Ferraioli Calcolatore balistico Accedi alla chat di airgunsitaly Meteo

Benvenuti nel Forum Airguns Italy, dedicato al Tuning ed alle Customizzazioni delle Armi ad Aria Compressa, al Torneo Forum Match Air Bench Rest, e molto altro ancora.


Ultimo accesso: meno di un minuto fa Oggi è mer 28 giu 2017, 6:19

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]




 [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 15:01 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7291
Età: 66

Località: Asola
Non è una recensione, quindi se non è la sezione giusta prego i Mod di spostare il topic.
Dato che avevo un'ottica entry-level da buttare ho ritenuto interessante mostrare come funzionano in realtà le ottiche che vanno per la maggiore avendo costi abbastanza contenuti. Quella in esame è la versione più semplice, una 4x32 fissa, ma anche una 8-32x60 con correttore di parallasse sostanzialmente non è diversa.
Di solito siamo convinti che l'interno sia come sotto schematizzato:
Allegato:
cannocchiale.jpg
dove abbiamo: 1=oculare 2=reticolo (sostanzialmente sotto le torrette) 4=lenti d'inversione 6=obiettivo.
Il 3 e il 5 sono rispettivamente i piani dell'obiettivo (che coincide con il reticolo) e il piano dell'oculare, ma ai fini pratici c'interessano poco se non per il fatto che al variare degli ingrandimenti in un caso varia anche la dimensione visiva del reticolo e nell'altro no.
Se un simile schema è valido per le ottiche di fascia alta, in quelle di fascia bassa il concetto varia sensibilmente.
- se di tipo fisso ci sono solo 3 lenti: obiettivo, inversione, oculare;
- se variabile si aggiunge la lente degli ingrandimenti
- se con correttore di parallasse la lente obiettivo si può spostare avanti-indietro mediante ghiera filettata o slitta.
Per chiarire il concetto del correttore di parallasse osserviamo le foto sotto (piuttosto penose ma non sono riuscito a fare di meglio):
reticolo a fuoco e bersaglio sfocato (queste ottiche nascono con la messa a fuoco a circa 100 m):
Allegato:
1-1.JPG

basta svitare il supporto della lente obiettivo....:
Allegato:
1-2.JPG

per avere a fuoco anche un bersaglio a circa 7 metri di distanza:
Allegato:
1-3.JPG

Vediamo adesso com'é la nostra ottica economica:
I componenti, da sinistra, sono l'obiettivo, il corpo con gruppo torrette, l'oculare. Davanti il tubo interno, come si troverebbe una volta inserito, che porta il reticolo e la lente d'inversione.
Allegato:
2-1.jpg

Come si può notare, il reticolo è ben distante dalle torrette ed è in asse con il punto di snodo o pivot mentre le torrette premono dove è inserita la lente d'inversione. D'altronde, dalle foto sotto vediamo che il reticolo è vicinissimo all'oculare.
Allegato:
2-2.jpg
Allegato:
2-3.JPG

Sorge quindi spontanea la domanda: ma allora il reticolo sta fermo? Proprio così, il reticolo sta fermo e si muove la lente d'inversione che, disassandosi rispetto all'asse ottico devia i raggi facendo spostare la visione del bersaglio rispetto al reticolo stesso.
E vediamo come agiscono le torrette. Da qui capiamo perché spesso e volentieri modificando l'alzo può succedere di non avere più la stessa regolazione di deriva e viceversa.
Qui vediamo il perno della torretta che preme sul tubo interno:
Allegato:
2-4.JPG

e qui vediamo la molla a lamina di contrasto posizionata a 135° rispetto alle due torrette:
Allegato:
2-5.JPG

Si vede chiaramente che da questa parte del tubo c'é la lente d'inversione.
E questi sono i tre azionamenti visti a tubo vuoto:
Allegato:
2-6.JPG

Si possono tirare due deduzioni:
1) La lamina è unica per entrambe le torrette, quindi basta un attrito del perno di una torretta sul tubo, o che la lamina non sia esattamente sulla corda dei 135° per poterlo spostarlo anche lateralmente oltre che abbassarlo o alzarlo: cambia l'alzo ma anche la deriva.
2) più il tubo interno si avvicina alla parete del tubo esterno e minore diventa la possibilità di regolarlo lateralmente. Si può arrivare al limite che con alza al massimo la regolazione della deriva diventa quasi nulla e viceversa.
Ecco quindi che maggiore è il tubo dell'ottica e maggiore sarà l'escursione di regolazione a parità di diametro del tubetto interno. Alla stessa maniera, più il punto di pivot del reticolo è vicino alle torrette e maggiore sarà l'escursione di regolazione anche a parità di diametri perché l'angolo d'incidenza sarà maggiore.
Per ultimo una curiosità: in queste torrette piatte i click sono ottenuti mediante una dentellatura del corpo torretta e un dentino caricato a molla inserito nel rotore. I rotori non possono uscire semplicemente perché i perni centrali sono fermati da un benzing.
Allegato:
2-7.jpg

Per la cronaca, se togliamo le torrette, le ghiere di fermo delle lenti e il tubetto interno porta reticolo/lente d'inversione.......tutta plastica, ma per 25-30 € cosa si può pretendere? :laugh:
Ciao.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Ennio


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 15:20 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli
Avatar utente

Iscritto il: lun 14 mar 2011, 21:16
Messaggi: 22
Località: Cessaniti
Età: 32
:sweating: io ne ho appena comprata una su ebay,3-9x40,reticolo rangefinder illuminato rosso o verde,non so la marca,l'ho pagata 43 euro,secondo voi è buona? :friends:

_________________
Nicola
Gamo CF 20f lux + ottica Bushnell 3-9x40 rangefinder
Semiautomatico Breda Astro cal. 12 magnum


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 20:21 
Non connesso
Maestro di tiro
Maestro di tiro

Iscritto il: dom 27 dic 2009, 10:12
Messaggi: 1583
Località: (isola del liri) -- (FR) Nik " el zorro
Età: 60

Le mie Armi..................: Diana f21to5- diana f21 custom ft- norconia p1 custom ft- fwb p70 full-diana52 full- beretta cal24-
Complimenti Ennio, bel servizio sintetico e chiarissimo, approfitto delle tue foto x aggiungere che conosco anche un altro sistema adottato sia su ottiche economiche sia su alcune più blasonate e che portano al posto della molla di contrasto a lamina una molla a spire uniformi pressappoco sui 6mm di dialetro incaplsulata in un blocchetto che viene avvitato sul corpo esattamente nella posizione dove agisce la linguetta facilmente visibile xavere sul tappino uno spacco dove si inserisce un cacciavite-
Sostanzialmente non ho rilevato meno difetti in questo sistema rispetto a quello a lamina da te descritto, è solo più comodo se si deve riparare o revisionare il cannocchiale in quanto la molla a lamina è balorda da reinserire centrare e bloccare al posto giusto mentre qui basta semplicemente avvitare la capsula e si posiziona da sola ,inoltre su questi modelli è più facile ricaricare l'azoto proprio da questo foro-


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 20:33 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Iscritto il: gio 7 gen 2010, 16:18
Messaggi: 6904
Località: Res. Montefiascone / Grosseto
Età: 58

Località: Montefiascone/Grosseto
Le mie Armi..................: HW 977 Full Konus Pro 6x24x44 AO MD
FRANCHI Cal. 12 Semiautomatico
Flobert Cal. 8
P. Beretta Cal. 24
Complimenti Ennio grazie a te molti hanno potuto osservare un'ottica smontata. Non tutti hanno il "coraggio" di farlo almeno finchè funziona :laugh:

_________________
Lucio


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 20:38 
Non connesso
Amministratore
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: ven 31 lug 2009, 22:35
Messaggi: 17931
Età: 62

Località: Sant'Agata Militello
Le mie Armi..................: Weihrauch HW-977
Weihrauch HW-45
Diana F-45
Ottimo Ennio :clapping: :clapping:
Questo lo sticchiamo come importante :yes:

_________________
Giuseppe

Il laboratorio di AirGunsItaly.

Airguns Italy Youtube

Calcolatore Balistico App. Android


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 21:34 
Non connesso
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Avatar utente

Iscritto il: mer 5 ago 2009, 8:05
Messaggi: 5398
Località: Prov. Firenze
Età: 46

Località: Prov. Firenze
Le mie Armi..................: .cfx
.hatsan torpado 100
.diana 35 + diopter
.diana 52
.bsf S54 bayern
.sako finnfire range.22
Interessante spiegazione.
:complimenti:

_________________
Il laboratorio di Andrea


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 22:14 
Non connesso
Esperto di tuning
Esperto di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mer 15 set 2010, 20:35
Messaggi: 2043
Località: Lodi
Età: 57

Località: Lodi
Le mie Armi..................: Savoir-faire...
:shocked: mi piacerebbe aprire una delle mie per dare un occhio!!!

_________________
Mauri
I Tassi AirgunsItaly Team Lodi

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: gio 17 mar 2011, 22:51 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7291
Età: 66

Località: Asola
bartolomeo ha scritto:
Sostanzialmente non ho rilevato meno difetti in questo sistema rispetto a quello a lamina da te descritto, è solo più comodo se si deve riparare o revisionare il cannocchiale in quanto la molla a lamina è balorda da reinserire centrare e bloccare al posto giusto mentre qui basta semplicemente avvitare la capsula e si posiziona da sola ,inoltre su questi modelli è più facile ricaricare l'azoto proprio da questo foro-
Ti ringrazio dell'integrazione, Bartolomeo. :handshake:
Se l'ottica è riempita di gas inerte significa che non è certo una entry-level e perciò vai a confermare che il concetto costruttivo è piuttosto diffuso.
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 18 mar 2011, 9:08 
Non connesso
Esperto di tuning
Esperto di tuning
Avatar utente

Iscritto il: dom 20 set 2009, 14:37
Messaggi: 2094
Età: 56

Località: Palermo
Bravo Ennio :clapping: . Ben fatto.
Se puoi, aggiungi anche qualche foto sullo smontaggio.
A me servirebbe sapere come fare a smontare il tubo che porta il reticolo. Il mio è sostanzialmente identico a quello delle tue foto.
:yes:

_________________
Benedetto
Il mio laboratorio
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM
_____________________________________________________________________________________________
HW 977 kit Carlo5, Nikko Stirling Nighteater 6-24x56 - NoriSako Tactical, Konus Pro 6-24x44
ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 18 mar 2011, 13:16 
Non connesso
Tiratore scelto
Tiratore scelto
Avatar utente

Iscritto il: dom 22 ago 2010, 17:35
Messaggi: 762
Località: Bagheria (PA)
Età: 49
:complimenti: :complimenti: :complimenti: ad Ennio per quanto pubblicato e spiegato per tutti coloro che non hanno idea come funziona un ottica.
:complimenti: :complimenti: :complimenti: a Bartolomeo per la specifica della molla (io conoscevo solo questa e concordo col fatto che la lamina è proprio scarsa).
:grazie: :grazie: :grazie:a tutti coloro che trasmettono ad altri le proprie conoscenze.

_________________
Roberto


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 18 mar 2011, 13:53 
Non connesso
Esperto di tuning
Esperto di tuning
Avatar utente

Iscritto il: dom 21 feb 2010, 15:08
Messaggi: 1812
Località: Palermo
Età: 47

Località: Palermo
Le mie Armi..................: Anschutz superair 2002 PCA;
pistola Sig Sauer P229 Full Metal a gas
Flobert 9mm
avute tra le mani:
Tikka 223 Remington
Browining 308 Win
Garand 308 Win
Pardini 22 lr
CZ 17hmr
Browining cal. 12
Diana 52
:complimenti: e naturalmente cresce il bagaglio culturale, :grazie:

_________________
Tommaso

ImmagineSICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM


ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 18 mar 2011, 14:45 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: lun 1 feb 2010, 14:16
Messaggi: 6878
Località: Genova
Età: 67

Località: Genova
Le mie Armi..................: Depo
Hatsan 25
.....Hw 100 Konus M30 8-32x50
AA TX 200
KalibrGuns Criket cal 5.5 Accushot 8-32x56
Air Arms TX 200 Nikko Stirling Nighteater 8-32X60
Berretta PX4 Co2
A fuoco
Ruger GP100 357 Magnum
Taurus 38 spl. 2"
Walther P99 9x21
GSG MP5 cal 22lr
Bernardelli 60 Target Cal. 22 Lr.
Arsenal Firearms Strike One AF1 Cal 9x21
Anshutz 1416 cal 22lr Ottica Konus 6-24x50
Sig Sauer 1911-22
:complimenti: :complimenti: :grazie: :grazie: :grazie: utilissima per capire, o almeno provarci.
Ciao Sergio :friends:

_________________
Ciao Sergio
Immagine

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 18 mar 2011, 15:32 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7291
Età: 66

Località: Asola
Aquilante ha scritto:
Se puoi, aggiungi anche qualche foto sullo smontaggio.
A me servirebbe sapere come fare a smontare il tubo che porta il reticolo. Il mio è sostanzialmente identico a quello delle tue foto.
Non ho fotografato lo smontaggio perché penso che ogni modello possa avere varianti nel modo di fissaggio del tubo del reticolo anche se sostanzialmente tutte portano allo stesso funzionamento. Ad ogni modo nell'ottica in questione è stato piuttosto semplice mentre è stata variegata la difficoltà di mollare le ghiere di tenuta delle lenti o del reticolo.
Ad ogni modo, svitata a mani nude la campana dell'oculare e la ghiera di fermo della correzione diottrica, si scoprono 3 minuscole viti in corrispondenza dell'asse del reticolo e disposte sulla circonferenza a 120° una dall'altra.
Allegato:
3-1.JPG

Queste tre viti si avvitano nel tubo principale e fissano elasticamente il tubo porta reticolo e lenti raddrizzatrici ( che ho poi scoperto essere 2, una sotto le torrette e una in corrispondenza dell'anello ribassato che si vede in foto 2.2 e che mi chiedevo a cosa servisse. Adesso lo so. :fubar: ) impegnandolo in tre sedi circolari riempite di gomma per permettere il disassamento, cosa che sarebbe impedita se fossero fissate rigidamente.
Allegato:
3-2.JPG

Tolte le viti il tubo interno si sfila semplicemente tirandolo in avanti.
Le ghiera di fissaggio della lente oculare, protetta da un anellino di plastica come finitura della campana, si è svitata semplicemente puntando un cacciavite in una delle 4 tacche per l'attrezzo di montaggio. Quella di fissaggio della lente obiettivo non c'é stato verso di smuoverla e probabilmente è incollata di brutto come quella che fissa il reticolo. Anche scaldando il tubo del reticolo non c'é stato verso di svitarla, al punto che ho dovuto tagliare l'anello esterno e divaricarlo. Solo allora la maledetta si è sfilata, con tutto il corredo di colla che non è rinvenuta nemmeno con il calore.
Allegato:
3-3.JPG

Quella della campana obiettivo ho provato a vitarla anche puntando un cacciaspine in una delle tacche con il risultato di frantumare il bordo della lente.
L'aspetto positivo è che se si è frantumata significa che la lente non è di policarbonato ma di vetro. :evilgreen:
Onestamente non mi sarei aspettato di trovare lenti in vetro in un'ottica così economica.
Ciao.


Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

_________________
Ennio


Top
  
 
MessaggioInviato: ven 18 mar 2011, 22:55 
Non connesso
Sforacchiatore di barattoli
Sforacchiatore di barattoli

Iscritto il: dom 21 mar 2010, 18:43
Messaggi: 1
Età: 50
Bel lavoro Enio,molto ma molto interessante


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 19 mar 2011, 2:52 
Non connesso
Maestro di tuning
Maestro di tuning
Avatar utente

Iscritto il: mar 10 nov 2009, 18:15
Messaggi: 5297
Località: lodi
Età: 60
bravo ENNIO!
come sempre un ottimo lavoro:
ci hai spiegato ancora una volta il funzionamento di qualcosa che crediamo di conoscere,,,invece una volta divorate le tue immagini ci si rende conto che da una vita scricchettiamo delle ghiere senza sapere cosa andiamo in realta' a spostare e su cosa e come andiamo ad intervenire.

)))))ma...non e' che con quel punteruolo sulla lente ti stavi per caso allenando a ripallassare la mia bsa platinum...verooo?!?
lo so cosa stavi tentando di fare..e' da una vita che vuoi /foto/incidere un reticolo, ma ti confermeranno in molti che l' unghietta che brandisci di solito e' quella x gli zigrini...
e quella lì... sul cristallo ottico non va bene...dammi ragione x una grama volta!(((((

_________________
GUARNITIO SI NE QUA NON
Immagine
SICILIA TIRO SPORTIVO - I FALCHI DI SICILIA - AIRGUNS ITALY TEAM

"FALCO DI SICILIA ONORARIO TESSERA N. 32"

ImmagineImmagine


Top
  
 
MessaggioInviato: sab 19 mar 2011, 18:06 
Non connesso
Supporter
Supporter
Avatar utente

Iscritto il: ven 9 ott 2009, 11:12
Messaggi: 7291
Età: 66

Località: Asola
GOTEMPNO ha scritto:
)))))ma...non e' che con quel punteruolo sulla lente ti stavi per caso allenando a ripallassare la mia bsa platinum...verooo?!?
Noooooo......Immagine
La tua però se è incollata e non si smolla con la boffa la mettiamo in freezer. A mali estremi......:evil:
Ciao.

_________________
Ennio


Top
  
 
 [ 35 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010 Full Version