200 - Mercury Air 25 Super Charger Tactical
Colt Combat Elite .45 ACP - Colt 1911 Government Series 70 .45 ACP - Glock 17 9x21 - Ruger GP100 .357 Magnum - STI Spartan .45 ACP


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: ven 8 nov 2013, 21:45 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4062
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
Alessandro credo che tu abbia ragione ma non del tutto, nel senso che fino ad oggi non mi pare di aver letto niente in giro, riguardo alle usure precoci delle leve di scatto in maniera diffusa, potrebbe essere anche una serie temprata o cementata male, sul fatto che siano dei pezzacci di acciaio mal tranciati sono d'accordo, ma il problema e che uno da una Fuoriserie si attende anche i dettagli da Fuoriserie, e fin qui ci siamo.
La AA s 400 ha delle lavorazioni meccaniche semplicemente perfette, e sappiamo che gioiellini sono le leve dello scatto (almeno nel mio caso sono lavorate impeccabilmente) ma anche tutto il resto... pero' non sono d'accordo sul dire che paghi solo la brunitura... i legni sono lavorati perfettamente anche se al laser, vedi per esempio l'attacco anteriore pressofuso, ora sei stato sfortunato col pistone ( tempo fa avevo scoperto che era avvitato anche sulla mia TX ed ho provato a svitarlo per curiosita'... :bluwall: niente da fare) pero' confrontiamo la realizzazione meccanica del pistone, il sistema con fasce elastiche, la canna doc L.W, non è che poi la Weihrauch sia tanto meglio ...il fatto è come dicevo che ti brucia spendere tanto e trovare delle pecche ( dimenticavo, c'è anche il guidamolla troppo lasco!)
Ciao. :handshake:

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: sab 9 nov 2013, 7:54 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: gio 8 lug 2010, 8:02
Messaggi: 9688
Località: roma RM
Età: 56

Località: Roma RM
Le mie Armi..................: BOMBE
il riscaldamento va fatto lento fino al primo punto AC1 che nella norma sta intorno ai 730 °C, quindi considera i 750
poi va portato oltre il punto AC3 solitamente intorno agli 830 quindi diciamo che quello indicato in tabella va bene.
Sono pezzi piccoli quindi ritengo che per lento possa considerarsi una 30ina di minuti come anche la permanenza oltre AC3 possa essere pochi minuti.
Per il rinvenimento di distensione i 200 °C per almeno 1.5 ore, raffreddamento in aria calma.
Per il raffreddamento di tempra, temp ambiente, in olio penso che anche un normale olio vada bene.
Effettivamente gli oli da tempra hanno caratteristiche per renderli utilizzabili a lungo nei processi industriali, ma tu devi solo trattare 2 pezzetti.
Pero’ devi operare immergendoli immediatamente nel bagno raffreddante, essendo piccoli anche solo fare pochi metri per andare altrove potrebbero raffreddarsi sotto AC3.
Usa un normale olio che sia minerale, roba da poco prezzo, tipo un unigrado 20 o 30, piu sono additivati o con componenti sintetiche, piu potrebbero contenere additivi che potrebbero interagire.

_________________
le BOMBE sono come i funghi velenosi, mi piacciono da morire


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: sab 9 nov 2013, 8:14 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: gio 8 lug 2010, 8:02
Messaggi: 9688
Località: roma RM
Età: 56

Località: Roma RM
Le mie Armi..................: BOMBE
La AA nasce in epoca relativamente recente da una ditta specializzata in progettazione e costruzione, anche conto terzi, di meccanica di precisione.
Non ha storicamente un particolare back ground armiero.
La scelta delle canne LW, ritengo sia unicamente dovuta ad una semplificazione/economia costruttiva, la canna e’ la parte piu rognosa di un’arma, sia come procedimento produttivo che a farla bene, la prendono gia fatta da un buon produttore e amen
Una canna HW non ha nulla a che invidiare ad una LW standard, non selezionata.
Da qui vedi che sulle pcp che sono meccanicamente piu complesse e devono avere meccaniche precise hanno i prodotti che sappiamo.
Sulle springer, che per come devono lavorare poco hanno bisogno di meccanica di precisione, abbiamo si soluzioni particolari, ma che in definitiva poco apportano al risultato se non forse in taluni casi ad una difettosita’ piu probabile.
Per certi aspetti si potrebbe dire che alcune scelte risultano quasi piu un esercizio di stile che altro, che comunque paghi.
I guida molla sono quello che sono, ho visto in rete delle teste dei pistoni con il cono di alloggio della guarnizione torniti eccentrici, dei problemi allo scatto nel ns piccolo ne abbiamo visti, pensa su larga scala.
Anche se non sembra al dito, ma le leve dello scatto di una springer, soprattutto full, ne fanno di sforzi.

_________________
le BOMBE sono come i funghi velenosi, mi piacciono da morire


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: sab 9 nov 2013, 12:41 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: gio 8 ott 2009, 18:11
Messaggi: 1619
Località: Genova
Età: 51

Località: Genova
Le mie Armi..................: Air Arms TX200 depo
Weihrauch HW 30S depo
Mercury 25 SC Tactical
--- col botto ---
Ruger GP100 cal. .357 Magnum
Colt MkIV Series 70 cal. .45 ACP
Glock 17 Gen4 cal. 9x21
STI Spartan cal. 45 ACP
Colt Combat Elite cal .45 ACP
whisper ha scritto:
Alessandro credo che tu abbia ragione ma non del tutto, nel senso che fino ad oggi non mi pare di aver letto niente in giro, riguardo alle usure precoci delle leve di scatto in maniera diffusa, potrebbe essere anche una serie temprata o cementata male, sul fatto che siano dei pezzacci di acciaio mal tranciati sono d'accordo, ma il problema e che uno da una Fuoriserie si attende anche i dettagli da Fuoriserie, e fin qui ci siamo.
La AA s 400 ha delle lavorazioni meccaniche semplicemente perfette, e sappiamo che gioiellini sono le leve dello scatto (almeno nel mio caso sono lavorate impeccabilmente) ma anche tutto il resto... pero' non sono d'accordo sul dire che paghi solo la brunitura... i legni sono lavorati perfettamente anche se al laser, vedi per esempio l'attacco anteriore pressofuso, ora sei stato sfortunato col pistone ( tempo fa avevo scoperto che era avvitato anche sulla mia TX ed ho provato a svitarlo per curiosita'... :bluwall: niente da fare) pero' confrontiamo la realizzazione meccanica del pistone, il sistema con fasce elastiche, la canna doc L.W, non è che poi la Weihrauch sia tanto meglio ...il fatto è come dicevo che ti brucia spendere tanto e trovare delle pecche ( dimenticavo, c'è anche il guidamolla troppo lasco!)
Ciao. :handshake:


Tra la mia TX200 e la Pro Sport c'é un anno di differenza. A parte lo scatto, ma non è una cosa da poco perché cambiarlo costa un centone almeno, la TX200 mi è sembrata ben costruita. Certo le tolleranze del "motore" sono quello che sono, ma non ho trovato parti graffiate, mal rifinite o montate male non fissate o cose così. La TX200 è un'ottima carabina, in assoluto la migliore, peccato per lo scatto. Ma non me la sento di dire la stessa cosa della Ppo Sport.

_________________
Alessandro
Airgunz.it

Immagine Immagine Immagine Immagine

Weihrauch HW 30S - Air Arms TX200 - Mercury Air 25 Super Charger Tactical
Colt Combat Elite .45 ACP - Colt 1911 Government Series 70 .45 ACP - Glock 17 9x21 - Ruger GP100 .357 Magnum - STI Spartan .45 ACP


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: sab 9 nov 2013, 21:27 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4062
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
Kent Brokman ha scritto:

Tra la mia TX200 e la Pro Sport c'é un anno di differenza. A parte lo scatto, ma non è una cosa da poco perché cambiarlo costa un centone almeno, la TX200 mi è sembrata ben costruita. Certo le tolleranze del "motore" sono quello che sono, ma non ho trovato parti graffiate, mal rifinite o montate male non fissate o cose così. La TX200 è un'ottima carabina, in assoluto la migliore, peccato per lo scatto. Ma non me la sento di dire la stessa cosa della Ppo Sport.


Peccato.. ero convinto che la Prosport fosse il top...speriamo che sia davvero una serie sfortunata.
:handshake: Ciao

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: sab 9 nov 2013, 21:34 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4062
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
tri.ma ha scritto:
il riscaldamento va fatto lento fino al primo punto AC1 che nella norma sta intorno ai 730 °C, quindi considera i 750
poi va portato oltre il punto AC3 solitamente intorno agli 830 quindi diciamo che quello indicato in tabella va bene.
Sono pezzi piccoli quindi ritengo che per lento possa considerarsi una 30ina di minuti come anche la permanenza oltre AC3 possa essere pochi minuti.
Per il rinvenimento di distensione i 200 °C per almeno 1.5 ore, raffreddamento in aria calma.
Per il raffreddamento di tempra, temp ambiente, in olio penso che anche un normale olio vada bene.
Effettivamente gli oli da tempra hanno caratteristiche per renderli utilizzabili a lungo nei processi industriali, ma tu devi solo trattare 2 pezzetti.
Pero’ devi operare immergendoli immediatamente nel bagno raffreddante, essendo piccoli anche solo fare pochi metri per andare altrove potrebbero raffreddarsi sotto AC3.
Usa un normale olio che sia minerale, roba da poco prezzo, tipo un unigrado 20 o 30, piu sono additivati o con componenti sintetiche, piu potrebbero contenere additivi che potrebbero interagire.


Grazie Tri.ma per le istruzioni, quindi per il riscaldamento AC1 a 750°C imposto salita temperatura a 25°C/Min. per la permanenza ad 830°c vanno bene 5 min.?
Il passaggio in congelatore come mi avevi preannunciato, va fatto dopo la tempra e prima del rinvenimento giusto??
:handshake: :handshake: :handshake:

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: sab 9 nov 2013, 21:42 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: sab 22 ott 2011, 13:28
Messaggi: 4062
Località: Avellino
Età: 55

Località: Avellino
Le mie Armi..................: AA TX 200 Mk III + Vector 8-32x56
AA s 400 + Hawke Sidewinder 8-32x60
CZ 455 Thumbole + Konus Pro Plus 6-24x50
Bsa Scorpion SE + Konus Pro Plus 6-24x50
tri.ma ha scritto:
La AA nasce in epoca relativamente recente da una ditta specializzata in progettazione e costruzione, anche conto terzi, di meccanica di precisione.
Non ha storicamente un particolare back ground armiero.
La scelta delle canne LW, ritengo sia unicamente dovuta ad una semplificazione/economia costruttiva, la canna e’ la parte piu rognosa di un’arma, sia come procedimento produttivo che a farla bene, la prendono gia fatta da un buon produttore e amen
Una canna HW non ha nulla a che invidiare ad una LW standard, non selezionata.
Da qui vedi che sulle pcp che sono meccanicamente piu complesse e devono avere meccaniche precise hanno i prodotti che sappiamo.
Sulle springer, che per come devono lavorare poco hanno bisogno di meccanica di precisione, abbiamo si soluzioni particolari, ma che in definitiva poco apportano al risultato se non forse in taluni casi ad una difettosita’ piu probabile.
Per certi aspetti si potrebbe dire che alcune scelte risultano quasi piu un esercizio di stile che altro, che comunque paghi.
I guida molla sono quello che sono, ho visto in rete delle teste dei pistoni con il cono di alloggio della guarnizione torniti eccentrici, dei problemi allo scatto nel ns piccolo ne abbiamo visti, pensa su larga scala.
Anche se non sembra al dito, ma le leve dello scatto di una springer, soprattutto full, ne fanno di sforzi.


Mah, che dire, non posso che condividere cio' che hai scritto, ma certe soluzioni che lasciano adito a critiche non le comprendo visto il passato dell'azienda !!!
"Anche se non sembra al dito, ma le leve dello scatto di una springer, soprattutto full, ne fanno di sforzi"

Appunto per questo mi incaxxo !! Visti i quantitativi di produzione una bella cementazione profonda, nitrurazione , tempra eseguita ad hoc??? credo che non abbiano problemi ad eseguire tutto cio' ,perche' non lo fanno per crearsi il mito dell'indistruttibilita'??? Non gli costerebbe poi molto.
:rolleyes:

_________________
Il mio laboratorio


Immagine Immagine ImmagineImmagineImmagineImmagine


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: sab 9 nov 2013, 22:06 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro

Iscritto il: dom 27 dic 2009, 10:12
Messaggi: 1630
Località: (isola del liri) -- (FR) Nik " el zorro
Età: 61

Le mie Armi..................: Diana f21to5- diana f21 custom ft- norconia p1 custom ft- fwb p70 full-diana52 full- beretta cal24-
Bravissimo! :yes: :handshake: Complimenti davvero-


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Problemi scatto AA TX 200MkIII
MessaggioInviato: dom 10 nov 2013, 8:00 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: gio 8 lug 2010, 8:02
Messaggi: 9688
Località: roma RM
Età: 56

Località: Roma RM
Le mie Armi..................: BOMBE
whisper ha scritto:


Appunto per questo mi incaxxo !! Visti i quantitativi di produzione una bella cementazione profonda, nitrurazione , tempra eseguita ad hoc??? credo che non abbiano problemi ad eseguire tutto cio' ,perche' non lo fanno per crearsi il mito dell'indistruttibilita'??? Non gli costerebbe poi molto.
:rolleyes:


e chi glielo fa fare ....!!!

comunque penso che il ciclo di riscaldo si possa anche un po' ridurre, visto i pezzi piccoli.
la temperatura di tempra deve essere 850/870 e penso che arrivarci e restarci un paio di minuti con il ciclo intero di 20 minuti dovrebbe essere sufficiente.
riscaldamento di tempra
raffreddamento in olio a T amb
criogenizzazione
rinvenimento
raffreddamento in aria calma

_________________
le BOMBE sono come i funghi velenosi, mi piacciono da morire


Top
 Profilo Invia messaggio privato E-mail  
 
 [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Tori6812 e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version