Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è mar 20 feb 2018, 14:53

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 1:26 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: gio 11 mar 2010, 19:15
Messaggi: 2869
Località: Provincia di Catania
Età: 27
Quest' ottica che sto per recensire fa parte di un progetto chiamato "Kalibrgun Cricket 6,35" :laugh:
Come ai tempi del 5,5 mi si è posto ilo problema di che ottica montare.
Dato che mi piace fare un tiro tipo "sniper", ovvero porre bersagli a varie distanze sconosciute e poi telemetrare e sparare usando solo i riferimenti sul reticolo e il programma balistico, l' ottica doveva avere determinate caratteristiche.
La prima era l' ingrandimento: non sono un amante degli ingrandimenti elevati e comunque per questo tipo di utilizzo non sono molto utili, quindi mi ero posto un range massimo dai 14x ai 18x.
Altra caratteristica fondamentale era che il reticolo fosse su primo piano focale, in modo da poter sfruttare un' unica tabella balistica a qualsiasi ingrandimento, e che avesse riferimenti ravvicinati e grande estensione in modo da poter essere compatibile con la parabola accentuata dei pellet da aria compressa e da poter arrivare il più lontano possibile con la compensazione della caduta.
Ovviamente doveva avere delle buone lenti, come luminosità, nitidezza e contrasto.
Purtroppo non sono riuscito a trovare un' ottica che unisse queste caratteristiche a un parallasse minimo di 20 - 25 metri, infatti in questa il parallasse parte da 45 mt / 50 yd, ma poco male, alla fine il 6,35 si usa su distanze maggiori e mettendo gli ingrandimenti e il parallasse al minimo si riesce comunque a sparare bene.

Di tutte le marche e i modelli che ho considerato, questa era quella che coniugava un pò tutte le caratteristiche a un prezzo non troppo esagerato.

Ovviamente Sig Sauer produce armi, non ottiche: infatti la progettazione è americana, ma la costruzione è filippina: a quanto pare escono dagli stabilimenti Vortex.
Una particolarità è data dalla finitura antracite, sicuramente poco vista ma, a mio parere molto gradevole alla vista.

Intanto ecco le specifiche:

Ingrandimenti: 4-16x
Diametro obiettivo: 44mm
Diametro tubo: 30mm
Parallasse: su terza torretta, da 45metri a infinito
Tipo di reticolo: MRAD (un mezzo mil hash che arriva a 10 mil di estensione)
Regolazione torrette: 1/10 di mil
Illuminazione: su terza torretta, coassiale al parallasse
Campo visivo: 8 mt @ 100 mt
Garanzia: a vita sulle componenti meccaniche, 5 anni sulle componenti elettroniche
Importatore: Bignami
Prezzo di listino: € 1158,00

Molto interessante la funzione MOTAC: l' ottica ha al suo interno un sensore di movimento che, a illuminazione accesa, la spegne dopo qualche minuto che l' ottica sta ferma e la rieccende non appena rileva un movimento.

L' ottica si presenta in una bella confezione di cartone, molto grande e curata con le stampe del marchio e un' etichetta con le caratteristiche su un lato.
All' interno l' ottica si trova dentro un sacchetto di plastica ed è sospesa tramite degli spaziatori di spugna espansa.
Troviamo inoltre i tappi per le lenti tipo "bikini", le istruzioni, il certificato di garanzia, delle chiavette esagonali per le regolazioni e un panno marchiato Sig Sauer.

Allegato:
Confezione.jpg


Allegato:
lato sinistro.jpg


Allegato:
lato destro.jpg



Una chicca è il coupon da compilare con i dati balistici della cartuccia e da inviare in azienda, tramite cui si riceve gratuitamente una torretta customizzata da usare con la vostra cartuccia preferita.
https://www.youtube.com/watch?time_cont ... nhmij7UsTo


L' oculare di dimensioni generose ha la solita ghiera di regolazione diottre mancanti con un anello di gomma abbastanza spesso e che offre un buon grip.
Troviamo l' incisione -0+ e poco sopra la sigla del modello e gli ingrandimenti.
La ghiera degli ingrandimenti presenta una zigrinatura sporgente ed aggressiva che permette un' ottima presa, anche con dei guanti molto spessi.
Troviamo poi un piccolo trapezio che funge sia da indicatore degli ingrandimenti, sia da punto di presa della ghiera.
Questo trapezio viene completato da due barrette di fibra ottica verde che rendono la lettura degli ingrandimenti immediata anche in condizioni dis carsa luminosità.
Il movimento è fluido e privo di impuntamenti pur presentando il giusto attrito.

Allegato:
oculare.jpg


Le torrette sono di tipo tattico, quindi scoperte, per una regolazione più veloce.
Le regolazioni sono da 1/10 di mil.
Interessante la funzione di blocco automatica al punto ZERO per evitare rotazioni involontarie e indesiderate.
Per poter muovere le torrette quando si trovano al punto ZERO, bisogna tirarle leggermente verso fuori vincendo la resistenza della molla che le tiene giù.
Quando le torrette sono fuori dal punto ZERO ruoteranno liberamente senza nessun blocco anche senza tenerle in trazione.
Nel momento in cui si rilasciano e si ritormna al punto zero, le torrette torneranno in blocco automaticamente.
Inoltre è possibile azzerarle tramite i tre grani sulla circonferenza.
E' molto interessante l' indicatore posto sotto la torretta dell' alzo che conta le rotazioni compiute / disponibili ed è molto più intuitivo di tutti i sistemi classici.
Infine abbiamo un sistema di zero stop che ci permette di storrettare per compensare la caduta e poi di ritornare allo zero senza dover contare gli scatti o i giri.
Sig Sauer chiama tutto questo sistema " Lock Down Zero System"
Gli scatti sono netti e precisi e, almeno per adesso, non abbiamo nessun tipo di gioco eccessivo tra uno scatto e un altro.

Sulla terza torretta troviamo la ghiera del parallasse e il comando dell' illuminazione del reticolo.
La ghiera del parallasse è tutta in metallo e richiama le zigrinature delle torrette di regolazione.
Il minimo è 50 yd.
Le incisioni delle distanze sembrano corrispondere alla realtà.
Anche quì il movimento è fluido ma restituisce la giusta resistenza.
Il comando dell luminosità invece è rivestito in gomma come la ghiera della regolazione delle diottrie dell' oculare.
Abbiamo 10 regolazioni di intensità luminosa di cui 8 normali e 2 ultra basse, da poter usare in abbinamento a un visore notturno.

Allegato:
torrette.jpg


Il trattamento antiriflesso delle lenti ha un bel colore blu scuro e sembra ben fatto, anche se per vedere come funziona dovrò testarlo per bene sul campo.
Inoltre questo trattamento garantisce una buona trasmissione luminosa e una buona resistenza all' abrasione.
Infine lo standard IPX-7 rende l' ottica impermeabile fino a 1 metro sott' acqua ed essendo caricata di gas secco evita la formazione di condensa all' interno.
Quindi il tutto è sigillato e incollato e dentro le torrette sono presenti delle guarnizioni di tenuta.

Allegato:
obiettivo.jpg


Il reticolo è molto nitido e ben contrastato, anche agli ingrandimenti più bassi.
Pur strizzando l' occhio all' utilizzo tattico, al centro abbiamo un micro dot che ci aiuta nei tiri di precisione.
Ovviamente aumentando gli ingrandimenti aumenterà anche la dimensione e lo spessore dello stesso, essendo il reticolo sul primo piano focale.

Il reticolo che come anticipato prima è un mezzo mil hash esteso che permette di sfruttare al 100% il tiro utile della carabina.
Dal centro fino alla fine si estende per 10 mil con un' alternanza di una tacca piccola di per il mezzo mil e una grande per il mil intero.
Purtroppo mancano i numerini accanto ai riferimenti per aiutarti al volo a trovare la "lineetta giusta" e quindi bisogna ogni volta contare le lineette partendo dal centro.
Dato che il reticolo è anch'esso disegnato in mil, "ragiona" con la stessa unità di misura delle torrette, quindi diventerà molto più semplice qualsiasi operazione di taratura dato che tra una tacca grande e un' altra ci stanno 10 scatti.



L' illuminazione è molto buona e i livelli sono ben spaziati riuscendo a soddisfare praticamente ogni esigenza.

Unica pecca è che il livello massimo è comunque un pò troppo debole.

Allegato:
reticolo 4x illuminato.jpg


Allegato:
reticolo 4x.jpg


Allegato:
reticolo 16x.jpg


In conclusione, l' ottica si presenta bene e sembra molto robusta, le lenti sono molto nitide e luminose anche a 16 x
Il contrasto è ottimo si con luce forte che con luce scarsa / cielo annuvolato.
Ovviamente mi riservo di provarlo come si deve per poter dare un giudizio definitivo e più ponderato, soprattutto per quanto riguarda l' affidabilità nel tempo e la robustezza meccanica, anche se, essendo usato su una pcp la meccanica non verrà praticamente mai stressata.
A primo impatto però mi sentirei di consigliarla, a patto di voler spendere quella cifra. :sticazzi:
Si va a piazzare nella fascia delle ottiche di qualità medio alta.
Per qualità di lenti e a parità di ingrandimenti la metterei un gradino sopra la serie VIPER PST di Vortex e forse un gradino sotto o più o meno a pari merito con la serie ELITE TACTICAL LRS di Bushnell.
Secondo me ha un buon rapporto qualità prezzo.
Non si può dire la stessa cosa della linea di fascia superiore TANGO6 che pur avendo caratteristiche come tubo da 34, lenti superiori e livella elettronica interna che personalmente reputo una bella chicca, non giustifica il prezzo esattamente doppio, o comunque ci porta in una fascia di prezzo in cui abbiamo scelta ben più ampia su marchi che producono in europa, con tutti i benefici del caso.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Kalibrgun Cricket WST SKELETON .22 Standard
VORTEX Viper PST 2.5-10x32 FFP EBR-1 MRAD
Burris Zee Signature 30 mm HIGH


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 1:37 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mar 21 giu 2011, 0:45
Messaggi: 4980
Località: Canicattì
Età: 28

Le mie Armi..................: Air arms prosport 16j .177
tikka t3 varmint 223 rem
Air Arms s410 sl extra fac .22 reg. by pippo engineering & co -ginb ft01 black mamba
Bella ottica Renato poi me la fai vedere dal vivo!!!

_________________
Cobra
kalibrgun cricket skeleton .25 nikko 8-32x60
tikka t3 varmint .223 vortex viper hs-t 6-24x50
Air Arms s410 sl Xtra fac .22 konus m30 8-32x52 reg. by pippo
Daystate wolverine 303 hawke sidewinder30 6-24x56
ImmagineImmagine Immagine


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 12:22 
Non connesso
Maestro di relube
Maestro di relube

Iscritto il: ven 28 nov 2014, 14:52
Messaggi: 330
Età: 51

Località: Savona
Bravo, bella recensione e gran bell'ottica!
Peccato solo il parallasse minimo a 50 yd (che taglia un po' fuori l'AC, se non per i calibri più grossi) ma è certamente normale per un'ottica orientata più al tiro "tattico" che a quello "sportivo".
Il reticolo sembra molto sottile anche al massimo ingrandimento e il micro dot centrale fluttuante, in effetti, dovrebbe permettere anche tiri "di fino".


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 14:05 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 18886
Età: 63

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
Ciao Renato bentornato, ho sistemato il link a yuoutube..

_________________
Giuseppe

Il laboratorio di AirGunsItaly.

Airguns Italy Youtube

Calcolatore Balistico App. Android
Far parte di un forum che viene costantemente plagiato è motivo di orgoglio...


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 14:39 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: gio 11 mar 2010, 19:15
Messaggi: 2869
Località: Provincia di Catania
Età: 27
Ciao Carlo, grazie, gentilissimo.

Comunque si, purtroppo sulle ottiche di fascia alta il parallasse parte sempre da 50 y, tranne in rari casi e in quelle pensate per il bench rest, ma che ovviamente non hanno reticolo tattico ne tanto meno primo piano focale.

Però è anche vero che sotto i 40 metri con i calibri più grossi ci spari poco e comunque a ingrandimenti bassi puoi sparare anche sui 15-20 tranquillamente

_________________
Kalibrgun Cricket WST SKELETON .22 Standard
VORTEX Viper PST 2.5-10x32 FFP EBR-1 MRAD
Burris Zee Signature 30 mm HIGH


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 15:01 
Non connesso
Maestro di relube
Maestro di relube

Iscritto il: ven 28 nov 2014, 14:52
Messaggi: 330
Età: 51

Località: Savona
Gingillo ha scritto:
... il micro dot centrale fluttuante...

Sorry, voleva essere "flottante" e non "fluttuante"...
Altrimenti sai che precisione...


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 20:48 
Non connesso
Spiombatore professionista
Spiombatore professionista

Iscritto il: ven 18 ott 2013, 19:02
Messaggi: 91
Località: Luino
Età: 30

Località: Varese/luino
Le mie Armi..................: Cricket 6.35 falcon ffp 5-25x50,hw 77 4.5 konus 4.5-16x42,pp700 5.5 mire metalliche,

Ex: fas ap604.

Compressore yon eng 300 bar
Ciao a tutti. Complimenti a Renus per la bella recensione e per l'ottica.
Io posseggo una moooooolto più modesta falcon ffp...manco minimamente paragonabile alla tua per doti ottiche...però come tutte le ottiche col rericolo sul primo piano focale .....puoi veramente sfruttare il reticolo a qualunque ingrandimento con una sola tavola balistica.
Ancora bravo per la recensione e spero in altre recensioni ...giusto per farci sognare! :hi:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: gio 18 gen 2018, 23:52 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: gio 11 mar 2010, 19:15
Messaggi: 2869
Località: Provincia di Catania
Età: 27
Si, alla prossima voglio recensire la Vortex Viper PST che più o meno si va a posizionare nella stessa fascia di qualità

_________________
Kalibrgun Cricket WST SKELETON .22 Standard
VORTEX Viper PST 2.5-10x32 FFP EBR-1 MRAD
Burris Zee Signature 30 mm HIGH


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: ven 19 gen 2018, 11:05 
Non connesso
Giudice Torneo
Giudice Torneo
Avatar utente

Iscritto il: ven 24 mag 2013, 7:48
Messaggi: 10464
Età: 42

Località: Ponzano V.to (TV)
Le mie Armi..................: HW100-Hawke 10x42/Nikko TM 6-24x56
HW77K-C5-Leupold 3-9x33/diottra
Bellina! Potrebbe essere un'ottima alternativa alle Leupold Mk4. Per caso hai già verificato la precisione di reticolo e torrette? Se guardi dentro l'obiettivo puntando l'oculare verso una sorgente luminosa noti riflessi interni o difetti sulle lenti?

Ciao. :cheers:

_________________
Immagine
"...A quanto pare l'intensità del vento è direttamente proporzionale alla mia voglia tirare!"


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: mar 23 gen 2018, 15:40 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: gio 11 mar 2010, 19:15
Messaggi: 2869
Località: Provincia di Catania
Età: 27
ciao, no, le lenti non fanno riflessi o ombre strane...ovviamente non prendere per buone le foto interne che ho messo quì perchè non sono capace a farle....volevo solo far vedere il reticolo, ma le lenti si dimostrano molto buone, mantenendo ottima definizione in varie condizioni di luce anche al massimo ingrandimento.

per le torrette non ho ancora testato bene....purtroppo dove sparo c'è sempre tanto vento, soprattutto in inverno, quindi qualsiasi prova è impossibile...

domenica dovrei andare a sparare in una cava

_________________
Kalibrgun Cricket WST SKELETON .22 Standard
VORTEX Viper PST 2.5-10x32 FFP EBR-1 MRAD
Burris Zee Signature 30 mm HIGH


Top
  
 
 Oggetto del messaggio: Re: SIG SAUER TANGO4 4-16x44 MRAD FFP
MessaggioInviato: mar 23 gen 2018, 17:23 
Non connesso
Giudice Torneo
Giudice Torneo
Avatar utente

Iscritto il: ven 24 mag 2013, 7:48
Messaggi: 10464
Età: 42

Località: Ponzano V.to (TV)
Le mie Armi..................: HW100-Hawke 10x42/Nikko TM 6-24x56
HW77K-C5-Leupold 3-9x33/diottra
Per la prova ti basta piazzare un metro a 50m, una tacca o 10 giri = 5cm, la lettura dovrebbe risultare piuttosto semplice :whink: , se l'errore resta entro il 2.5% con le torrette ed entro il 1.5% con il reticolo sei a posto.
Molto simpatico anche il reticolo DEV-L, utile sopratutto a chi tira LR con l'ausilio di sw balistico e kestrel.

_________________
Immagine
"...A quanto pare l'intensità del vento è direttamente proporzionale alla mia voglia tirare!"


Top
  
 
 [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version